Passa ai contenuti principali

Nuovo manager EMEA per Alfa Romeo


Leclerc ha lavorato per molti anni nel gruppo di Parigi e Tavares lo conosce bene. Guiderà il mercato europeo.

A Charles Leclerc il periodo nella scuderia Alfa Romeo-Sauber ha portato bene visto che è poi approdato in Ferrari, diventando subito il nuovo idolo dei tifosi del Cavallino rampante. E ora, sempre in Alfa Romeo, ma come responsabile in Fca dei mercati Emea (Europa, Africa, Medio Oriente), ecco spuntare un altro Leclerc, che di nome fa però Arnaud. Arriva dal Regno Unito, dove ha guidato il business di Fca, di cui continuerà a occuparsi ad interim dopo la decisione dei vertici del gruppo di mettergli in mano il delicato volante del Biscione.

Monegasco il primo, francese il secondo, con denominatore comune un marchio che al pilota di F1 è valso il lancio nel firmamento del Circus. Al Leclerc di Fca, da pochi giorni capo di Alfa Romeo in Europa, toccherà ora il non facile compito di dare una svolta al brand per il quale sarà fondamentale l'arricchimento della gamma. Per Alfa Romeo Emea è il terzo cambio della guardia in poco tempo: Leclerc prende il posto di Alberto Cavaggioni che ha accettato l'incarico di vicepresidente per il Nord America di un'azienda di trasporti (si occuperà di B2B).

E se il Leclerc di F1 era approdato in Alfa Romeo-Sauber con la benedizione dello scomparso Sergio Marchionne, in occasione del ritorno del marchio italiano nelle corse, monsieur Arnaud assume il nuovo incarico a capo del Biscione in piena pandemia da coronavirus. Una partenza subito in salita con fabbriche e mercati fermi, insieme agli inevitabili rallentamenti - peraltro già messi in conto da Pietro Gorlier, che guida Fca Emea - delle produzioni e dei lanci di nuovi modelli, in particolare del Suv compatto Tonale con motore ibrido plug-in (benzina-elettrico ricaricabile), annunciato nella metà 2021 e made in Pomigliano d'Arco.

Per Arnaud Leclerc, 45 anni, una laurea all'Università Dauphine di Parigi, il nuovo incarico rappresenta una indubbia prova del nove: dovrà infatti portare Alfa Romeo nelle migliori condizioni possibili alla fusione tra Fca e Psa, i cui tempi di definizione (12-15 mesi) restano legati all'evoluzione della pandemia. In proposito, il valore aggiunto del manager è il fatto di essere francese e di aver lavorato, prima di venire assunto da Fca, in Groupe Psa. Una figura, dunque, già conosciuta a Carlos Tavares, futuro ad di Fca-Psa. Nel gruppo di Parigi, Leclerc è entrato nel 2001, occupando, in Europa, diversi incarichi per Citroën, fino a diventare vicedirettore generale di Psa nel Regno Unito e capo dello sviluppo di DS. Questo marchio, tra l'altro, insieme ad Alfa Romeo potrebbe dare vita a un polo premium-sportivo nel nuovo gruppo. Non è escluso che Mike Manley, ad di Fca, e lo stesso capo Emea, Gorlier, informato il responsabile globale di Alfa Romeo, Tim Kuniskis, si siano consultati con il top manager portoghese prima di confermarne la nomina.

A beneficio dello stabilimento di Pomigliano, dove nascerà Alfa Romeo Tonale, proprio Gorlier, alla fine di febbraio, aveva comunicato l'investimento di 1 dei 5 miliardi previsti per il polo produttivo italiano di Fca. Piano ribadito nei giorni scorsi dal manager, in videoconferenza con i lavoratori del gruppo, riferendo però di inevitabili tempi diversi da quelli iniziali a causa dell'emergenza Covid-19. Nella mani di Leclerc, oltre a quello di Tonale, ci sono anche i dossier Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm, modelli super sportivi che sarebbero dovuti debuttare al Salone di Ginevra, e il futuro Suv di segmento B. Già sul mercato, invece, sono i rivisitati Giulia e Stelvio, mentre Giulietta continua a essere prodotta.

Fca ha intanto comunicato che gli impianti italiani resteranno chiusi fino al 13 aprile; dal 14 potrebbero riaprire - se la situazione lo consentirà - Atessa, Melfi (linea Compass e motori ibridi) e Mirafiori (500 Elettrica).

Post popolari in questo blog

Gli interni della nuova Fiat Grande Panda. Altre Fiat in arrivo nei prossimi anni

NOVITÀ ANCHE PER FIAT PANDA:  CLICCA QUI Non sono ancora state divulgate le foto degli interni della nuova Fiat Grande Panda, ma dal video che trovate sulla pagina Instagram Passione Auto Italiane, si può intravedere qualcosa. La Grande Panda, primo modello della nuova famiglia, sarà seguita dal lancio di un nuovo veicolo, ogni anno, fino al 2027. La nuova serie di modelli è stata progettata per conquistare le strade di tutto il mondo e completare la gamma del brand. Il progetto innovativo del marchio consiste nel realizzare veicoli sulla stessa piattaforma globale multienergy Smart Car Platform, disponibile in ogni regione del mondo, e che consente al brand di creare veicoli diversi rispondendo alle altrettanto diverse esigenze dei propri clienti.

Dichiarazioni di Olivier Francois su Fiat Grande Panda

Olivier Francois, CEO di FIAT e CMO globale di Stellantis, ha dichiarato: “Il modo migliore per festeggiare i 125 anni di FIAT è iniziare a scrivere le prime pagine del nostro futuro, a partire dalla nuova Grande Panda. Disegnata a Torino dal nostro Centro Stile, la nuova vettura di FIAT incarna i valori della Panda originale. Con lo scopo di consolidare la presenza mondiale del marchio, questa vettura compatta è basata su una piattaforma globale. Grazie alla Grande Panda, FIAT avvia la sua transizione verso piattaforme comuni globali che raggiungono tutte le regioni del mondo, trasferendo i vantaggi che ne derivano alla propria clientela internazionale. Infatti, la Grande Panda è ideale per le famiglie e per la mobilità urbana in ogni Paese... è una vera FIAT!”

Torna in Italia la Fiat Tipo 4 porte diesel da 17.950€

Grazie alla ancora forte richiesta del diesel in Italia, Fiat ha deciso di reintrodurre nel nostro Paese la Fiat Tipo 4 porte con motore diesel 1.6 130cv con cambio manuale a 6 marcie. La Tipo 4 porte diesel parte da 12.950€ con il massimo degli incentivi statali. La Tipo è stata aggiornata ed ora dotata di tutti i nuovi sistemi ADAS per la sicurezza, obbligatori da luglio.  La gamma parte dell'allestimento Tipo con un listino di 17.950€, che comprende climatizzatore, radio DAB da 5" e ADAS. Mentre la City ha un prezzo di listino di 19.800€ e comprende fari LED, radio con schermo da 7" con Android Auto e CarPlay, clima automatico e molto altro.

La nuova Fiat Grande Panda è lunga 3,99m e affianca la Pandina

Fiat Grande Panda si distingue dalle altre vetture del segmento B per la sua compattezza unica, con una lunghezza di soli 3,99 metri - inferiore alla media del segmento di 4,06 metri - e caratterizzata da linee semplici e da una capienza ben organizzata grazie al suo volume compatto. Il nuovo modello trasporta fino a cinque persone ed è perfetto per la vita delle famiglie e la mobilità urbana di oggi. Il volume appare robusto e strutturato conferendo forza nella sua originalità mentre il design dinamico e incisivo della carrozzeria è generato da linee di profilo molto tese. Il progetto della Grande Panda è stato concepito per consentire al brand di proiettarsi nel futuro attraverso un uso innovativo e intelligente dello spazio, una personalità cool ed elementi che sorprendono. La Grande Panda non sostituisce ma affianca l'attuale Panda che rimane in produzione a Pomigliano D'Arco con molte novità:  CLICCA QUI Gli esterni della nuova Fiat Grande Panda presentano una speciale com

Numerose novità per Fiat Pandina

La nuova gamma Fiat Panda/Pandina è ordinabile, e oltre alle novità già citate ( CLICCA QUI ), va segnalata anche l'introduzione della nuova chiave con telecomando, che oltre alla funzione blocco e sblocco portiere e bagagliaio, ha in più la possibilità di accendere le luci. Questa funzione permette, ad esempio, di individuare facilmente il proprio veicolo in un parcheggio buio. Dal telecomando è possibile accendere le luci di posizione e delle luci anabbaglianti, per una durata massima di 90 secondi. Luci di svolta, questa funzione si attiva con luci abbaglianti accese a una velocità in inferiore a 40km/h. In caso di ampi angoli di rotazione del volante o di accensione degli indicatori di direzione, si accende una spia integrata nel fendinebbia, riferita al lato di svolta che amplia l'angolo di visibilità notturna. Sempre per quanto riguarda l'illuminazione, Pandina è dotata di luci abbaglianti con sistema AHB, cioè un sistema che gestisce automaticamente le luci abbaglian

Come funziona la tecnologia Mild Hybrid a benzina di Fiat Pandina e Fiat 500 ibrida

La Fiat Panda, la Fiat Pandina ( Clicca qui e scopri le numerose novità per FIAT Pandina ) e la nuova Fiat 500 ibrida, in arrivo tra la fine del 2025 e l'inizio del 2026 (Panda/Pandina sono prodotte a Pomiglianod’Arco - Napoli, mentre 500e e 500 ibrida è e saranno prodotte a Torino Mirafiori), sono e saranno dotate di tecnologia Mild Hybrid. Il propulsore Mild Hybrid a benzina, che raccoglie l’eredità del celebre motore Fire prodotto in più di 30 milioni di unità, prevede la configurazione da 1 litro a 3 cilindri ed eroga 70 CV (51,5 kW) di potenza massima a 6.000 giri/min e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/min. La testata presenta 2 valvole per cilindro e un singolo albero a camme con variatore di fase continuo (la distribuzione è a catena); la struttura con camera di combustione compatta, i condotti di aspirazione “high-tumble” e la valvola EGR esterna consentono l’adozione di un rapporto di compressione particolarmente alto (12:1) che si traduce in un’efficienza termica elev

Primo video ufficiale della NUOVA FIAT PANDA

 

Fiat ritorna nel segmento della Punto

L'uscita di scena della Fiat Punto nel 2018 ha lasciato un vuoto nella gamma Fiat. Tra la Panda e la Tipo manca un modello compatto ed economico. Ma questo vuoto sta per essere coperto dalla nuova Grande Panda. FIAT ha svelato le prime immagini della nuova Grande Panda, primogenita della nuova famiglia ispirata alla Panda degli anni '80, un’auto compatta che risponde alle esigenze dei clienti di tutto il mondo. Fiat Grande Panda è il primo modello di una nuova gamma globale basata su una piattaforma multi-energy. Con questo nuovo modello inizia il passaggio del marchio FIAT da una produzione locale a una offerta globale sviluppata da una piattaforma comune. La Grande Panda arriverà prima in Europa, Medio Oriente e Africa e sarà disponibile nelle versioni elettrica e ibrida. La Grande Panda si presenta come un veicolo del segmento B sotto i 4 metri di lunghezza, con linee semplici e uno spazio a bordo ben organizzato per cinque passeggeri grazie al volume compatto, perfetto per

Nuova gamma FIAT Panda/Pandina

Clicca: Nuova Fiat 500 ibrida 1.0 FireFly 70cv 12V La nuova gamma della Fiat Panda introduce importanti novità sul modello rendendolo conforme alle nuove normative sulla sicurezza. La nuova gamma Panda è ordinabile e nei prossimi giorni arriverà nelle concessionarie.  La nuova gamma mantiene un'offerta semplice, con la possibilità di scegliere tra l'allestimento base PANDA, con dotazione essenziale che si può arricchire con il Pack City e una versione top di gamma e full optional chiamata PANDINA, basata sulla precedente Cross, personalizzata con dettagli specifici e dotata di serie di tutti gli optional disponibili per il modello. Oltre alle nuove dotazioni di sicurezza, la dotazione della Panda viene aggiornata con sensori di parcheggio posteriori di serie su tutta la gamma, nuova strumentazione digitale con display da 7" a colori e schermate personalizzabili e il nuovo volante con comandi. Prezzi: - Panda Classic 15.900€ (di serie: sensori di parcheggio posteriori, stru

Fiat Grande Panda: disegnata in Italia per il mondo

  Disegnata in Italia presso il Centro Stile di Torino, la Fiat Grande Panda si distingue dalle altre vetture del segmento B per la sua compattezza unica, con una lunghezza di soli 3,99 metri - inferiore alla media del segmento di 4,06 metri - e caratterizzata da linee semplici e da una capienza ben organizzata grazie al suo volume compatto. Il nuovo modello trasporta fino a cinque persone ed è perfetto per la vita delle famiglie e la mobilità urbana di oggi. Il volume appare robusto e strutturato conferendo forza nella sua originalità mentre il design dinamico e incisivo della carrozzeria è generato da linee di profilo molto tese. Il progetto della Grande Panda è stato concepito per consentire al brand di proiettarsi nel futuro attraverso un uso innovativo e intelligente dello spazio, una personalità cool ed elementi che sorprendono.