Passa ai contenuti principali

Le serie speciali di Fiat 500



In attesa della futura generazione della Fiat 500, che sarà svelata in versione elettrica al Salone di Ginevra 2020, la Casa di Torino ha presentato la gamma 120°, disponibile anche sugli altri modelli ("X" e "L"), ispirati alla celebre vettura degli anni 50. In particolare, per la citycar a tre porte si tratta dell’ennesima versione speciale a listino, a quasi dodici anni dal suo debutto sul mercato italiano, avvenuto il 4 luglio del 2007, esattamente mezzo secolo dopo quello della sua antenata. Di fatto, tra gli esemplari a marchio Fiat e le Abarth, la lista delle special edition della 500 annovera diverse decine di allestimenti, in molti casi disponibili in entrambe le varianti di carrozzeria (chiusa e aperta). Solo di recente, oltre alla citata 120°, è stata lanciata sul mercato la gamma Collezione in versione autunnale, a pochi mesi di distanza da quella primaverile, e non vanno dimenticate la nostalgica Spiaggina ’58 e le 500 allestite in collaborazione con la Riva. Partendo proprio da uno dei modelli appena citati, ripercorriamo la storia recente delle più belle 500 prodotte da Fiat e Abarth in edizione limitata o speciale, con le caratteristiche principali dei loro allestimenti.

La gamma della 500 si articola su tre livelli di allestimenti principali a cui si sono aggiunte in seguito alcune versioni speciali: sin dal lancio è disponibile l'allestimento d'accesso chiamato Pop che viene caratterizzato da una dotazione di sicurezza abbastanza completa e presenta accessori che garantiscono un comfort più che sufficiente. Le versioni di punta sono le Lounge e Sport: la prima è rivolta a una clientela più elegante e alla moda grazie alla dotazione di accessori più ricca, mentre la Sport ha una dotazione di serie leggermente più spoglia rispetto alla Lounge (come l'assenza del tetto in cristallo) ma dispone di accessori che le donano un maggiore dinamismo. La Lounge e la Sport vengono commercializzate allo stesso prezzo di listino.

Dal 2008 a queste tre versioni si aggiunge l'ecologica 500 PurO2, caratterizzata dalla dotazione di accessori uguale alla versione Lounge (con l'eccezione dei tessuti interni, ripresi dalla Pop, e del tetto panoramico, qui non disponibile) e dalla presenza del sistema Start&Stop di serie abbinato al motore 1.2 Fire. Inoltre la PurO2 è stata la prima 500 a essere omologabile in Italia come vettura Euro 5 sulla carta di circolazione. La PurO2 esteticamente è riconoscibile per l'apposito logo applicato sui montanti delle portiere.

Dal 2013 viene inserita nei listini la 500S, un allestimento sportivo della 500, che aggiunge alla dotazione della Pop da cui deriva i paraurti ridisegnati e con stile sportivo, minigonne laterali, spoiler specifico sul tetto, finiture grigie cromate, cerchi da 15", vetri oscurati, volante sportivo, pomello del cambio specifico, plancia con rifiniture argento Matt Silver e sedili sportivi con cuciture rosse e logo 500S.

Versioni speciali
Essendo un'auto di tendenza la 500 è stata soggetta a diverse interpretazioni ed edizioni speciali, nonché fuoriserie o modelli promozionali. La prima versione speciale della 500, uscita prima ancora che l'auto fosse effettivamente in vendita, è stata la Opening Edition, versione di lancio, equipaggiata con il motore 1.4 Fire 16V da 100 cavalli, del valore di 16.500 euro, messa in palio con la rivista Quattroruote.

Nel marzo del 2007, ancor prima della presentazione ufficiale la Fiat ha annunciato al possibilità di prenotare i 500 esemplari allestiti dalla Cappellini con carrozzeria azzurra e modanature laterali, fregio cromato applicato su cofano motore e interni con rivestimenti in plastica azzurra per la plancia. Le 500 Cappellini sono state consegnate alla clientela nell'autunno del 2007.

Nel 2008 il marchio sportivo Ferrari decise di adottare per la propria rete di concessionari europei, 200 esemplari della piccola vettura Fiat da utilizzare come vettura di cortesia. Tale versione risulta rivista sia in campo estetico sia meccanico, avendo alcune soluzioni specificatamente studiate dalla Magneti Marelli che ha ribassato l'assetto per rendere più sportiva la guida. La vettura è dotata di un motore 1.4 Fire 16V da 100 cavalli con cerchi in lega da 16 pollici su pneumatici 195/45. Altre distinzioni sono date dalle pinze freno rosse, pedaliera sportiva, volante specifico nero con cuciture rosse. Già precedentemente era stato utilizzato il marchio Ferrari in versioni speciali della 500: nel 2007 erano stati presentati due esemplari con la livrea della scuderia e marchiati con il logo del cavallino rampante[26]. Sempre inerente alla Scuderia Ferrari c'è stata la 500 realizzata in esclusiva per Felipe Massa dotata di un motore 1.4 16V potenziato a 120 cavalli.

Un'altra edizione limitata della 500 è la by Diesel denominata Urban Survival Vehicle, caratterizzata da un'estetica esclusiva, rivolta ai giovani e realizzata in collaborazione con l'omonima azienda. Quest'ultima ha realizzato anche una versione personalizzata (in linea con la versione berlina) della 500C, che ha poi devoluto in beneficenza per la lotta contro l'AIDS. La 500 By Diesel, realizzata dal Centro Stile Fiat viene presentata con un colore inedito, il verde Diesel lo stesso dell'elicottero personale di Renzo Rosso (fondatore dell'azienda veneta), ma è ordinabile anche nelle colorazioni nero o marrone. La vettura è dotata di un allestimento dedicato e di alcuni particolari completamente ridisegnati. Monta degli inediti cerchi in lega da 16 pollici caratterizzati dal logo Diesel, abbinati a delle pinze freno gialle. Presenta numerosi contrasti cromatici dovuti ai particolari in acciaio satinato come per esempio gli specchietti retrovisori e le modanature laterali griffate, la calandra e il paraurti. Anche il montante laterale presenta il logo dell'azienda italiana, con tre feritoie che riprendono le cinque prese d'aria presenti all'interno di un inserto sul portellone del bagagliaio che riproducono il caratteristico dettaglio del sistema di raffreddamento della 500 storica. Rivisti gli interni: la selleria è specifica in tessuto denim con cuciture a vista gialle e la firma dell'azienda. Il colore giallo si ripete all'interno della vettura in diversi punti e con esso anche il logo Diesel che è presente sul quadro strumenti a sfondo giallo e sul pomello del cambio. La 500 by Diesel viene prodotta sia in versione tre porte sia cabriolet (la 500C by Diesel) in edizione limitata.

La 500 è stata utilizzata anche da altre aziende e firme internazionali; è stata la show car per la bambola Barbie in occasione del suo cinquantesimo compleanno. Per l'occasione la Fiat e la Mattel hanno firmato un'intesa per la creazione di una 500 totalmente dedicata all'evento, di un color fuxia metallizzato, brillanti e gioielli nonché cosmetici di ogni tipo, illuminazioni dell'abitacolo a LED, interni in alcantara e pelle, e lamina d'argento. La vettura ha partecipato a una esibizione per le vie del centro di Milano il 9 marzo 2009.

Fra le altre edizioni vi sono la 500 Diabolika, prodotta da Studiotorino in collaborazione con Mycrom e la casa editrice Astorina, dedicata al fumetto Diabolik, venduta in serie limitata di 50 esemplari. Una versione lussuosa è stata commissionata dalla CircleClub, un circolo che affitta automobili di lusso ai propri soci, i quali possono scegliere di affittare una delle trenta Fiat 500 speciali realizzate appositamente.

Nel luglio 2009 viene presentata la 500 so Pink una versione speciale realizzata in soli 50 esemplari per il mercato italiano e allestita sulla base della 1.2 PurO2 caratterizzata però dalla colorazione rosa chiaro della carrozzeria, interni con rifiniture rosa e pomello del cambio e volante rivestito in pelle con marchio so Pink. Questa versione è stata creata appositamente per il pubblico femminile. Nel gennaio del 2010 la Fiat ha proposto la 500 con colorazione rosa anche per il mercato inglese ribattezzandola semplicemente Pink e prodotta in sole 500 unità seguita nel marzo dello stesso anno da altre 300 versioni della 500C con carrozzeria cabrio.

Nel giugno del 2010 la Fiat presenta per il solo mercato tedesco la 500 Rosso Corsa, una versione speciale con carrozzeria verniciata di rosso, motore 1.4 Fire 16V da 101 cavalli e dotazione arricchita da autoradio specifico, selleria in pelle, logo Rosso Corsa in alluminio numerato, fari bixeno e cerchi in lega da 16". La 500 Rosso Corsa è stata prodotta in soli 250 esemplari.

A luglio 2010 la Fiat annuncia la vendita di un'edizione limitata della nuova 500, che anticiperà lo sbarco della piccola Fiat negli Stati Uniti d'America. Questa versione promozionale, denominata Prima Edizione viene prodotta in soli 500 esemplari destinati al pubblico americano. È equipaggiata con il motore 1.4 Multiair di produzione messicana capace di 101 cavalli abbinato a un cambio manuale ed è disponibile in tre colorazioni (bianco, rosso e grigio). La Prima Edizione è stata presentata durante il raduno del club americano Fiat-Lancia Unlimited ed è destinata in prevalenza ai collezionisti, ogni esemplare infatti viene distinto dalla targhetta celebrativa Prima Edizione e dalla numerazione sequenziale presente accanto al numero di telaio. Contemporaneamente al lancio della Prima Edizione la filiale canadese di Fiat Auto ha venduto all'asta, per l'equivalente di 59 000 euro, la 500 Numero Uno, il primo esemplare prodotto in Messico.

Sempre nel luglio 2010 viene presentata la 500 Blackjack, versione in edizione limitata con carrozzeria nero opaco, rifiniture interne ed esterne imbrunite, cerchi in lega scuri da 16", selleria Poltrona Frau e cuciture argentate per il volante in pelle. La Blackjack segue lo stile della Lancia Delta Hardblack anch'essa disponibile con vernice nero opaco. Viene prodotta con i motori benzina 0.9 Twinair, 1.2 e 1.4 Fire e il diesel 1.3 Multijet II.

A settembre 2010 la Fiat svela la 500 Arancia, una versione prodotta in sole 300 unità per il mercato giapponese caratterizzata dalla verniciatura della carrozzeria arancione e per i numerosi dettagli cromati (maniglie delle porte, specchi retrovisori, cornici dei finestrini, dettagli sui paraurti e portatarga posteriore). Il motore è il 1.2 Fire con cambio Dualogic robotizzato e sono disponibili anche i cerchi in lega leggera da 15". Nel novembre del 2010 invece viene messa in vendita un'altra edizione speciale riservata al mercato giapponese: si tratta della 500 Bicolore che viene proposta con doppia tinta per la carrozzeria bianca e rossa con interni speciali e medesime colorazioni per i rivestimenti. La 500 Bicolore viene venduta in Giappone in soli 50 esemplari con motore 1.2 Fire benzina. Il modello europeo viene presentato nel 2010 al MotorShow di Bologna, disponibile con tutte le motorizzazioni e gli allestimenti.

Inoltre è stato prodotto nel 2009 un modello personalizzato della versione 500 Cabrio in versione elettrica per Gheddafi con i colori della Libia e dell'Unione Africana, che con la conquista del compound di Bab el-Azizia il 26 agosto 2011 è stata catturata dai ribelli del Consiglio Nazionale Libico ed esibita come un trofeo di guerra.

Commenti

Post popolari in questo blog

La produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata. La 500 elettrica e ibrida saranno prodotte a Torino

Il progetto di portare la produzione della Fiat 500 ibrida in Italia, nello stabilimento di Mirafiori, non è stato abbandonato: «Posso confermare che ci stiamo lavorando ed è un tema a cui io personalmente tengo molto — dichiara al Corriere della Sera Olivier François, Ceo di Fiat —. La questione non è chiusa: la produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata e ci stiamo impegnando per poter costruire una nuova 500 ibrida a Torino insieme alla variante 100% elettrica». «C’è un investimento significativo da fare perché la piattaforma della 500 elettrica per poter accogliere un motore a benzina necessita di modifiche importanti. Si può fare, ma ci vuole tempo: l’inizio della produzione a Torino potrebbe non avvenire prima del 2026», continua Francois. «La base su cui è costruita la 500 elettrica ci è costata 600 milioni di euro, ma sfruttarla anche per la variante a benzina mild hybrid ci permetterebbe di continuare ad avere alti volumi per questo modello e vedere crescere la pr

Alfa Romeo JUNIOR Hybrid 48V VGT 136CV

Alfa Romeo Junior Ibrida propone un’architettura 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 136 CV. L’unità termica adotta il motopropulsore 3 cilindri da 1,2 litri a ciclo Miller con turbo a geometria variabile e catena di distribuzione per la massima affidabilità. La componente elettrica è composta da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e un motore elettrico da 21 kW integrato nell’ innovativo cambio a doppia frizione e 6 rapporti che opera insieme all’ inverter e la centralina della trasmissione per garantire la massima efficienza. Junior Ibrida, quini, offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente di procedere in modalità elettrica per oltre il 50% in città; garantisce guida in elettrico non solo nelle manovre di parcheggio o a basse velocità cittadine ma anche su percorsi extraurbani, in condizioni di basso carico fino a 150 km orari. Nella versione elettrica di Junior, invece, Alfa Romeo sceglie un sistema di propulsione di nuova generazione, che unisce un m

Le nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia sono disegnate a Torino e saranno prodotte a Cassino

Il CEO di Alfa Romeo Jean Philippe Imparato ha fornito alcune informazioni sulle nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia. Il manager ha detto che queste due auto saranno interamente italiane. Infatti saranno disegnate a Torino dal Centro Stile di Alfa Romeo e prodotte a Cassino. Jean Philippe Imparato ha dichiarato: “Sono estremamente fiducioso che le nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia porteranno un grande impulso alla nostra gamma di prodotti. Non dovremo attendere a lungo, poiché la nuova Stelvio sarà presentata già nella seconda metà dell’anno prossimo, mentre la nuova Giulia arriverà nella primavera del 2026. Quest’ultima è un capolavoro di bellezza e promette di offrire prestazioni e esperienza di guida di alto livello. Le nostre nuove generazioni di vetture saranno caratterizzate da una qualità eccezionale e tecnologie all’avanguardia, perché in Alfa Romeo lavoriamo con una passione straordinaria”. L’italianità del futuro SUV e della berlina sportiva, entrambi disegnati a Torino e prodo

Caratteristiche del motore ibrido di Fiat 600

Il motore ibrido che equipaggia la Nuova Fiat 600 Hybrid è la massima espressione della tecnologia e assicura comfort e prestazioni. Grazie a questa tecnologia avanzata, la Nuova 600 Hybrid offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente ai clienti di vivere anche la mobilità elettrica, non solo quando si viaggia in città a una velocità inferiore a 30 km/h, ma anche su strade urbane ed extraurbane, perfino in autostrada quando il conducente rilascia il pedale dell'acceleratore in condizioni stabili o in discesa. Tecnologia anche nell’accensione del motore che, grazie al supporto di un motore elettrico BSG, avviene in modalità silenziosa e permette una transizione fluida tra il motore a combustione interna e il motore elettrico. Il segreto delle prestazioni sta nella sinergia tra il motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, la batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio automatico a doppia frizione a 6 rapporti che comprende

Una canzone originale inedita riscoperta de La Dolce Vita accompagna il nuovo spot “The Driver” con protagonisti Leonardo DiCaprio e la Nuova 500

Va in onda il  nuovo spot “The Driver” con l'impegnato attivista ambientale e premio Oscar Leonardo DiCaprio e la Nuova 500. La colonna sonora include un brano originale riportato alla luce, registrato per "La Dolce Vita" di Federico Fellini e trovato nell'archivio della CAM Sugar.   FIAT presenta “The Driver”, il nuovo spot della Nuova 500 diretto dal pluripremiato regista Martin Werner. Uno spot dal sapore Holliwoodiano che riporta in vita un pezzo originale degli anni ’60: “La dolce vita (Original Vocal Version)”, un brano del capolavoro premio Oscar di Federico Fellini.   Le immagini dello spot sono, infatti, accompagnate dal brano scritto dal paroliere Dino Verde - nell’anno in cui ricorre il Centenario dalla sua nascita - e interpretato dalla cantante e attrice Katyna Ranieri. Più volte nella canzone si sente l’espressione “dolce strada”, una suggestione che fa presagire il legame con “La Dolce Vita” di Federico Fellini. La melodia è stata riscoperta da FIAT nel

Nuova Quadrifoglio Super Sport: la serie speciale limitata, tributo alla 1° vittoria alla Mille Miglia

Alfa Romeo presenta nuova Giulia e Stelvio quadrifoglio Super Sport, edizione speciale e limitata a 275 unità per Giulia e 175 per Stelvio, commercializzata a livello globale. La serie speciale limitata porge tributo alla storia sportiva del marchio celebrando la prima vittoria firmata Alfa Romeo alla Mille Miglia nel 1928. Protagonista di quella leggendaria impresa fu la 6C 1500 Super Sport. In occasione di questa serie speciale il centro stile Alfa Romeo ha lavorato ad un audace reinterpretazione celebrativa del logo Quadrifoglio che, per la prima volta in oltre 100 anni di storia, si veste di nero. Gli interni sono devoti alla sportività e debutta il nuovo carbonio 3D con finitura rossa. Sui poggiatesta anteriori il ricamo rosso del logo e nero della numerazione certificano l’esclusiva produzione limitata. Massima espressione di raffinatezza tecnica e tecnologia: motore 2.9 V6 con 520 CV e differenziale autobloccante meccanico per un’esperienza di guida unica. Unica e sempre focaliz

NUOVA LANCIA YPSILON. 1 AUTO, 4 STORIE

NUOVA LANCIA YPSILON. 1 AUTO, 4 STORIE. Evento fissato per il 27 Maggio per scoprire la Nuova Lancia Ypsilon, la prima vettura della nuova era del marchio.

Stellantis offrirà varianti termiche per ciascun modello elettrico

Stellantis offrirà varianti termiche per ciascun modello elettrico, ovunque ci sia una specifica domanda da parte dei consumatori. Il gruppo ha in programma di commercializzare innanzitutto modelli a batteria e di lanciare in un secondo momento le versioni con motori tradizionali. A patto, però, che ci siano precise richieste di mercato.   Una strategia resa possibile dalla decisione di utilizzare architetture in grado di ospitare tutte le tipologie di motori. La maggior parte dei prodotti sono veicoli endotermici o destinati a utilizzare le piattaforme multi-energia di cui dispone il gruppo. Questa è una delle grandi opportunità che offre il gruppo rispetto ai concorrenti. L'obiettivo è mettere il gruppo in una posizione in cui da un lato possa mostrare al mercato che sanno offrire modelli elettrici, e che il gruppo ha la flessibilità necessaria per andare e crescere dove si trova la domanda offrendo anche motori termici.

Arriva negli showroom italiani la nuova Fiat 600 Hybrid

Nei giorni 18 e 19 maggio si svolgerà il Porte Aperte dedicato alla nuova 600 Hybrid, la versione ibrida del modello che segna il ritorno del Brand nel segmento B, da sempre presieduto con successo da FIAT. La tecnologia ibrida garantisce consumi ridotti, emissioni di CO2 inferiori fino al 15% rispetto a un motore termico con cambio automatico e una migliore dinamica del veicolo. Il motore termico da 1.2 litri eroga fino a 100 CV ed è abbinato alla batteria agli ioni di litio da 48 Volt e al nuovo cambio automatico a doppia frizione a 6 rapporti, che comprende il Motore elettrico da 21-kW, un inverter e l’unità centrale di trasmissione, assicurando fluidità di marcia e compattezza. La nuova 600 Hybrid può ospitare comodamente 5 persone e ha 15 litri di vani interni, con il vano portaoggetti anteriore migliore della categoria e un bagagliaio con 385 litri di capacità. Iconica all’esterno, Dolce Vita all’interno: la nuova Fiat 600 Hybrid esprime perfettamente la bellezza e lo stile di vi

Lancia apre il primo showroom olandese a Zwolle, la nuova Ypsilon per la prima volta in patria

Lancia torna nei Paesi Bassi e apre la sua prima filiale Il concessionario Stellantis Broekhuis di Zwolle nominato showroom ufficiale Lancia Broekhuis Zwolle è la prima Stellantis House: sono presenti tutti i marchi Stellantis Netherlands Un totale di 6 showroom Lancia nei Paesi Bassi Qualità senza compromessi e soddisfazione del cliente con la nuova identità aziendale e il programma Lancia Certified Debutta all'Olanda la nuova Lancia Ypsilon: prenotabile subito a partire da 29.700 euro   Il ritorno di Lancia sul mercato olandese è un dato di fatto. La casa automobilistica 'Broekhuis Zwolle' ha aperto i battenti come il primo showroom ufficiale Lancia nei Paesi Bassi. Ciò rende Broekhuis anche la prima Stellantis House olandese: tutti i marchi Stellantis Netherlands sono rappresentati lì. Alla festosa apertura non era presente solo la stampa. L'inaugurazione è stata festeggiata anche insieme ai potenziali clienti e al Lancia Club Nederland. Ciliegina sulla torta è stato