Alfa Romeo alla scoperta delle eccellenze italiane con “Strade Stellate”













Passione 500
Piano Industriale -3 passioneautoitaliane.com
>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

Si è conclusa domenica sera a Verona, presso l'esclusivo Byblos Art Hotel Villa Amistà, la prima tappa della seconda edizione di "Strade Stellate", l'avvincente tour firmato Alfa Romeo, in collaborazione con Salotti del Gusto, che si articola lungo sei weekend, da maggio a ottobre, nelle più belle ville settecentesche d'Italia.
Il programma dettagliato è sul sito stradestellate-alfaromeo.it

L'edizione del 2018 conferma il format che tanto successo ha riscosso lo scorso anno, ovvero la possibilità di scoprire, accanto all'arte e alla bellezza del patrimonio culturale italiano, le diverse identità culinarie della Penisola: un mix coinvolgente tra gusto e location mozzafiato, che saprà raccontare in modo unico la gamma Alfa Romeo.

Lo chef stellato Italo Bassi è stato lo chef selezionato per la prima tappa del tour e ha regalato ai presenti un'esperienza gastronomica unica e sempre diversa, cucinando al momento piatti capaci di unire i sapori e le eccellenze provenienti da ogni parte di Italia.

Altro grande protagonista dell'evento il marchio Alfa Romeo che metterà a disposizione la sua gamma che incarna perfettamente la bellezza, l'eccellenza e la qualità del vero made in Italy. In tutte le tappe di "Strade Stellate", infatti, gli ospiti potranno vivere una brand experience coinvolgente a bordo del SUV Stelvio, della berlina sportiva Giulia e dell'affascinante supercar 4C.

Quest'anno, poi, gli ospiti del circuito "Strade Stellate" avranno la possibilità di ammirare e provare le prestazionali Stelvio Quadrifoglio e Giulia Quadrifoglio. Contrassegnate dal leggendario simbolo ed equipaggiate con il propulsore 2.9 V6 Biturbo a benzina da 510 CV, le due "creazioni meccaniche" esprimono l'eccellenza stilistica 100% Made in Italy e assicurano il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza.

Commenti

Post popolari in questo blog

Fiat Panda 4° serie. Le prime indiscrezioni sul progetto