Per Fiat arriva il mild hybrid. Ecco come funziona


Rispetto alle auto ibride il mild hybrid (mHEV - micro ibrido) è molto più economico dato che il motore elettrico, impiegato a sostegno di quello termico, è di potenza ridotta e di conseguenza anche la batteria che lo alimenta è più piccola e leggera.
Il motore elettrico è collegato al motore termico da una cinghia in sostituzione dell’alternatore e agisce sia come motorino di avviamento, sia come boost nelle partenze. Inoltre supporta il motore a combustione aumentandone la potenza motrice nelle accelerazioni. Nelle fasi di decelerazione agisce come generatore, convertendo il 40% dell'energia recuperata dalla frenata in elettrica per caricare la batteria che lo alimenta. Il motore generatore è collegato ad una rete elettrica supplementare che si affianca a quella a 12 volt dedicata ai normali servizi di bordo.

Il mHEV arriverà per:

. Panda
. 500
. 500L
. 500X
. Tipo

Commenti

Post più popolari