Nuova Fiat Tipo Cross



Si allarga la famiglia Tipo con l’arrivo di un nuovo body. Fiat lancia Nuova Tipo Cross, che si va ad aggiungere alle altre tre varianti di carrozzeria (4 porte, 5 porte e Station Wagon): un vero e proprio crossover, che si rivolge a un target completamente nuovo. Oggi le famiglie - da sempre pubblico di riferimento di Fiat Tipo -hanno mutato le loro preferenze, stanno abbandonando le vetture tradizionali 5 porte e Station Wagon per avvicinarsi al mondo dei crossover, senza rinunciare a spazio e a comfort. Dunque, sono pronte per vivere una vettura più emozionante, distintiva, dinamica e giovane, ma a un prezzo accessibile. Tipo Cross, “il nuovo family crossover di Fiat” è la risposta.

 


Nel complesso, la struttura della Tipo Cross è decisamente più forte e aggressiva. La vettura appare subito più larga, con il nuovo disegno della griglia che si estende fin sotto i proioettori e, ovviamente, più alta. Un vero crossover.

 


L'assetto della Tipo Cross, infatti, è stato rialzato di quasi 4 centimetri, grazie a una nuova taratura delle sospensioni e all'introduzione di una soluzione cerchio-pneumatico già vista su un altro crossover della gamma Fiat, la 500X. La Tipo Cross monta pneumatici maggiorati per un look ancora più robusto.

 


Il nuovo assetto, poi, garantisce una posizione di guida più alta e agevola l'ingresso e l'uscita dalla vettura, oltre a semplificare tutte quelle operazioni a cui le famiglie di Tipo sono abituate, come il posizionamento dei bambini sui seggiolini posteriori o il recupero di oggetti incastrati sotto i sedili.

 


Esteticamente nuova, Tipo Cross si presenta quasi 7 centimetri più alta della Tipo Life con l’inserto di dettagli “cross”, a cominciare dai codolini su tutta la fiancata e sul frontale, dove trovano posto anche uno skid plate e un bumper specifico con una bull-bar prominente che regala alla vettura un aspetto più solido e muscoloso, passando per le minigonne, l’estrattore posteriore e le pratiche barre sul tetto fino a oggi presenti solo sulla versione SW.

Commenti