L’evoluzione continua del brand Jeep


Nella splendida cornice del Lago di Garda, presso la Rocca di Lonato, si mostra in esclusiva la nuova Jeep  Renegade ibrida plug-in.
La nuova tecnologia PHEV eleva i valori del marchio Jeep: da un lato, applicata alla versione Trailhawk, incrementa ulteriormente le performance off road; dall'altro esalta le doti della gamma Jeep nella vita di tutti i giorni.
Il marchio sceglie una location speciale per far conoscere le sue più recenti novità, come la nuova gamma Trailhawk su Compass e Cherokee, e il piacere di guida in un contesto quotidiano, persino inaspettato a bordo della nuova Jeep Wrangler. 
Jeep Compass, la più "metropolitana" tra tutte le Jeep, presenta la nuova versione Trailhawk con cui allontanarsi dalla giungla urbana per addentrarsi nella natura incontaminata.
Riflettori puntati su Jeep Cherokee con 45 anni di storia e 4 milioni di veicoli venduti nel mondo.
Wrangler,  l'icona del brand si conferma molto maneggevole anche nel traffico urbano con il motore turbo benzina da 2,0 litri e 270 CV e il turbo diesel da 2,2 litri e 200 CV in abbinamento al cambio automatico a otto marce. Per la prima volta, disponibili due contenuti utili nella guida quotidiana: il Forward Collision Warning e l'Adaptive Cruise Control. 
Jeep, un marchio amato dalle donne: oltre il 20% dei clienti Jeep sono donne che si identificano nei valori del brand americano.
All'evento internazionale anche una Renegade MY19 personalizzata con Jeep Authentic Accessories Powered by Mopar.
Leasys presenta Jeep Miles, la nuova soluzione di noleggio pay-per-use pensata per i clienti Jeep.
FCA Bank presenta in anteprima la sua carta di credito brandizzata Jeep, che permette ai clienti Jeep Miles di accedere ad esclusivi vantaggi.

Il marchio Jeep non smette di sorprendere, il 2019 è l'anno di un'evoluzione fedele ai valori che caratterizzano il brand da quasi ottant'anni. Jeep è da sempre pioniere di nuovi segmenti e nuove tecnologie: nel 1941 inizia la leggenda con la Willys-Overland, la prima 4x4 della storia, e nel 1946, con il modello Willys Wagon, Jeep inventa il concetto di Sport Utility Vehicle. Il primato in termini di capability off-road dura da allora, e nel corso del tempo, parallelamente alle performance in fuoristrada, sono cresciuti il comfort, l'handling, la connettività. Oggi il marchio Jeep muove un altro passo attraverso  un percorso di elettrificazione senza compromessi, che si integra con l'impareggiabile layout tecnico di ogni SUV Jeep, e che rende Jeep Renegade un veicolo di libertà totale capace di portare a un livello superiore le proprie doti attraverso una delle tecnologie a basso impatto ambientale più avanzate.
Un temporale improvviso, una nevicata abbondante o, più semplicemente, un manto stradale accidentato: ogni giorno, a bordo delle nostre vetture, affrontiamo le consuete "avventure urbane" che spesso rendono impegnativo un normale trasferimento. Eppure per affrontare con serenità qualunque stagione o condizione meteo, tanto nelle grandi metropoli quanto nei piccoli borghi, basterebbe affidarsi ai SUV Jeep, gli unici capaci di assicurare viaggi confortevoli e sicuri su asfalto e strade bianche poiché dotati di serie della stessa tecnologia affinata nei luoghi più impervi e ostili.
Se infatti le imprese più estreme sono "normali" per chi è stato pioniere della guida off-road, esiste un'altra normalità per cui i SUV Jeep sono perfetti nella vita di tutti giorni, magari accompagnando i propri figli a scuola o  recandosi al lavoro su una superstrada affollata. Mettersi al volante di un modello Jeep, dunque, consente sempre di fuggire dalla routine quotidiana, in piena tranquillità, assaporando un'idea di libertà meno "estrema" ma non per questo meno coinvolgente. Ed è proprio qui che risiede uno dei segreti del successo dei SUV Jeep: poter contare su capacità off-road leggendarie e dotazioni di sicurezza all'avanguardia anche in contesti "normali", come le vie di una capitale europea o i sentieri sterrati in collina, che a volte, in modo inaspettato, possono richiedere l'intervento della tecnologia più sofisticata per superare ostacoli imprevisti.
Per soddisfare un cliente che ad un SUV Jeep chiede sempre maggiori doti di efficienza e comfort, soprattutto in un contesto di spostamenti quotidiani, il marchio continua a innovare la categoria dei SUV, che per primo ha inventato. Infatti, senza rinunciare alla proverbiali caratteristiche off-road del brand, oggi la gamma Jeep si contraddistingue nel mercato per essere una delle più nuove e complete con ben cinque modelli in rappresentanza dei principali segmenti della categoria. Alla base dell'evoluzione un approccio che non ammette compromessi che piace ai clienti di tutta la regione EMEA: basti pensare che nel primo trimestre 2019, Jeep ha continuato a crescere totalizzando 45.900 immatricolazioni in Europa (4.700 in più del primo trimestre del 2018) e rafforzando la propria quota di mercato. Ciò significa un altro anno con una crescita in doppia cifra (+11,4% anno su anno), superando la crescita media del settore in mercati fondamentali quali la Germania e la Spagna. Inoltre, sono aumentate le vendite di quasi tutti i modelli Jeep con le prestazioni migliori registrate da Cherokee e Wrangler.
Da evidenziare anche come il Jeep sia un marchio apprezzato dalle donne. Infatti, mese dopo mesi, si registra una crescita di questa clientela che oggi supera il 20% degli appassionati che scelgono  un modello dalla gamma Jeep. Una dimostrazione di come i valori del marchio sono in grado di intercettare il favore delle donne, che vedono nelle vetture Jeep un mezzo per identificarsi.
Per conoscere da vicino l'intera gamma con le sue più recenti novità, il marchio americano ha realizzato un evento dedicato, nei pressi della splendida cornice del lago di Garda (BS), dove apprezzare il lato "inaspettato" dei SUV Jeep, quello più confortevole e prestazionale capace di esaltare il piacere di guida anche nel normale contesto quotidiano.

Compass, la più "metropolitana" tra tutte le Jeep e oggi anche nella nuova versione Trailhawk
Spazio anche alla Jeep Compass, il veicolo più venduto del marchio Jeep in Europa con 20.600 unità nel primo trimestre (+11,5% rispetto al Q1 2018). Per continuare ad essere protagionista, la rendono ancora più interessante abbinando la proverbiale capability off road, tipicamente Jeep, e l'eccellente dinamica di guida a un design moderno in autentico stile Jeep e una ricca dotazione tecnologica. Ad esempio, sono disponibili i nuovi motori diesel e benzina omologati E6D-Temp e su tutte le versioni sono di serie i più avanzati sistemi di infotainment, in particolare a partire dall'allestimento Longitude è proposta la nuova Radio 7" con Apple Car Play/Android Auto. Ma tra le maggiori novità spicca la nuova Compass Trailhawk, dedicata a coloro che sono stanchi della giungla urbana e desiderano addentrarsi nella natura incontaminata. Così la più "metropolitana" tra tutte le vetture Jeep si trasforma in un "fuoristrada puro" grazie alle sue dotazioni specifiche per la guida offroad, tra le quali il sistema Jeep Active Drive Low 4x4, con rapporto di riduzione pari a 20:1 nella modalità Rock di Selec-Terrain. Inoltre, equipaggiata con il motore MultiJet II 2.0 da 170 CV e il cambio automatico a 9 marce, la Compass Trailhawk propone anche una ricchissima dotazione di serie, tra cui ricordiamo il sistema UconnectTM NAV da 8,4" con Apple CarPlay e Android Auto.

Nuova Cherokee, il pioniere indiscusso della categoria 
Con 45 anni di storia e 4 milioni di veicoli venduti in tutto il mondo, la Jeep Cherokee non è soltanto il D-UV più potente della categoria ma anche uno dei veicoli mid-size più versatili sul mercato. Basti pensare che ancora oggi è uno dei modelli Jeep più apprezzati dai clienti europei: nel primo trimestre ha registrato un incremento di circa il 33% rispetto al primo trimestre 2018. Merito anche del significativo rinovvamento dello scorso anno, in termini di design, praticità, prestazioni, connettività e sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza. Tra le ultimissime novità si segnala il recente debutto al salone di Ginevra dell'indomita versione Trailhawk con il nuovo motore turbo benzina a iniezione diretta da 2,0 litri da 272 CV che arriverà nei prossimi mesi nelle concessionarie.

Wrangler,  il SUV dalle migliori capacità al mondo
Equipaggiato con le dotazioni off-road più sofisticate, il leggendario Wrangler è sorprendentemente anche nella guida di tutti i giorni sulle strade urbane, grazie al miglioramento del comfort, della connettività e dell'handling. Insomma, il modello più votato all'avventura si conferma essere un veicolo molto maneggevole anche nel traffico urbano, oltre a vantare un comportamento impeccabile su strada. Merito, ad esempio, del nuovo motore turbo benzina a quattro cilindri in linea da 2,0 litri che è particolarmente votato alla guida in città: infatti, garantisce un'erogazione fluida della potenza (270 CV a 5.250 giri/min e una coppia di 400 Nm a 3.000 giri/min), è dotato del sistema Stop-Start (ESS) ed è abbinato al cambio automatico a otto marce. Inoltre, per la prima volta nella sua storia, la nuova generazione di Wrangler può adottare, a richiesta, due contenuti per la sicurezza molto utili nella guida quotidiana: il Forward Collision Warning e l'Adaptive Cruise Control.  Nel primo trimestre dell'anno la Jeep Wrangler ha più che raddoppiato le vendite, rispetto al Q1 2018, dopo che erano già raddoppiate nel 2018 rispetto al 2017: una crescita esponenziale, dunque, che è stata accompagnata da un continuo arricchimento di premi internazionali assegnati dai media europei.

Renegade MY19 personalizzata con Jeep® Authentic Accessories Powered by Mopar®
All'evento sarà presente una Renegade MY 19 equipaggiata con alcuni degli oltre 130 accessori sviluppati da Mopar - il brand di FCA dedicato ai prodotti e servizi postvendita per tutti i veicoli del gruppo - che consentono numerosi e distintivi livelli di personalizzazione del nuovo modello in grado di esaltarne la doppia anima: urban e off-road. In dettaglio, all'esterno, il SUV Jeep si contraddistingue per la sua livrea bianca impreziosita dall'originale decalcomania camouflage sul cofano, coordinata con la griglia frontale e le calotte specchi in grigio satinato che fanno parte dei contenuti opzionali configurabili sul veicolo già all'acquisto, grazie all'innovativo processo del Mopar Custom Shop.
A sottolineare l'anima off-road della Renegade è presente il badge Jeep® Performance Parts, logo che identifica quegli accessori appositamente sviluppati da Mopar per assicurare la massima protezione e le migliori performance off-road, come le protezioni sottoscocca per la trasmissione, le rock rails, i paraspruzzi posteriori e la pedaliera specifica.
La customizzazione è inoltre impreziosita da modanature laterali, cerchi in lega da 19'' protezione battivaligia, dam anteriore e mostrine interne.
Rinnovato completamente alla fine del 2018, oggi Renegade MY 19 sorprende il pubblico mostrando due novità dal chiaro impiego metropolitano: il debutto della motorizzazione 1.3 Turbo T4 da 180CV abbinata al cambio automatico a nove rapporti e alla trazione integrale e l'inedita serie speciale S, il lato elegante e sportivo del modello Renegade pronto all'uso "day-by-day". Si amplia così la gamma della pluripremiata Renegade - tra i titoli più recenti il titolo "SUV Urbain de l'Année" in Francia - che continua ad essere uno dei best-seller Jeep in Europa con 20.300 unità vendute nel primo trimestre (+7,6% rispetto al primo trimestre del 2018). Contribuiscono al successo commerciale i nuovi efficientissimi motopropulsori, il rinnovato design di interni ed esterni, la connettività e la funzionalità migliorate grazie all'integrazione di Apple CarPlay e Android Auto, oltre ai numerosi sistemi avanzati di assistenza alla guida e di sicurezza, di serie su tutta la gamma. Un cenno particolare, spetta alla nuovissima Renegade S che offre dettagli estetici esclusivi quali barre esclusive per il tetto, finiture in Granite Crystal Low Gloss e cerchi dedicati da 19", interni "all black" con sedili e volante premium.

Grand Cherokee, infotainment aggiornato e strabiliante versione Trackhawk
Jeep Grand Cherokee - il SUV più premiato di sempre - ha creato la categoria dei "SUV Premium" 27 anni fa e, con oltre 6,4 milioni di esemplari venduti dalla sua prima introduzione, continua a rappresentare il punto di riferimento nella sua categoria. Il suo segreto? Per oltre quattro generazioni è stata regolarmente arricchita con nuove dotazioni tecnologiche e nuove caratteristiche al fine di perfezionare le sue capacità di guida su strada e offroad e raggiungere livelli di prestazioni mai toccati prima. Quest'anno segna il lancio sul mercato della Grand Cherokee MY 2019 che annovera interni aggiornati, un nuovo sistema di infotainment e nuovi dcontenuti tecnologici per migliorare il comfort e la sicurezza. Con una novità in più: la versione Trackhawk, il SUV destinato alla produzione di massa più potente al mondo. Sotto il cofano, infatti, batte un motore V8 6.2 da 710 CV di potenza che, nonostante le impressionanti dimensioni del veicolo, gli consentono di raggiungere una velocità massima di 290 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi. Una curiosità: nel corso dell'edizione 2019 del tradizionale festival motoristico "Speed Days on the Baikal Ice", la Jeep Grand Cherokee Trackhawk ha stabilito il record assoluto di velocità sul ghiaccio per un SUV. Infatti, secondo i dati confermati dalla Federazione Automobilistica Russa (RAF), l'esemplare testato ha raggiunto una velocità media di oltre 257 km/h su 1 km con partenza lanciata e di oltre 100 km/h con partenza da fermo. La velocità massima raggiunta sul ghiaccio, secondo i dispositivi di tracciamento GPS, è stata di 280 km/h.

Leasys presenta Jeep Miles, la nuova soluzione di noleggio pay-per-use pensata per i clienti Jeep
Leasys, società di noleggio e di mobilità di FCA Bank, è da sempre al fianco di Jeep per proporre ai suoi clienti soluzioni innovative e vantaggiose. In questa occasione presenta Jeep Miles by Leasys. Ispirato al trend del "Pay per Use", oggi sempre più richiesto dai consumatori in diversi settori, offre a chi lo sottoscrive la possibilità di pagare solo il reale utilizzo del veicolo. Jeep Miles è un noleggio con durata 48 mesi che, senza anticipo, prevede un canone mensile vantaggioso, a cui si aggiunge una quota variabile calcolata in base ai chilometri effettivamente percorsi. La T-Box Mopar Connect, installata a bordo veicolo, permette di rilevare i chilometri effettuati dal cliente. Nessun limite di percorrenza per un'autentica esperienza "Pay per Use". Jeep Miles sarà disponibile nel mese di giugno e il cliente potrà scegliere tra due versioni: light, comprensiva di tassa di possesso, assicurazione RCA, Leasys app e assistenza stradale; e plus con in più la copertura furto e incendio, la copertura danni e la manutenzione ordinaria e straordinaria. Le due soluzioni potranno essere abbinate a tutte le motorizzazioni e gli allestimenti di Jeep Renegade e Compass, anche alle versioni ibride plug-in in uscita nel 2020. Alcuni esempi. Jeep Renegade 1.6 Multijet Longitude si potrà avere ad un canone fisso di 199€ al mese, mentre Jeep Compass 1.6 Multijet Longitude a 249€ al mese, sempre senza alcun anticipo. Ad entrambi i canoni mensili sarà poi aggiunta una componente variabile, calcolata applicando la tariffa al chilometro ai chilometri effettivamente percorsi: 9 centesimi al km per la formula light oppure 18 centesimi al km per la formula plus. I primi 1.000 km sono offerti da Leasys. I clienti Jeep che, per esempio, utilizzano l'auto solo in particolari periodi dell'anno o che sono spesso all'estero per lavoro troveranno in Jeep Miles una soluzione ideale per le loro esigenze di mobilità. Sarà adatto anche a chi utilizza l'auto prevalentemente in città con basse percorrenze annuali.

FCA Bank presenta in anteprima la sua carta di credito brandizzata Jeep, che permette ai clienti Jeep Miles di accedere ad esclusivi vantaggi.

In anteprima solo per i clienti Jeep Miles, FCA Bank offrirà, nei prossimi mesi, la sua carta di credito brandizzata Jeep, abbinata ad esclusivi vantaggi. Inoltre, chi richiederà la carta di credito FCA Bank, riceverà 1.000 km in omaggio che gli verranno "accreditati" sul suo contratto Jeep Miles. Recentemente lanciata sul mercato, la carta di credito FCA Bank opera su circuito VISA e può essere richiesta e gestita completamente online: 100% digitale, in linea con la promessa al cliente "La tua nuova banca digitale". La carta offre molteplici funzionalità che la rendono flessibile, conveniente e sicura per gestire in totale autonomia i propri acquisti in qualsiasi momento. Con My Budget è possibile scegliere la modalità di addebito preferita, a saldo o a rate, in base alla propria capacità di spesa. Con l'addebito a rate il cliente può personalizzare l'importo della mensilità anche più volte al giorno e fino all'ultimo giorno del mese in corso*. Con My Control è possibile gestire in totale tranquillità i propri acquisti perché questo servizio consente di abilitare o disabilitare gli acquisti online, l'utilizzo all'estero e il ritiro dei contanti. Inoltre con il Club FCA Bank, il programma loyalty riservato ai possessori della carta, è possibile accedere a sconti esclusivi su numerosi prodotti, incluso il merchandising di Jeep. In più, i clienti Jeep Miles avranno diritto a condizioni molto vantaggiose: la quota annuale sarà gratuita per il primo anno e continuerà ad esserlo per gli anni successivi a fronte di una spesa annuale minima di 1.500 euro**. Richiedere la carta di credito sarà semplice e veloce: basterà accedere al sito fcabank.it, inserire l'apposito codice Jeep Miles, che verrà comunicato al momento della sottoscrizione del contratto di noleggio, e completare il processo di richiesta online.

* Utilizzando la funzionalità My Budget il metodo di rimborso e l'importo della rata potranno essere cambiati più volte al giorno, fino alle ore 13 dell'ultimo giorno del mese. Non potrà essere impostata per più di tre volte al giorno una rata dello stesso importo.
**35 euro di costo annuo nel caso di non raggiungimento della quota minima.

Trailhawk, la versione più estrema di Jeep® Compass, è dotata di una dotazione specifica per la guida offroad che ne fa il nuovo punto di riferimento nel segmento C.
L'inarrestabile Compass Trailhawk si fregia del famoso badge "Trail Rated" che viene assegnato solo ai veicoli che superano una serie di test durissimi su alcune dai percorsi più difficili del pianeta.
La dotazione specifica include: sistema Jeep Active Drive Low 4x4 che potenzia ulteriormente le capacità del sistema Jeep Active Drive portando il rapporto finale di riduzione a 20:1 tramite la modalità esclusiva Rock del sistema Selec-Terrain; sospensioni e pneumatici per il fuoristrada; protezioni sottoscocca in acciaio; esclusivi paraurti Trailhawk; sedili e finiture interne specifici.
Di serie cerchi in lega da 17", fari anteriori Bi-Xenon, rivestimenti in pelle e tessuto, UconnectTM 8,4" NAV con Apple CarPlay e Android Auto, quadro strumenti a colori TFT da 7'' e Function pack.
Motore 2.0 MultiJet II da 170 CV con cambio automatico a nove rapporti.
Il debutto dell'allestimento Trailhawk segna il lancio della gamma 2019 di Compass, che propone una nuova livrea Sting Gray, nuovi motori diesel e benzina omologati E6D-Temp, sistema UconnectTM da 7" con Apple CarPlay/Android AutoTM, climatizzatore automatico bizona e cerchi in lega da 17" di serie a partire dall'allestimento Longitude.
La nuova gamma 2019 è arricchita anche dall'introduzione di due nuovi modelli in edizione speciale: la sportiva e distintiva "S" e l'esclusiva "Night Eagle", entrambe rendono più facile che mai identificare il look e l'equipaggiamento che si desidera.

La nuova Compass Trailhawk è la versione più estrema del modello che ha ridefinito gli standard del segmento dei SUV compatti coniugando tecnologia intuitiva con le proverbiali capacità offroad del marchio Jeep®. L'allestimento Trailhawk si fregia infatti del famoso badge "Trail Rated" che viene assegnato solo ai veicoli che superano una serie di test durissimi, pensati per fornire prestazioni offroad senza pari su alcuni dei percorsi più impegnativi al mondo. Un risultato di grande prestigio, ottenuto anche grazie alle specifiche dotazioni di serie studiate per i clienti che desiderano il massimo in termini di performance un fuoristrada.
Tra le dotazioni che caratterizzano maggiormente la Compass Trailhawk spicca l'avanzato Jeep Active Drive Low, il sistema 4x4 full-time che entra automaticamente in funzione quando si rende necessaria la trazione integrale per ottenere un rapporto massimo di riduzione di 20:1. In particolare, il sistema è in grado di inviare, se necessario, il 100% della coppia disponibile a qualsiasi ruota. La Trailhawk si fregia inoltre del dispositivo Jeep Selec-Terrain, che offre cinque diverse modalità (Auto, Snow, Sand, Mud e l'esclusiva modalità Rock specifica della Trailhawk) per garantire le massime prestazioni 4x4 su qualunque terreno e in qualsiasi condizione climatica. Inoltre, per prestazioni offroad "Trail Rated" ancora più estreme, il selettore Selec-Terrain della Compass Trailhawk include il sistema Selec-Speed Control con Hill Descent Control.
Le capacità offroad al vertice della categoria sono garantite anche dall'adozione del dispositivo di disconnessione dell'assale posteriore e di un'unità di trasmissione della potenza (PTU) volta a migliorare ulteriormente i consumi dei modelli con configurazione  4x4. La Jeep Compass Trailhawk presenta inoltre un'altezza da terra aumentata di circa 2,5 cm (così da raggiungere il valore totale di 21,6 cm), piastre di protezione sottoscocca, gancio di traino posteriore, pneumatici 225/60 R17 All Season, ruota di scorta Full Size ed esclusivi fascioni anteriori e posteriori che garantiscono un angolo di attacco di 30 gradi, un angolo di dosso di 24,4 gradi e di uscita di 33,6 gradi.
È alimentata dal motore 2.0 MultiJet II da 170 CV e 380 Nm abbinato a un cambio automatico a nove rapporti.
All'esterno, si contraddistingue per i cerchi in lega da 17" con pneumatici All Season, i fari anteriori Bi-Xenon, le cornici dei fari a LED, il terminale di scarico cromato e la decalcomania nera sul cofano, oltre alle succitate dotazioni specifiche per l'offroad. La stessa forte caratterizzazione si ritrova all'interno, dove spiccano rivestimenti in pelle e tessuto neri con impunture di colore rosso e sedili con regolazione lombare.
La nuova Compass Trailhawk offre una dotazione di serie completa, pensata per creare un ambiente confortevole e ipertecnologico grazie al sistema UconnectTM 8,4" NAV con Apple Car Play e Android AutoTM, al quadro strumenti a colori TFT da 7'' e al Function pack (che include specchietto retrovisore interno elettrocromatico, specchietti retrovisore esterni ripiegabili elettricamente, Smart Key, Start Button, presa ausiliaria da 230V e antifurto).
Il lancio della Trailhawk,  ha segnato inoltre il debutto sul mercato della gamma Compass 2019, che prevede una serie di aggiornamenti pensati per rendere ancora più interessante il SUV Jeep, che abbina la proverbiale capability off road del marchio americano, e l'eccellente dinamica di guida a un design moderno in autentico stile Jeep e una ricca dotazione tecnologica per la connettività e la sicurezza.  Tra le novità della gamma 2019 spiccano la nuova livrea Sting Grey e i nuovi motori diesel e benzina omologati Euro 6D-Temp.  Inoltre, su tutte le versioni sono di serie i più avanzati sistemi di infotainment, in particolare a partire dall'allestimento Longitude è proposta la nuova Radio 7" con Apple Car Play/Android Auto (insieme al climatizzatore automatico bizona e ai cerchi in lega da 17"), mentre il sistema radio UconnectTM 8,4" NAV con Apple CarPlay/Android AutoTM è disponibile a richiesta sull'allestimento Longitude e di serie a partire dalla Limited.
La Compass 2019 è offerta in tre allestimenti (Longitude, Limited e Trailhawk) e in due nuovi modelli in edizione speciale: la sportiva e distintiva "S" e l'esclusiva "Night Eagle", che rendono più facile che mai scegliere il look e l'equipaggiamento della propria vettura.
Ma la possibilità di personalizzare la propria vettura non si ferma qui: i clienti possono scegliere tra sette diverse combinazioni di motopropulsori, tra cui due a motori a benzina e due a diesel, e due trasmissioni - quella automatica a nove rapporti e quella manuale a sei marce. Tutti i motori disponibili sulla Compass sono stati aggiornati in conformità alle direttive Euro 6D-Temp.
La gamma a benzina comprende il motore MultiAir2 Turbo 1.4 con Start&Stop che eroga una potenza di 140 CV a 5000 giri/min. e 230 Nm di coppia a 1750 giri, in abbinamento al cambio manuale a sei marce e alla configurazione 4x2, e il motore MultiAir2 Turbo 1.4 che eroga 170 CV a 5500 giri/min. e 250 Nm di coppia a 2500 giri/min.,  con la trasmissione automatica a nove rapporti e la configurazione 4x4.
A questi si aggiunge la gamma di motori diesel, che comprende il MultiJet II 1.6 con Start&Stop che eroga 120 CV a 3750 giri/min. e 320 Nm di coppia a 1750 giri/min., in abbinamento al cambio manuale a sei rapporti e alla configurazione 4x2, e il MultiJet II 2.0 con Start&Stop e 140 CV di potenza a 4000 giri/min. (se abbinato alla trasmissione automatica a nove rapporti) o 140 CV a 3750 giri/min. (con il cambio manuale a sei rapporti). Entrambi producono una coppia massima di 350 Nm a 1750 giri/min. e sono disponibili solo con configurazione 4x4.
Una versione più potente del motore MultiJet II 2.0 con Start&Stop, in grado di erogare 170 CV di potenza e 380 Nm di coppia in abbinamento al cambio automatico a nove marce e alla configurazione 4x4 (compresa la modalità a marce ridotte esclusiva dell'allestimento Trailhawk), completa la famiglia dei propulsori diesel disponibili sulla Compass.
La gamma Compass comprende anche un motore a benzina Tigershark 2.4 MultiAir2 da 184 CV a 6400 giri/min. e 237 Nm di coppia, disponibile esclusivamente nei  mercati extraeuropei (Russia, Africa e Medio Oriente), oltre a una versione depotenziata dello stesso motore in grado di erogare 150 CV. Entrambi sono abbinati al cambio automatico a nove rapporti e alla configurazione 4x4.

La quinta generazione della Jeep Cherokee rappresenta l'evoluzione del SUV di medie dimensioni più capace della categoria.
Con un look inconfondibile, fedele al DNA del marchio, e tecnologia intuitiva, la nuova Cherokee offre ancora più comfort, connettività, sicurezza, praticità e prestazioni.

Come tutti i veicoli della famiglia Jeep, la Cherokee è nata dai valori su cui si fonda il marchio: passione, autenticità, avventura e libertà e, fin dall'inizio, ha dimostrato di avere un carattere unico e uno spirito di innovazione senza pari. Con l'introduzione del modello Cherokee del 1984, il marchio Jeep ha rivoluzionato il mercato dei SUV. La Cherokee è stato il primo modello di un certo tipo e dimensioni e ha dato origine alla categoria dei SUV compatti. Si presentava infatti come un veicolo più piccolo e più leggero, ma comunque in grado di offrire prestazioni eccellenti su strada e in fuoristrada. Sfoggiava una struttura ibrida fra telaio e monoscocca che gli conferiva una rigidità eccezionale e contribuiva a ridurre peso e consumi. A questo si aggiungevano le nuove sospensioni anteriori "Quadra-Link" che assicuravano maggiore robustezza all'asse anteriore, garantendo al contempo maggiore maneggevolezza e migliorate performance in termini di marcia.
Oggi, la quinta generazione della Jeep Cherokee rappresenta l'evoluzione del SUV di medie dimensioni più capace della categoria e si presenta come un modello a proprio agio sia nel contesto urbano che nelle avventure in fuoristrada. È la scelta giusta per un cliente che desidera un SUV dal design distintivo,  che vive di "avventure urbane"  e non vuole rinunciare a confort, funzionalità e a capacità off road di riferimento nella categoria.
Con un look inconfondibile, fedele al DNA del marchio, e tecnologia intuitiva, la nuova Cherokee offre ancora più comfort, connettività, sicurezza, praticità e prestazioni.
L'evoluzione della Cherokee assicura doti eccezionali in termini di marcia, grazie all'aggiornamento delle motorizzazioni e al rinnovato cambio ad alta efficienza; eccezionali doti di maneggevolezza, grazie a sospensioni anteriori e posteriori indipendenti; una capacità off-road di leader nella categoria, grazie ai tre sistemi di trazione integrale disponibili: Jeep Active Drive I, Jeep Active Drive II e Jeep Active Drive Lock. Inoltre, la gamma di motori della Cherokee offre numerose opzioni per soddisfare qualsiasi esigenza e preferenza dei clienti. Dal lancio è disponibile il turbodiesel MultiJet II da 2,2 litri da 195 CV con tecnologia Stop/Start (ESS): si tratta di un propulsore in grado di offrire una straordinaria flessibilità e prestazioni ottimali in ogni condizione. È abbinato al cambio automatico a 9 marce e propone le configurazioni 4x4 (con 4WD Low, PTU a due velocità disponibile su richiesta) e 4x2 - quest'ultima una novità nella gamma Cherokee. La coppia massima erogata è pari a 450 Nm.
I propulsori della Jeep Cherokee possono essere abbinati al cambio automatico a nove marce TorqueFlite. Ottimizzato, offre un nuovo software di controllo per assicurare risposte precise, accelerazioni rapide e cambiate fluide. Consente infatti di affrontare partenze brillanti e di beneficiare dell'erogazione fluida e costante della potenza nei lunghi tratti autostradali. Inoltre, per la prima volta su una Cherokee, il modello può essere dotato di una modalità manuale con paddle al volante per offrire più sportività e comfort di guida (di serie sulle le versioni con cambio automatico e trazione integrale in funzione dell'allestimento).

La nuova Wrangler è la regina incontrastata del fuoristrada e al tempo stesso grande protagonista su strada, grazie a eccellenti livelli di comfort e a ottime prestazioni nella guida quotidiana in città e in autostrada.
Una gamma di motori completa con il nuovo propulsore turbo benzina da 2,0 litri e il turbo diesel MultiJet II da 2,2 litri, entrambi abbinati a un cambio automatico a otto marce per garantire comfort e prestazioni eccellenti nell'uso quotidiano.
Le dotazioni di sicurezza di ultima generazione comprendono un nuovo Safety Pack con Forward Collision Warning-Plus e Adaptive Cruise Control-Plus, entrambi offerti per la prima volta su Jeep Wrangler.
La nuova tinta Bikini fa il suo debutto nel 2019 andando a completare la gamma colori della Wrangler.

Introdotta lo scorso autunno nei principali mercati europei, la nuova Wrangler - la quarta generazione del veicolo dalle migliori performance off-road - è la perfetta incarnazione del claim "Go Anywhere, Do Anything" del marchio Jeep®.
La nuova Jeep Wrangler è una vettura 'senza compromessi', a suo agio sia sui terreni più impervi che sulle esclusive vie cittadine o nei viaggi autostradali. Presenta un design più moderno, ma sempre fedele all'originale, cui abbina maggiori opzioni per la guida open-air e contenuti tecnologici che rappresentano lo stato dell'arte nei campi della sicurezza e della connettività.
Un formula che continua a riscontrare l'apprezzamento dai clienti: nel primo trimestre di quest'anno le vendite di Wrangler sono aumentate del 105% rispetto allo stesso periodo del 2018. Un trend positivo che conferma il record stabilito in Europa lo scorso anno, dove la nuova generazione Wrangler è cresciuta dell'86% rispetto al 2017.
La nuova Wrangler è la più abile di sempre nella guida off-road, grazie ai due avanzati sistemi di trazione di facile utilizzo  (Command-Trac e Rock-Trac), ai bloccaggi elettrici dei differenziali Tru-Lock, a pneumatici BF Goodrich Mud Terrain da 17", a eccellenti angoli di attacco, di dosso e di uscita, a speciali protezioni sottoscocca e rock rails per la guida off-road su terreni estremi e alla barra stabilizzatrice anteriore a scollegamento elettronico. Inoltre, è anche la Wrangler dalle migliori prestazioni nella guida su strada, grazie alla nuova gamma di motori che comprende un propulsore a benzina da 2,0 litri e un turbo diesel da 2,2 litri, entrambi abbinati al nuovo cambio automatico a otto marce -  novità assoluta per la gamma Wrangler. Questo cambio automatico a otto marce TorqueFlite consente di ottimizzare l'erogazione della potenza del motore nella guida su percorsi off-road e di beneficiare di un'erogazione regolare della coppia alle velocità autostradali.
La nuova generazione Wrangler presenta un telaio a longheroni (body-on-frame). Per migliorare le capacità fuoristradistiche e le prestazioni stradali, oltre che per garantire maggiore sicurezza ai passeggeri, la nuova Wrangler è dotata di sospensioni ad alte prestazioni ad assale rigido e a cinque punti di ancoraggio. I sistemi di chiusura, le portiere, le cerniere, i parafanghi e la cornice del parabrezza in alluminio leggero ad alta resistenza, nonché il portellone posteriore in magnesio contribuiscono a ridurre il peso del veicolo e i consumi.
Le sospensioni della nuova Wrangler sono state studiate per ottimizzare la maneggevolezza del veicolo e il comfort di guida su strada senza sacrificare le capacità off-road. Quelle anteriori sono dotate di un braccio di comando laterale e quattro bracci di comando longitudinali, mentre quelle posteriori a cinque punti di ancoraggio presentano due bracci di comando superiori e due inferiori in acciaio forgiato per il controllo longitudinale e una barra tubolare per il controllo laterale dell'asse.ù
Jeep Wrangler è una vettura unica anche grazie alle numerose combinazioni possibili per vivere l'avventura open-air, come dimostrano le diverse soluzioni tra parabrezza e copertura superiore che consentono al cliente infinite possibilità di configurazione: hard top, soft top, senza tetto e con tetto Sky One-TouchTM. Il nuovo soft top Zipperless Sunrider® può essere abbassato e sollevato facilmente grazie al meccanismo a molla, mentre l'hard top rimovibile a tre pannelli Freedom Top® è il 20% più leggero degli hard top precedenti ed è disponibile sia in nero che in tinta carrozzeria. Tutte queste opzioni per la guida open air garantiscono la massima libertà di viaggiare in ogni stagione, in città e su sentieri off-road.
La nuova Wrangler è anche la più sicura di sempre. La sicurezza del guidatore e dei passeggeri sono stati elementi centrali nello sviluppo del nuovo modello, che offre un'ampia gamma di sistemi per la sicurezza attiva e passiva.
Con il model year 2019, la Wrangler è stata resa ancora più sicura e più adeguata alle necessità della guida di tutti i giorni grazie all'introduzione del nuovo Safety Pack che comprende i sistemi Forward Collision Warning e Adaptive Cruise Control-Plus, entrambi equipaggiati per la prima volta sulla gamma Wrangler. Il pacchetto è disponibile a richiesta sugli allestimenti Sahara e Rubicon e va a completare la dotazione per la sicurezza e per il comfort già presente sulla gamma Wrangler, e che comprende fari Full LED, dispositivo Blind Spot Monitoring con Rear Cross Path detection, park assist anteriore e posteriore, telecamera posteriore con griglia dinamica, controllo elettronico della stabilità (ESC) con sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation) e quattro airbag di serie per garantire la massima tranquillità anche nella giungla urbana.
I moderni contenuti tecnologici presenti sulla nuova Wrangler prevedono il sistema UconnectTM di quarta generazione con touchscreen da 7,0" o 8,4". Quest'ultimo è il display UconnectTM più grande e avanzato mai equipaggiato su una Wrangler. Il sistema UconnectTM di quarta generazione dispone di tempi di avviamento più rapidi e di una migliore risoluzione dello schermo.
I sistemi UconnectTM 7.0" e 8.4" NAV offrono anche la connettività Apple CarPlay e Android Auto per il telefono vivavoce, la navigazione e il voice text. Il sistema Uconnect 8.4" NAV offre inoltre servizi UconnectTM LIVE che consentono di visualizzare e monitorare una serie di applicazioni sul display UconnectTM semplicemente collegando il proprio smartphone al veicolo.
La gamma delle motorizzazioni della Wrangler comprende un turbo benzina a quattro cilindri in linea da 2,0 litri e un turbo diesel MultiJet II da 2,2 litri, entrambe abbinate a un cambio automatico a otto marce, una novità per Wrangler.
Disponibile sull'intera gamma, il nuovo motore a benzina da 2,0 litri garantisce un'erogazione fluida della potenza ed è particolarmente votato alla guida in città. Questo turbo a quattro cilindri in linea a iniezione diretta eroga una potenza di 270 CV a 5.250 giri/min e una coppia di 400 Nm a 3.000 giri/min ed è dotato del sistema Stop-Start (ESS). Fa parte della gamma di motorizzazioni Global Medium Engine con doppio albero a camme in testa (DOHC), fasatura indipendente dei due alberi a camme e un sistema di ricircolo gas di scarico raffreddati (CEGR). È la prima volta che vengono impiegati assieme un turbo Twin Scroll, un sistema CEGR, l'iniezione diretta centrale e un sistema di raffreddamento a fluido indipendente di aria in aspirazione, corpo farfallato e turbo. Una combinazione di tecnologie che raggiunge livelli prestazionali superiori e allo stesso tempo riduce il consumo di combustibile.
Dotato della tecnologia MultiJet di seconda generazione e del sistema Stop-Start (ESS) che garantisce minori consumi, l'efficiente motore diesel da 2,2 litri presenta quattro valvole per cilindro, un doppio albero a camme (DOHC) con trasmissione a cinghia, un sistema di iniezione Common Rail di 2.000 bar, iniettori a solenoide e un turbocompressore a geometria variabile (VGT). Abbinato alla trasmissione a otto marce, il turbo diesel eroga una potenza di 200 CV a 3.500 giri/min e una coppia di 450 Nm a 2.000 giri/min.
La nuova Jeep Wrangler è offerta in tre livelli di allestimento (Sport, Sahara e Rubicon), tutti disponibili con configurazione a tre o a cinque porte, più il pacchetto Overland, riservato all'allestimento Sahara, che conferisce un look esclusivo all'icona Jeep
Sul model year 2019 di Wrangler è inoltre disponibile la nuova livrea Bikini, che dal mese di giugno si aggiungerà alla gamma di 9 colori già disponibili: Black, Firecracker Red, Billet Silver Metallic, Bright White, Granite Crystal Metallic, Hellayella, Ocean Blue, Punk'n Metallic e Sting Gray.

La nuova serie speciale Renegade "S", basata sull'allestimento top di gamma Limited, si caratterizza per il look più sportivo grazie agli inserti Granite Crystal su griglia frontale, badge, barre al tetto e ai cerchi in lega dedicati da 19".
Gli interni all-black sono impreziositi da sedili premium con nuove cuciture in tinta tungsteno e volante in pelle con impunture nere.
Una ricca ed esclusiva dotazione di serie, con sistema UconnectTM 8,4" NAV con integrazione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM, gruppi ottici premium con luci diurne, proiettori anteriori, fari posteriori e fendinebbia full LED, climatizzatore automatico bizona e sensori di parcheggio anteriori e posteriori.
La completa dotazione per la sicurezza comprende l'Adaptive Cruise Control, il Forward Collision Warning-Plus, l'Intelligent Speed Assist dotato di Traffic Sign Recognition e Lane Departure Warning Plus, di serie.
Sotto il cofano il nuovo motore benzina 1.3 Turbo T4 da 150 o 180 CV, e due motori diesel MultiJet II - da 1,6 e 2,0 litri, disponibili con cambio manuale a sei marce, cambio automatico DDCT a sei rapporti e automatico a nove marce.
Le leggendarie capacità offroad del marchio Jeep sono garantite dai sistemi 4x4 Jeep Active Drive con disconnessione dell'assale posteriore, sistema di controllo della trazione Selec-Terrain, e dispositivi Hill Start Assist e Hill Descent Control.
Grazie agli Authentic Accessories by Mopar, la Renegade MY 19 acquista una esclusiva nuova caratterizzazione che assicura massima protezione e performance off-road.

La nuova Jeep Renegade "S" è il primo modello in edizione speciale della rinnovata famiglia Renegade introdotta nel mercato europeo la scorsa estate. Realizzata sull'allestimento top di gamma Limited, il nuovo modello in edizione speciale  esalta il carattere sportivo e metropolitano della Renegade - il primo SUV Jeep prodotto in Italia. Jeep Renegade dispone di una gamma di motori sviluppati per assicurare la massima efficienza dei consumi e performance straordinarie su ogni tipo di terreno, insieme a uno stile autentico che reinterpreta in chiave moderna il design iconico di Jeep.
Gli esterni della nuova Renegade presentano inserti Granite Crystal sulla leggendaria Seven Slot Grille e sul logo "Jeep", oltre che sui badge "4x4", "Renegade" e "S". Le esclusive barre sul tetto e i cerchi in lega specifici da 19" in Granite Crystal completano lo stile esterno della nuova serie speciale.
Il look aggressivo della nuova "S" esalta ulteriormente lo stile moderno della Renegade MY 2019, ora contraddistinto da un nuovo design anteriore grazie al fascione rinnovato, su cui spicca l'iconica griglia Jeep a sette feritoie in versione ridisegnata. Le altre caratteristiche principali sono i nuovi gruppi ottici con luci diurne, proiettori anteriori, fari posteriori e fendinebbia full LED che migliorano lo stile, l'efficienza e la sicurezza della Jeep Renegade. Questi proiettori incrementano del 50% la visibilità rispetto ai fari alogeni e del 20% la luminosità rispetto ai fari allo Xeno. In particolare, vengono migliorate sia la percezione della profondità sia l'illuminazione laterale.
L'impostazione sportiva della nuova serie speciale S continua nell'abitacolo, dove spicca l'ambiente All Black, sedili premium con nuove cuciture in tinta tungsteno e volante rivestito in pelle con impunture nere.  Oltre ai dettagli stilistici esclusivi che la differenziano dal resto della gamma, la nuova Renegade "S" offre contenuti tecnologici avanzati e intuitivi, tra cui il sistema UconnectTM 8,4" NAV di quarta generazione con l'integrazione di Apple CarPlay - il modo più smart e sicuro di utilizzare un iPhone all'interno di un'auto.
Il sistema di infotainment è compatibile con Android AutoTM,  che porta tutto il meglio di Google sulla nuova edizione speciale di Renegade. Il sistema di navigazione UconnectTM da 8,4" comprende touch screen, caratteristiche di facile utilizzo, processore più potente e performante con migliorata capacità di risposta.  In questo modo, il conducente può controllare il sistema di climatizzazione, l'audio e molto altro ancora direttamente dallo schermo UconnectTM, per una maggiore sicurezza durante la guida.
Il sistema UconnectTM 8,4" NAV vanta uno schermo full-color tattile capacitivo ad alta definizione che migliora significativamente l'interfaccia utente, offrendo anche lo zoom regolabile con un movimento delle dita e la barra dei menu personalizzabile con la funzione Drag and Drop. Tra le altre funzioni del sistema UconnectTM ci sono anche la chiamata e la navigazione in vivavoce e il riconoscimento vocale dei messaggi per un'esperienza di guida sicura, rilassante e sempre connessa.
Non mancano sulla serie S ulteriori contenuti esclusivi per la sicurezza e il comfort, tra cui il climatizzatore automatico bi-zona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il Full Pack Led (con DRL, proiettori anteriori, fendinebbia e fari posteriori full LED), l'Adaptive Cruise Control, il Forward Collision Warning -Plus con Active Emergency Braking, il Lane Sense Departure Warning-Plus e l'Intelligent Speed Assist dotato di Traffic Sign Recognition (TSR).  Quest'ultimo è in grado di riconoscere i segnali stradali, compresi i limiti di velocità con e senza limitazioni, e di darne notifica al guidatore tramite un messaggio di alert visualizzabile nel quadro strumenti. Insieme al sistema Intelligent Speed Assist (che può essere comodamente controllato tramite i comandi al volante), è possibile adattare la velocità ai limiti che il TSR stesso ha identificato in precedenza.
L'ampia gamma di motorizzazioni disponibili per la nuova serie speciale "S" comprende il propulsore a benzina Turbo T4 1.3 a quattro cilindri, che eroga 150 o 180 CV (rispettivamente con cambio automatico a sei marce DDCT a doppia frizione e cambio automatico a nove rapporti) e 270 Nm di coppia, che massimizza l'efficienza dei consumi e assicura prestazioni eccellenti sia su strada che nella guida offroad. L'offerta è completata dal motore diesel MultiJet II da 1,6 litri e 120 CV abbinato al cambio a sei marce manuale o all'automatico DDCT a doppia frizione e sei velocità e dal 2,0 litri da 140 CV abbinato al cambio automatico a nove rapporti.
Il nuovo modello in edizione speciale "S" è l'espressione del carattere sportivo e metropolitano di Renegade, ma conserva tutte le straordinarie capacità offroad del marchio Jeep offrendo prestazioni ai vertici della sua categoria in tutte le condizioni, grazie al suo sistema avanzato 4x4 con dispositivo di disconnessione dell'assale posteriore, controllo di trazione Selec-Terrain, dispositivo Hill Start Assist.
Sin dalla sua presentazione, avvenuta a settembre 2014, Jeep Renegade è il modello che più di ogni altro ha portato il marchio Jeep a conquistare risultati di vendita record nell'area EMEA e in Europa. Renegade è inoltre la prima Jeep realizzata al di fuori degli Stati Uniti, e precisamente nello stabilimento SATA di Melfi (Basilicata). La sua produzione è realizzata in tre continenti: oltre all'Europa, viene assemblata anche nello stabilimento GAC FCA a Guangzhou, in Cina, e a Pernambuco, in Brasile.
È disponibile in quattro diversi allestimenti: Longitude, Business, Limited e Trailhawk, nonché nei nuovi modelli in edizione speciale Night Eagle e "S", con otto diverse combinazioni di propulsori, abbinate alla trazione anteriore o integrale. L'offerta di motori a benzina comprende un motore 1.0 a tre cilindri che eroga 120 CV e 190 Nm di coppia massima abbinato al cambio manuale a sei rapporti e alla trazione anteriore, un motore 1.3 a quattro cilindri che eroga 150 CV e 270 Nm di coppia massima abbinato al cambio DDCT a doppia frizione e alla trazione anteriore e un 1.3 turbo con potenza massima di 180 CV e coppia massima di 270 Nm abbinato al cambio automatico a nove marce con convertitore di coppia e alle quattro ruote motrici. La coppia massima per entrambe le versioni del motore 1.3 è di 270 Nm.
A questi propulsori si aggiungono i motori turbodiesel, come il 1.6 che eroga una potenza massima di 120 CV e una coppia massima di 320 Nm, abbinato al cambio a sei marce manuale o DDCT a doppia frizione, e alla trazione anteriore, e il 2.0 che eroga 140 CV di potenza massima e 350 Nm di coppia massima (con cambio manuale a sei rapporti o cambio automatico a nove marce) o 170 CV e 350 Nm (con il cambio automatico a nove rapporti), tutti abbinati alla trazione integrale.
Tutti i motori a benzina e diesel montati da Renegade sono conformi alla normativa Euro 6D-Temp.
A sottolineare ulteriormente la predisposizione alla personalizzazione della Renegade, un esemplare  equipaggiato con alcuni degli oltre 130 accessori sviluppati da Mopar - il brand di FCA dedicato ai prodotti e servizi postvendita per tutti i veicoli del gruppo - che consentono numerosi e distintivi livelli di personalizzazione del nuovo modello in grado di esaltarne la doppia anima: urban e off-road. In dettaglio, all'esterno, il SUV Jeep si contraddistingue per la sua livrea bianca impreziosita dall'originale decalcomania camouflage sul cofano, coordinata con la griglia frontale e le calotte specchi in grigio satinato che fanno parte dei contenuti opzionali configurabili sul veicolo già all'acquisto, grazie all'innovativo processo del Mopar Custom Shop.
Ad accentuare l'anima off-road della Renegade, il badge Jeep® Performance Parts, logo che identifica quegli accessori appositamente sviluppati da Mopar per assicurare la massima protezione e le migliori performance off-road, come le protezioni sottoscocca per la trasmissione, le rock rails, i paraspruzzi posteriori e la pedaliera specifica.
La customizzazione è inoltre impreziosita da modanature laterali, cerchi in lega da 19'' protezione battivaligia, dam anteriore e mostrine interne.

Il successo di Renegade continua: è stato il secondo modello di Jeep per numero di vendite nel 2018 con circa 74.200 unità vendute, nonché il modello di maggior successo ad aprile in Europa e in molti dei suoi mercati principali tra cui l'Italia, la Francia, la Spagna, il Belgio, la Polonia e l'Austria.

La Jeep Grand Cherokee ha dato vita alla categoria dei Premium SUV 27 anni fa e, con più di 6,4 milioni di esemplari venduti dalla sua introduzione, continua a rappresentare il punto di riferimento nella categoria.
Con il model year 2019, la gamma del SUV più premiato di sempre presenta nuovi interni, una console centrale riprogettata e nuove dotazioni tecnologiche per la sicurezza e il comfort.
Tra le novità degli esterni spiccano nuove finiture, cerchi e colori carrozzeria.

La Jeep Grand Cherokee è l'ammiraglia del marchio Jeep, nonché il SUV più premiato di sempre. Dalla sua introduzione nel 1992, rappresenta la massima espressione dei i valori di libertà, autenticità, avventura e passione ed il riferimento in termini di capacità 4x4. La Grand Cherokee incarna inoltre lo spirito pionieristico che da sempre è parte del marchio Jeep, e che negli anni le ha permesso di distinguersi come uno dei modelli che meglio rappresenta la costante ricerca di innovazione del marchio.
Il lancio da parte del marchio Jeep della Willys Wagon (il primo Sport Utility Vehicle (SUV) nella storia dell'industria automobilistica, avvenuta nel 1946, ha portato all'introduzione della sua versione di lusso, la Jeep Wagoneer del 1963, e ssuccessivamente a quella della Grand Wagoneer del 1984. 27 anni fa, con l'introduzione della prima generazione di Grand Cherokee sono stati introdotti nuovi standard di riferimento nella categoria dei Premium SUV.
Con il model year 2019. la gamma è stata rinnovata con nuovi contenuti che aggiungono ulteriore eleganza ed esclusività all'ammiraglia Jeep. Nuovi interni presentano una console centrale e nuovi contenuti incrementeranno ulteriormente l'offerta in termini di dotazioni tecnologiche, per il confort e la sicurezza, tra cui:

Apple CarPlay e Android Auto di serie tramite l'ultima versione del sistema radio e di navigazione Uconnect TM con touchscreen da 8,4" (di serie anche con lo schermo da 7") dotato di schermo con design 'a filo', alta risoluzione e funzionalità "pinch-and-zoom" (di serie nei modelli Limited, Trailhawk, Overland, Summit, SRT e Trackhawk).
UconnectTM NAV da 8,4" completo di servizi UconnectTM LIVE e funzionalità "Off-road pages".
Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection di serie su tutta la gamma Grand Cherokee, che completa la già ricca dotazione di sicurezza disponibile di serie, che comprende l'Adaptive Cruise Control, il Forward Collision Warning con Autonomous Braking, il Lane Departure Warning con Active Steering e il Parallel and Perpendicular Park Assist (di serie negli allestimenti Overland, Summit, SRT e Trackhawk, e a richiesta negli allestimenti Limited e Trailhawk con il Safety Pack).
Nuovi cerchi in lega da 20" con design esclusivo di serie sull'allestimento Overland (e a richiesta su Limited) e nuovi cerchi in lega da 20" specifici per l'allestimento Summit e offerti di serie.
Nuove tinte carrozzeria, tra cui Slate Blue, Green Metallic e Sting Gray a completare la gamma colori.
Nuova console centrale integrata (ICS) disponibile con sistema radio da 8,4", nuove finiture per porte e quadro strumenti (allestimenti Laredo e Limited) e nuove cornici di colore nero lucido sulle maniglie delle porte e sulle bocchette di ventilazione (allestimenti Trailhawk e Overland).
Nuovi interni in pelle nera Laguna con impunture Bridle Brown a richiesta sul modello Summit.

Jeep Grand Cherokee è venduta in oltre 100 paesi in tutto il mondo in sei livelli di allestimento (Laredo, Limited, Trailhawk, Overland, Summit e SRT), oltre al potente Trackhawk, il modello Jeep più veloce di sempre e il SUV più potente al mondo tra quelli prodotti su larga scala.
La gamma Grand Cherokee è equipaggiata con l'efficiente motore turbodiesel 3,0 litri V6 ad iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di tecnologia Multijet II, con potenze da 190 o 250 CV e due motorizzazioni a benzina: il V8 HEMI® da 6,4 litri e 468 CV (solo sull'allestimento SRT) e il V8 HEMI® turbocompresso da 6,2 litri e 710 CV esclusivo dell'allestimento Trackhawk. Su tutte le motorizzazioni è previsto un cambio automatico a 8 marce.
La leggendaria capacità 4x4 di Jeep è garantita dai sofisticati sistemi  4x4 -  Quadra-Trac II e Quadra-Drive II - con differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato (ELSD). Esclusivamente sulle versioni SRT e Trackhawk è previsto il sistema Quadra-Trac Active on-demand, anch'esso dotato di differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato ELSD e di una scatola di rinvio a singola velocità. Di serie sulla gamma Grand Cherokee, il sistema Selec-Terrain è un dispositivo di controllo della trazione dotato di cinque diversi programmi (Auto, Sand, Mud, Snow e Rock), che consente al guidatore di scegliere la modalità di guida migliore per affrontare ogni terreno e condizione di aderenza. Sui modelli SRT e Trackhawk, questo dispositivo di controllo della trazione è stato aggiornato ed è denominato Selec-Track. Il sistema presenta cinque modalità (Auto, Sport, Track, Snow e Tow) che consentono al guidatore di ottenere la migliore esperienza di guida possibile su ogni superficie.
Il sistema di sospensioni pneumatiche Quadra-Lift, di serie sugli allestimenti Trailhawk, Overland e Summit, consente di modificare l'altezza da terra della Grand Cherokee fino a raggiungere un massimo di 28 cm. Questi sistemi garantiscono alla Grand Cherokee le leggendarie capacità 4x4 del marchio Jeep per affrontare in sicurezza superfici stradali e tracciati off-road anche in condizioni di scarsa aderenza.

Commenti