Alfa Romeo – Maserati, a Modena il polo premium italiano di FCA


Alfa Romeo – Maserati, il polo premium italiano di FCA avrà la sua base a Modena. L’anticipazione dell’autorevole Pierluigi Bonora su “Il Giornale” conferma sinergie che sono in atto da qualche anno.

Sergio Marchionne lo annuncerà con i programmi fino al 2022 il prossimo 1° giugno presso il proving ground di Balocco. I piani di tutto il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles. I nuovi modelli, molto attesi per ogni Marchio. I piani per le nuove tecnologie, le auto ibride, full hybrid, mild-hybrid a 48 volt,elettrico puro e la guida autonoma. E anche le auto elettriche.

Alfa Romeo – Maserati restano al centro dell’attenzione. I futuri modelli del Biscione e del Tridente tengono banco. Ma è questa “fusione” per creare un riferimento del lusso sportivo italiano su quattro ruote è centrale. Di fatto Giulia e Stelvio sono state sviluppate a Modena, la 4C è già prodotta in loco. L’uscita da Alfa Romeo di Reid Bigland per Tim Kuniskis, prefigura il completamento del piano di crescita industriale.

Presso Ferrari vengono prodotte le power unit di Alfa Romeo Sauber F1. Il prossimo baby SUV Maserati avrà parecchio in comune con Stelvio. Le Alfa Quadrifoglio montano un V6 sviluppato a Maranello. Modena sarà il centro nevralgico di Alfa-Romeo Maserati, per logistica, media, e strategia. Un duetto speciale, per conquistare il mondo.

Commenti

Post popolari in questo blog