Risultati di vendita di Fiat, Lancia e Alfa Romeo nel mercato europeo dell’auto


Fiat Chrysler Automobiles a febbraio immatricola oltre 84.300 vetture per una quota del 7,3 per cento. Ottimi risultati per Alfa Romeo (immatricolazioni in aumento del 17,1 per cento a febbraio e del 20,7 per cento nel progressivo). 500 - quasi 15.400 registrazioni a febbraio, il 15,3 per cento in più rispetto a un anno fa - e Panda si confermano le due vetture più vendute del segmento A, con una quota insieme vicina al 30 per cento. Quasi 17.900 le immatricolazioni della 500X nei primi due mesi del 2018, l'11,3 per cento in più rispetto a un anno fa. Bene anche Tipo: poco meno di 19.800 registrazioni nel bimestre, con una crescita pari al 4 per cento rispetto ai primi due mesi del 2017. Positivi risultati per Stelvio tra le Alfa Romeo.

Nell'Europa dei 28 più le nazioni aderenti all'EFTA Fiat Chrysler Automobiles immatricola in febbraio oltre 84.300 vetture per una quota del 7,3 per cento.
Nel progressivo dei primi due mesi del 2018, le registrazioni di FCA sono 169.500, pari al 6,9 per cento di quota.
Risultati decisamente positivi per Fiat Chrysler Automobiles in Germania (vendite al +5,5 per cento), in Francia (+13,9 per cento in un mercato in crescita del 4,3 per cento) e in Spagna, dove il Gruppo aumenta i volumi del 10,6 per cento.

Il marchio Fiat a febbraio in Europa immatricola 60 mila vetture e la quota è del 5,2 per cento. Nel primo bimestre dell'anno, il brand registra 120 mila veicoli, ottenendo una quota del 4,9 per cento.
Nel mese Fiat migliora le proprie performance in Spagna (+7,3 per cento) e in Germania e in Francia: in questi due Paesi, con le vendite in aumento rispettivamente del 9,3 e dell'8,8 per cento, il marchio ottiene un risultato migliore a quello complessivo dei due mercati.
In febbraio, ancora una volta il marchio conferma la leadership nel segmento A, con quasi 15.400 Fiat 500 immatricolate (il 15,3 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2017) e oltre 13 mila Panda: sono ovviamente le due vetture più vendute della categoria, con una quota insieme vicina al 30 per cento.
Meritano di essere segnalati anche i risultati ottenuti dalla 500L e dalla 500X. Entrambe si confermano tra le vetture più vendute dei loro segmenti: 500L con oltre 5.800 registrazioni nel mese, 500X con quasi 17.900 immatricolazioni nel bimestre, l'11,3 per cento in più rispetto a un anno fa. Positivo anche il risultato della Tipo: quasi 9.700 registrazioni nel mese e 19.800 nel bimestre, con una crescita rispetto ai primi due mesi del 2017 pari al 4 per cento. Anche la 124 Spider si conferma tra le cinque vetture più vendute del suo segmento.

Le vendite di Lancia sono 4.200 a febbraio (per una quota dello 0,4 per cento) e quasi 8.500 nel bimestre, con una quota dello 0,3 per cento.
Lancia Ypsilon continua a essere molto apprezzata in Italia, unica nazione dove il marchio viene commercializzato: è nella top ten delle vetture più vendute e nelle posizioni di vertice del segmento B.

Febbraio molto positivo per Alfa Romeo, con quasi 7.400 immatricolazioni, il 17,1 per cento in più rispetto all'anno scorso, per una quota stabile allo 0,6 per cento.
Nel progressivo annuo le Alfa Romeo registrate sono oltre 14.800, il 20,7 per cento in più rispetto al primo bimestre del 2017, per una quota dello 0,6 per cento in crescita di 0,1 punti percentuali.
Per il marchio risultati positivi a febbraio in Italia (vendite in aumento del 18,6 per cento), in Francia (+29,7 per cento) e in Spagna (+11 per cento).
Tra i modelli, vanno ovviamente segnalati i risultati ottenuti da Giulia e da Stelvio. In Italia, in particolare, sono le auto più vendute dei loro segmenti: Giulia con il 15,5 per cento di quota, Stelvio con il 17,7 per cento.

Commenti

  1. It is definitely time to bring new Alfa models....not later than early 2019.
    If not, sales increase won't last for long...keep the momentum and strengthen growth NOW.
    But: we do not see any test mules, I dont think something will happen in (early) 2019. Maybe late 2019 (in sale).

    And: It is already too late to bridge the time gap for new models with a slightly updated Giulietta. I never understood why it is so difficult to fit a new steering wheel in this car...would already have helped a lot. Maybe they would have to redo NCAP-tests?

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra