FCA è autorizzata a recuperare componenti forniti dalla MTA di Codogno


Fiat Chrysler Automobiles ha ottenuto il permesso per recuperare componenti fornite dalla MTA Advanced Automotive Solutions di Codogno, il comune al centro di uno dei due focolai italiani del coronavirus.
In particolare, il governo ha autorizzato il gruppo automobilistico ad affidare a una società esterna l'incarico di entrare nella zona rossa per accedere all'impianto della MTA e recuperare le forniture necessarie per le produzioni di quattro stabilimenti italiani. 

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI