Marchionne: con il nuovo piano è tempo di investire nei prodotti. Già da quest'anno


passione500.blogspot.it

Marchionne: "Sono veramente soddisfatto per la riduzione dell'indebitamento industriale". Il calo è "legato alla fine dell'attuale ciclo di investimenti". Di un nuovo ciclo si parlerà il 1° giugno in occasione della presentazione del piano industriale a Balocco, quando è previsto l'azzeramento del debito. In quell'occasione si parlerà soprattutto di nuovi prodotti e quindi di nuovi investimenti. Del loro ammontare non sono state fornite indicazioni, anche se qualcosa lo ha anticipato proprio Palmer, facendo presente come le spese in conto capitale (Capex) nel primo trimestre siano calate a causa di "uno slittamento degli investimenti", ma "torneranno ad aumentare nella seconda parte dell'anno" per sostenere il lancio di nuovi prodotti. In ogni caso, ha precisato il direttore finanziario, "il Capex complessivo del 2018 sarà inferiore a quello del 2017 e sarà pari a circa 8 miliardi di euro". Una cifra sufficiente evidentemente a lanciare quei nuovi modelli che secondo Marchionne consentiranno di dare un'ulteriore spinta ai margini di redditività.

Il gruppo ha confermato gli obiettivi per l'intero 2018. I ricavi sono attesi a circa 125 miliardi, l'utile operativo ad almeno 8,7 miliardi e l'utile netto intorno a 5 miliardi. Alla fine dell'anno non è previsto più un debito industriale, bensì una liquidità netta di 4 miliardi. In tal caso, Marchionne potrà licenziare il suo ultimo bilancio senza alcun ripensamento. Alla domanda di un analista se questo non sia il periodo peggiore per lasciare il timone del gruppo e se quindi non ci sia la possibilità che decida di restare, Marchionne infatti ha replicato in modo netto: si tratta di una chance tra "zero e nessuna".

Commenti

  1. Beh dai mo si può aspettare ancora un po', non vedo tutta sta urgenza di lanciare nuovi modelli........

    RispondiElimina
  2. ecco mo non va bene che fanno i modelli. siete una barzelletta

    Comunque non arrivano tutti domani. Partono investimenti per i modelli in arrivo nel 2019, 2020, 2021 e 2022

    RispondiElimina
  3. Sverniciatore Mascherato26 aprile 2018 18:09

    Ma no dai, Sergio aspetta ancora qualche annetto.
    Comunque sono le ultime parole famose, anche perchè nel 2018 non è previsto nessun nuovo modello, ma solo restyling ed edizioni speciali, quindi me sembrano solo chiacchiere da bar, ed il problema è che le chiacchiere da bar le fa l'AD di FCA.

    RispondiElimina
  4. Sarebbe ora di iniziare ad investire in nuovi modelli...
    A breve cosa vedremo???

    RispondiElimina
  5. Tony era ironico il mio commento....

    RispondiElimina
  6. Sverniciatore, sono dichiarazioni ufficiali di un AD che tra meno di un anno se ne va. Nessuno ha detto che quest'anno arrivano nuovi modelli! Vengono sbloccati investimenti per i modelli in arrivo dal 2019 in poi! Evitiamo giri di parole libere interpretazioni per polemizzare

    RispondiElimina
  7. Fabio non ho nulla da confermare, c'è solo da aspettare il piano industriale. Se riesci ad aspettare!!!

    RispondiElimina
  8. non mi pare ci sia scritto che i nuovi modelli arrivano quest'anno. O non capite l'Italiano o siete TROLL che si divertono a mettere in bocca cose non dette per polemizzare. Poveracci

    RispondiElimina
  9. Avete talmente tanta presunzione di sapere tutto che chiedete a blog di confermare i rumors sul Pandone

    RispondiElimina
  10. Cosa impossibile, e anche se avessi la certezza assoluta non lo direi

    RispondiElimina
  11. guarda che investire non vuol dire presentare. investire vuol dire finanziare nuovi progetti. Avviare nuovi progetti vuol dire vedere novità dal 2019 come si è sempre detto. Se non ti è ancora chiaro Marchione tra pochi mesi ci dici ciaone!!!

    RispondiElimina
  12. adesso si inizia a ragionare, pochi modelli ma buoni, vedrai che in futuro le auto low cost come la tipo le sostituiscono con auto belle,perchè un conto è vendere,un conto è fare belle auto che fanno la pubblicità tutti.....spero che la 124 spider vadi avanti con il nuovo modello, basta appoggiarsi sempre a mazda,se vogliono anche loro ...è bellissima

    RispondiElimina
  13. Federico Tonini28 aprile 2018 17:09

    Ancora un mese da aspetare e sapremo dei nuovi modelli.
    chi si lamenta dei ritardi dovrebbe pensare che magari eventi imprevisti hanno
    costretto marchionne a cambiare il piano ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane


Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat