Come cambierà Fiat?


Marchionne ha anticipato che Fiat punterà principalmente sulla famiglia Panda e sulla famiglia 500. Fiat diventerebbe un marchio noto per le sue piccole auto e qualche SUV originale. La famiglia Fiat 500 è semi-premium, e oltre a vendere, ha margini di quadagno più alti rispetto alla Fiat generalista.

Marchionne tra pochi mesi lascerà il gruppo FCA, e si vedrà cosa farà il nuovo Amministratore Delegato del gruppo italo-americano. Ma dalle dichiarazioni di Marchionne si può ipotizzare che Fiat avrà una gamma cosi composta:

Panda
Panda 4x4
Panda City Cross
Panda Cross
Pandone

500 3p
500 5p
500 C
500 X

Tipo 4p, Tipo 5p, Tipo SW e 124 Spider completano la loro carriera e poi si vedrà. Qubo e Doblò, essendo disponibili nella gamma Fiat Professional, non è da escludere che saranno presenti nella gamma Fiat.


Commenti

  1. Il titolo giusto sarebbe: "Come peggiorerà Fiat?", perchè se la gamma sarà realmente così, con 5 modelli effettivi siccome Panda 4x4, Panda Citycross, Panda Cross e 500C sono delle semplici allestimenti o, nel caso della 500c, una variante di carrozzeria, quindi i modelli effettivi sono 5: 500 3p, 500 5P, 500x, Panda e Pandone, il brand Fiat sarebbe a tutti gli effetti ridotto al lumicino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che è un interpretazione delle vaghe dichiarazioni di Marchionne. La reale gamma si vedrà con il piano industriale e con le decisioni del nuovo AD. Come scritto la Tipo e la 124 Spider vanno oltre il cambio dell'AD e non sappiamo se il nuovo AD le terrà se farà altro...E' solo un analisi del pensiero di un AD che se ne sta per andare

      Elimina
  2. devono rimanere solo auto promosse per i giovani, sono loro che suscitano emozioni e ti aiutano a vendere.... infatti panda per le donne la 500per gli uomini vanno bene, 2 suv belli come 500x e pandone;poi al posto della y farei il deltino sul piano della mito nuova, ha detto che la rifanno, e rifarei la 124spider con la costola mazda mx5 perchè può fare storia, piace la 124,non è banale....come anche il mazda....io solo una cosa facevo diversa, la 500,la lasciavo originale e piccolina, e al posto della punto,e della 500l rifacevo la 600 multipla....bicolore anni '60....tutto nel massimo dell'originalità dei marchi e in funzione del successo, essendo tutte idee fresche ed emozionali le mie....

    RispondiElimina
  3. Riscrivo qua un commento fatto sull'articolo della Punto a 8000 euro, che ricalca il mio pensiero sulla scellerata gestione del marchio Fiat da parte di questa dirigenza attenta solo alla finanza.

    Stanno uccidendo Fiat come hanno fatto con Lancia la strategia è la stessa riducono modelli e rimangono in un unico segmento a la massimo 2, nel giro di pochi anni fuori dall'Italia non le comprerà più nessuno non facendo suv e crossover, e saranno costretti a vendere solo in Italia il declino del marchio Fiat è iniziato da quando hanno deciso di non fare Suv e crossover over la tipologia di auto che vendono di più, ed ora cominciano a non fare neanche le auto come l'erede della Punto, nel giro dei prossimi anni il marchio Fiat avrà 2 modelli in croce ed in Europa sarà destinato alla morte.
    Con questa operazione vivrà solo la 500 e le sue varianti, si può tranquillamente dire che il successo della 500 ha ucciso il marchio Fiat in Europa, colpa di una dirigenza miope perchè invece di essere trainata dal successo della 500 ampliando la gamma Fiat hanno deciso di fare il contrario ovvero puntare tutto sulla 500 ed al marchio Fiat lasciare solo Panda e Tipo ovvero 2 modelli in croce, dove la Tipo ancora non è certo se avrà eredi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo... vorranno vendere la fiat fra 5-6 anni con il debito azzerrato e con la gamma ridotta al lumicino solo per il mercato domestico..... mentre seat e skoda fanno molto di più... se questa gestione, questa strategia merita il compenso millionario annuo e buonuscita millionaria...

      Elimina
    2. fonte? il tuo pessimismo o realtà?

      Elimina
    3. a parte il fatto che il debito verrà risanato nel 2019 e non tra 5-6 anni. Dare una nuova immagine e idendità non vuol dire distruggerla a tutti i costi. Fare di Fiat una sorta di Mini con in pià la gamma Fiat non mi sembra voler chiudere distruggere e vendere. Vuol dire puntare tutto su ciò che veramente va a fa fare soldi! State sempre a vedere cosa fa il gruppo VW come se fosse il Dio in Terra, anche se ha dimostrato più volte che non ha nulla da insegnare. Se Marchionne non fa come i vaggari vuol dire che è un bastardo che sta ditruggendo tutto. Avete già stabilito come sarà il piano e cosa farà il nuovo ad. Ma leggete quello che scrivete?

      Elimina
    4. VW non conta nulla perchè un gruppo che si crea una forte concorrenza interna non è un esempio da prendere

      Elimina
  4. come cambiera la fiat??? veramente in peggio facendo perdere la sua considerazione in europa come successo con la Lancia.... ultimamente sempre più peggio con Marchionne.... spero che il nuovo AD farà di meglio.... Ridurre a 2 famiglie di modelli è sintomo di peggioramento....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in un mercato dove i marchi generalisti sono sempre più in competizione, se il piano sarà cosi (visto che sono nostre interpretazioni e non è il piano ufficiale) non mi sembra strano che Fiat diventi un marchio come Mini con la famiglia 500 più la famiglia Panda. E' ciò che va veramente e fa guadagnare. Questo non vuol dire che sia il film che vi fate

      Elimina
    2. guarda che è un interpretazione delle vaghe dichiarazioni di Marchionne. La reale gamma si vedrà con il piano industriale e con le decisioni del nuovo AD. Come scritto la Tipo e la 124 Spider vanno oltre il cambio dell'AD e non sappiamo se il nuovo AD le terrà se farà altro...E' solo un analisi del pensiero di un AD che se ne sta per andare

      Elimina
  5. Vedo che le mie parole etichettate qualche tempo fa come pessimistiche, da vaggaro rompicoglioni ed anche peggio stanno avendo conferme sul blog. Noto con dispiacere che in molti la pensano come me ormai. Ma a questo punto dobbiamo aspettare altri due mesi per vedere un piano industriale pensato da Marchionne esclusivamente per fini finanziari, di FCA e suoi? Un piano che in 4 anni prevede soltanto una nuova Panda ed una 500… oltre che il Ducato? Dove siamo finiti??? Mi vergogno di FCA e della famiglia Agnelli che ha dato via libera ad un vampiro assetato di profitto che non ha esitato a distruggere Lancia e Dodge, che sta per mandare alla forca pure Chrysler, Fiat e Maserati (visto che ha chiuso i rubinetti pure col tridente). Alfa in compenso è diventata una comica… l’unica a venire considerata è "l’italianissima" Jeep…. Che pena infinita. Sono curioso di sapere cosa dirà e farà il successore del macellaio Marchionne… se mai fosse un americano sarebbe molto facile indovinare: direbbe semplicemente “the End”

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che è un interpretazione delle vaghe dichiarazioni di Marchionne. La reale gamma si vedrà con il piano industriale e con le decisioni del nuovo AD. Come scritto la Tipo e la 124 Spider vanno oltre il cambio dell'AD e non sappiamo se il nuovo AD le terrà se farà altro...E' solo un analisi del pensiero di un AD che se ne sta per andare

      Elimina
    2. hai già visto il piano? se si bene altrimenti taci vaggaro troll. Siete in due su non so quanti ha stabilire ste stronzate senza vedere il piano e conoscere il nuovo AD.BASTA!!!! BASTA!!! BASTA!!! hai stabilito che chiudono tutto??? che cazzo segui un blog morto?????

      Elimina
    3. siete la netta minoranza e molto contestati. Vedi tu Paolo B

      Elimina
  6. Quindi in totale:

    2 segementi A - ( 3 & 5 porte )
    1 segmento B - ( 5 porte )
    1 suv - B
    1 suv - C

    L'allestimento Panda Cross sarebbe Suv A ( se proprio vogliamo concedergliela )

    Bello schifo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sveglione è l'interpretazione di quello che ha detto Marchionne, non è il piano industriale. Ci sarà anche il nuovo AD, quindi è tutto da vedere!

      Elimina
    2. guarda che è un interpretazione delle vaghe dichiarazioni di Marchionne. La reale gamma si vedrà con il piano industriale e con le decisioni del nuovo AD. Come scritto la Tipo e la 124 Spider vanno oltre il cambio dell'AD e non sappiamo se il nuovo AD le terrà se farà altro...E' solo un analisi del pensiero di un AD che se ne sta per andare

      Elimina
  7. Un mercato italiano di più di 2000 000 di vetture regalato a tedeschi e francesi.
    Agnelli hanno distrutto tutti i marchi italiani. Ora,si apprestano a vendere
    FCA. UN PAESE COME L ITALIA TERRA DI CONQUISTA DEI. FRANCOTEDESCHI? E LA POLITICA CHE FA?

    RispondiElimina
  8. intanto la generalista vw si è fatta l'atlas per competere la bmw x6 e Maglionicino blu da 10 milioni di euro annui riduce la gamma in 2 famigliole panda e 500, su volere della famiglia Agnelli-Elkann...
    E' chiaro che il loro obiettivo è quello di perdere considerazione della Fiat in europa, con la bella scusa di non investire in nuovi modelli per azzerrare debiti, per poi essere venduta fra 5-6 anni....
    Spero di sbagliarmi ma vedo sempre più peggio...
    nuove panda e 500 di sgmento B
    nuova panda 4x4 di segmento A con la baby Jeep...
    pandona di segmento B o C???
    500x di segmento B con Jeep Reny...
    insomma, confusionari doppioni su doppioni nel segmento B tralasciando il segmento C... e qui non c'è quel famigerato terrore di cannibalizzazione vendite?? sono talmente confusi che non sanno cosa fare...
    per questo Maglioncino vorrà andarsene perchè si è stancato...
    10 milioni di euro per arrivare a questo "punto": debiti azzerrati e una gamma di 5-6 (se va bene...) modelli di segmento A e B.... mentre vw ha modelli di segmenti A, B, C, D, E e sue varianti..... sta perdendo forza il gruppo fca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspettare il piano industriale no????

      Elimina
    2. non serve, hanno già deciso tutto Paolo B e Fabio. O magari sono la stessa persona

      Elimina
    3. @ Carlo: certo aspettiamo il 1 giugno ma possono fare tutte le dichiarazioni che vogliono perché contano più i fatti che le parole, piani, soprapiani e sottopiani... Finora si è visto che la fiat non ha sempre rispettato i piani...
      Quindi credete a qualsiasi tabellone del piano industriale (che fará almeno 3-4 modelli su 10) mentre io credo alla realtà dei fatti. I fatti concreti valgono più di mille bla bla bla....
      @Dario: io sono Fabio e non sono Paolo... Quindi caro Dario evita di fare il moralizzatore - accusatore....
      Ognuno è libero di interpretare le cose secondo il proprio pensiero e punto di vista...
      Buon per voi essere contenti che la fiat sarà ridotta a 2 famigliole e mi fate pure ridere che non considerate la vw con la scusa della concorrenza interna... Mi fate proprio tenerezza e pena...
      Pensate che siamo solo io e paolo a pensare la stessa cosa?? Provate ad intervistare la gente su che cosa pensano sulla strategia fiat e scoprirete che non siamo una minoranza. lo dicono in molti anche su 4ruote e alvolante...

      Elimina
    4. concordo con chi dice che qui c'è gente che ha già stabilito come sarà il piano e come lavorerà il nuovo AD che lo gestirà. Si può giudicare l'operato di Marchionne e basta, ma del futuro bisogna aspettare. Posso capire se rimaneva Marchionne ma con un cambio di AD chi stabilisce come andranno le cose è solo un presuntuoso e basta. Fabio dici di basarti sui fatti e poi parli di ciò che ancora nessuno conosce???? coerenza 0!!! Dire aspettiamo il nuovo piano e come verrà gestito dal nuovo AD non vuol dire fare festa per come si intuisce come potrebbe essere ridotta. Non mi sembra che Marchionne abbia già svelato tutto il piano. Qui nessuno sta festeggiando ed è contento di un bel niente. C'è cente come te e Paolo che hanno già tratto le conclusioni e chi lo farà vedendo cose che ancora non conosciamo

      Elimina
    5. PS si può anche capire la situazione e comprendere il perchè di certe scelte con la speranza che il nuovo AD farà diversamente. Questo non vuol dire festeggiare ed essere contenti! Più che altro se avete già stabilito che ci sarà una catastrofe punto e basta mi chiedo perchè seguite un blog del genere

      Elimina
  9. Il piano....ma,quale piano è stato mai rispettato? poi Marchionne l'ha detto: la punto non si farà e la Fiat sarà ridimensionata in Europa. Cosa volete di più? La cosa strana è il silenzio della politica......con Fiat al lumicino l'Italia sarà un paese importatore di automobili....la,pacchia di tedeschi , francesi, giapponesi, coreani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto! ridimensionata, quindi che centra la chiusura o la vendita????? fare pochi modelli ma buoni vuol dire chiudere?

      Elimina
  10. Ragazzi da quello che si preannuncia in FCA è dare priorità ai Suv,il pandone è B poi faranno un Suv di segmento c e uno d....Lo stesso Marchionne ha detto che si darà priorità a questi modelli....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D-suv fiat??? ahahahahah credici pure agli asini che volano...

      Elimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook, Instagram e Telegram
CONTATTI: redazionewm@outlook.com

fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
FCA, JEEP, Dodge, Chrysler e RAM: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it

Facebook.com/PassioneAutoItaliane
Instagram Passione Auto Italiane - JEEP: Matteo_Volpe84
Telegram Passione Auto Italiane
Telegram MatteoVolpe

Post popolari in questo blog