Passa ai contenuti principali

Il piano per un rilancio di Lancia modello Tesla


Mike Manley è chiamato a sciogliere velocemente non pochi nodi. Tra questi, la guida della regione Emea dopo l'addio di Alfredo Altavilla (quattro i nomi in lizza: Pietro Gorlier, membro anche del Gec, Gianluca Italia, Daniele Chiari e Davide Mele, mentre avrebbe perso quota quello di Antonio Filosa) e il destino di due marchi gloriosi del gruppo, Fiat e Lancia.


E mentre per Fiat, chiuso il capitolo Punto, il futuro sarà soprattutto europeo con Panda, la famiglia 500 e per qualche tempo anche la Tipo e la gamma 124 Spider, prodotta con Mazda, di Lancia si sa solo che il marchio sarà ancora «monoprodotto» e rappresentato dalla Ypsilon. Fino a quando, non si sa. Eppure, un'opzione che avrebbe potuto rilanciare il brand fondato a Torino 112 anni fa da Vincenzo Lancia, era spuntata proprio alla fine del 2017. L'idea era quella di seguire il percorso che ha portato al successo l'americana Tesla: trasformare Lancia in un marchio di auto sportive con motore elettrico, partendo dalla riedizione di Fulvia, la stessa che Flavio Manzoni, ora capo dello stile di Ferrari, aveva disegnato nel 2004. A proporre a Fca un articolato progetto che vedeva in quella Fulvia, da realizzare anche nella versione spider, il primo di una serie di modelli 100% elettrici, uno dei maggiori esperti di e-mobility: Gianfranco Pizzuto, 57 anni, da marzo «ambasciatore dell'auto elettrica» di Jaguar Land Rover Italia, e primo investitore nel 2007 di Fisker Automotive, azienda produttrice di vetture sportive ibride, ribattezzata Karma da quando è stata acquisita da un gruppo cinese.

Nel dicembre 2017, Pizzuto ha presentato a Fca un progetto chiavi in mano che, a suo parere, avrebbe fatto di Lancia, nel rispetto del suo heritage, la Tesla italiana. In pratica, attraverso la società New Company, costituita dallo stesso imprenditore e sostenuta da fondi d'investimento tedeschi e olandesi, sarebbe partita la produzione in una piccola serie della nuova Fulvia. «Per iniziare era pronto un capitale di 50 milioni - spiega Pizzuto -: avremmo preso la licenza di utilizzo del marchio, visto che il brand Lancia è stato ritirato in tutto il mondo, e versato una fee a Fca su tot macchine realizzate; il Lingotto avrebbe anche usufruito dei crediti sulle emissioni. Per Fulvia coupé e spider erano pronte anche le linee delle vecchie officine Maggiora, a Ivrea. Saremmo partiti con 2.000/2.500 unità l'anno, uno store brandizzato a Milano, mentre per la struttura del veicolo si sarebbe fatto ricorso alla tecnologia space frame in alluminio, tecnica appresa dagli Usa, e a materiali tutti ecocompatibili. La batteria di 60 kW avrebbe assicurato tra i 350 e 400 chilometri di autonomia. Il prezzo? Meno di 50.000 euro».

Da Torino, però, la risposta è stata picche, anche quando nel 2013 lo stesso Pizzuto offrì Fisker a una Fca ancora tutta concentrata sul metano. Il piano Lancia, denominato «Revamping a Brand» («Rinnovare un marchio»), prevedeva il prodotto Fulvia elettrica, nelle declinazioni coupé e spider, con avvio nel 2020. Un dubbio assale però Pizzuto, quello che il dossier non sia mai approdato sul tavolo di Marchionne. «Eravamo pronti a condividere anche la tecnologia delle batterie con Fca, ma la risposta è stata che il modello di business proposto presenta rischi troppo elevati, oltre a non essere in linea con le scelte per Lancia. Ritengo che un marchio così prestigioso non possa finire nell'oblio e meriti un'ulteriore occasione, con prodotti innovativi, di forte appeal e a trazione elettrica».

Commenti

Post popolari in questo blog

Fleet & Tender di Stellantis Italia si aggiudica gara per fornitura di Fiat Panda, 600 e Doblò alla Pubblica Amministrazione italiana

In gara c’erano più lotti che riguardavano vari tipi di veicoli (city car, sport utility vehicle e veicoli commerciali) sia ibridi che elettrici I modelli che sono stati scelti sono la Fiat Panda, Fiat 600 e FIAT Professional Doblò.   Stellantis Italia, attraverso il dipartimento Fleet & Tender, si è aggiudicata un’importante gara nazionale indetta da Consip per la fornitura di veicoli alla Pubblica Amministrazione italiana. In gara c’erano più lotti che riguardavano vari tipi di veicoli (city car, sport utility vehicle e veicoli commerciali). In particolare, i modelli che sono stati scelti sono Fiat Panda (350 unità), Fiat 600 (1.260 ibrida) e 150 FIAT Professional Doblò termici. Il dipartimento di Fleet & Tender è la divisione altamente specializzata all’interno di Stellantis per la progettazione e la realizzazione di ogni specifica tecnica richiesta nelle gare promosse da Consip per la Pubblica Amministrazione ed in particolare per le forze dell’ordine. Tra cui una fornitura

A Kragujevac parte la produzione della Nuova Fiat Grande Panda

La produzione della Nuova Fiat Grande Panda elettrica è cominciata nello stabilimento Serbo di Kragujevac, polo industriale a sud di Belgrado. I prossimi due mesi saranno dedicati alle prove della catena di montaggio, mentre in autunno partirà la produzione del modello di serie, che raggiungerà le concessionarie prima della fine dell’anno. L’elettrica avrà un listino con prezzi sotto i 25.000€, mentre la versione ibrida da 100 CV avrà prezzi a partire da meno di 19.000€.

PRIME IMMAGINI UFFICIALI DI DUE NUOVE FIAT IN ARRIVO DAL 2025

Durante la presentazione della nuova Fiat Grande Panda, Olivier Francois ceo di Fiat, ha mostrato un video in cui si intravedono le nuove Fiat Fastback e la familiare in arrivo dal 2025.

Fiat Grande Panda arriva a fine anno con prezzi da meno di 19.000€

La Grande Panda segna il ritorno della FIAT sul mercato consumer globale. È stato sviluppato sulla base di 3 pilastri: design italiano, piattaforma globale e rilevanza locale. Sostenibilità, inclusività, semplicità e bellezza sono i valori che hanno dato vita al progetto, mentre il design si ispira all'iconica Panda degli anni '80, il 'blue jean' dell'industria automobilistica, qualcosa di perfetto per ogni occasione e per ogni occasione. occasione. cliente. È quindi un’auto socialmente rilevante, l’auto per tutti. La Grande Panda è letteralmente il clone della prima Panda, rendendola un nuovo veicolo del segmento B, conveniente e adatto alle famiglie. Il prezzo della Grande Panda parte da meno di 25.000 euro per la versione completamente elettrica e da meno di 19.000 euro per quella ibrida. Progettata in Italia presso il Centro Stile FIAT di Torino, la Grande Panda si basa su un'idea semplice: una piattaforma multienergia unica e installabile in qualsiasi parte

Produzione FIAT Panda a Pomigliano d'Arco

Video del Canale YouTube Passione Auto Italiane 

In Svizzera chi acquista un'auto elettrica di Fiat, Abarth o Alfa Romeo e riceve un veicolo a combustione gratis per 1 mese

Astara innova: L'importatore ufficiale dei marchi Fiat, Abarth e Alfa Romeo lancia una nuova iniziativa per i suoi clienti in Svizzera, per facilitare il passaggio ai veicoli elettrici. I clienti che acquisteranno un veicolo elettrico tra l'1.7.24 e il 30.9.24 potranno usufruire gratuitamente di un veicolo a combustione per un mese. L'offerta è valida da subito presso i concessionari ufficiali Fiat, Abarth e Alfa Romeo in Svizzera.  Astara innova offrendo ai suoi clienti l'uso gratuito di un veicolo a combustione della stessa marca per un periodo di un mese. In questo modo i clienti possono godere del comfort della guida elettrica per tutto l'anno, beneficiando al contempo di un veicolo a combustione della stessa marca, in modo da poter andare in vacanza senza alcun vincolo.  Il veicolo viene consegnato al concessionario del cliente.  Il veicolo è reso disponibile da Astara attraverso la sua nuova offerta di abbonamento: Astara Subscription - Abbonati alla tua pross

Nuova Fiat Grande Panda

Video del Canale YouTube Passione Auto Italiane 

Previsioni traffico estate 2024: 2 bollini neri all'inizio di agosto

Si avvicinano i giorni più trafficati dell'anno per gli spostamenti verso le località turistiche. Qui trovate le previsioni per luglio,  agosto e l'inizio di settembre,  oltre ai divieti di transito per i mezzi pesanti.  Bollino Verde: traffico regolare  Bollino Giallo: traffico intenso  Bollino Rosso: traffico molto intenso  Bollino Nero: massima concentrazione di traffico con criticità  Particolare attenzione al traffico intenso sulla rete autostradale ligure, sulla A1 tra Milano e Bologna e sulla A14 Adriatica. Per informazioni in tempo reale potete ascoltare Rtl 102.5 e Isoradio 103.3. Disponibili anche su radio DAB e per Isoradio con app RAI Play Sound.

Nuova Fiat Multipla 2025

Nel 2025 arriverà un nuovo Suv Fiat, al momento conosciuto come Multipla,  e che appartiene  alla nuova famiglia Panda. Per capire come sarà basta incrociare le immagini del concept mostrato a febbraio,  con le forme delle nuove Citroën C3 Aircross e Opel Frontera. Il risultato è in grandi linee quello creato da auto-moto.com, che anticipa quello che dovrebbe essere l'aspetto definitivo del nuovo modello.  Questo nuovo B-SUV condivide con la C3 berlina e Aircross e con la Opel Frontera la piattaforma Smart Car, progettata fin dall'inizio per accogliere in modo ottimale l'offerta elettrica. Fiat proporrà l'offerta termica tradizionale, e una gamma ibrida che facilita l'accesso all'elettrificazione. E sarà disponibile anche in versione 100% elettrica, con una gamma accessibile. La Multipla avrà fino a 7 posti e avrà una lunghezza di circa 4,39m e avrà prezzi molto contenuti, grazie all'utilizzo della piattaforma Smart Car, e alla condivisione a livello globale

In Germania Fiat 600 Hybrid ora anche con più potenza

Nuova Fiat 600 Hybrid da 100 kW (136 CV) ora può essere ordinata in Germania. Disponibili tutte le versioni di equipaggiamento, incluso il modello speciale Fiat 600 Hybrid 125 Years Edition.   La nuova Fiat 600 Hybrid è ora disponibile anche nella versione da 100 kW (136 CV). Sono disponibili le versioni di equipaggiamento Fiat 600 Hybrid e Fiat 600 Hybrid La Prima, nonché il modello speciale Fiat 600 Hybrid 125 Years Edition, quest'ultimo destinato al mercato tedesco. La trazione ibrida leggera della nuova variante di modello combina un motore a benzina con una potenza di 100 kW (136 CV) con un motore elettrico integrato nella trasmissione. Ciò supporta, ad esempio, la partenza con ulteriori 21 KW (equivalenti a 29 CV). Questa configurazione ottimizza il sistema di avvio/arresto. In accelerazione, il motore elettrico aiuta anche il motore a benzina con potenza e coppia aggiuntive, migliorando così l'elasticità alle basse velocità. L'energia immagazzinata nella batteria agl