All'orizzonte un futuro "elettrico" per Cassino


Giovedì 29 novembre FCA illustrerà il piano industriale 2019-2022 con i modelli in arrivo e le indicazioni di dove saranno prodotti. La priorità sarà quella di dare nuove produzioni agli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori che hanno esaurito gli ammortizzatori sociali, quindi quasi certamente per Cassino non ci sarà nessun annuncio di modelli per l'anno prossimo. La mission del sito ciociaro - stando alle indiscrezioni che trapelano da ambienti di solito ben informati - sarà resa nota successivamente perché i nuovi modelli arriveranno solo nel 2020: e la novità più importante è che almeno una delle tre Alfa Romeo in produzione sulle linee della fabbrica ai piedi dell'abbazia sarà ibrida.

Si inizia dunque a far strada la pista che porta all'auto elettrica e lo stabilimento di Cassino (insieme a Melfi con Renegade e 500X) sarà tra i primi in Italia nella galassia di Fca. Nuovi modelli significa nuova occupazione, in Fca e nell'indotto: per questo la Uilm di Giangrande ha convocato per sabato primo dicembre alle 9 i 532 ex interinali.



Commenti

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra