Possibile arrivo di un B-UV Lancia



Oltre al B-UV Alfa Romeo già annunciato ufficialmente, ci sarebbero anche quelli a marchio Fiat e soprattutto Lancia. Per l'arrivo del B-UV Alfa bisognerà attendere il 2022, sia per le varianti termiche sia per l’elettrica. Il B-UV arriverà dopo il Tonale.

Per Lancia, alcuni manager stanno spingendo per far rinascere il marchio, e con la piattaforma PSA, c'è la possibilità di portare avanti il progetto. Non è da escludere, quindi, che possa arrivare una variante Lancia del B-UV.

Anche per Fiat c'è l'idea di sfruttare questo progetto per fare un crossover da proporre poco sotto la 500X. Come Alfa e Lancia, c'è la possibilità di avere in gamma sia le versioni con motore a benzina e diesel, sia la versione totalmente elettrica.

Se per Alfa Romeo c'è il disco verde con tanto di annuncio ufficiale degli investimenti e dei lavori per la produzione in Polonia, per Lancia bisognerà attendere l'approvazione del progetto.

Commenti

Anonimo ha detto…
Lancia va salvata, ma servono negli estimatori anche persone che la acquistano, l'ultima Delta non è stata compresa ma a mio parere era una bella auto, come la Delta originale è nata granturismo, è mancata la versione sportiva-cattiva.