Fiat Ducato viene proposto anche a marchio Opel






Al top della categoria: massimi voti per portata, volume di carico e costo totale di proprietà

Nessun compromesso: la fruibilità di nuovo Opel Movano resta intatta anche nella versione elettrica

Dai camper ai cassoni ribaltabili: nuovo Opel Movano è la base ideale per un’ampia gamma di allestimenti

Un lungo elenco: tra i sistemi di assistenza alla guida vi sono l’Assistenza alla frenata avanzata e Hill Descent Control

100% elettrico: il nuovo Opel Movano-e completa l’elettrificazione dei van Opel.

 


Oggi Opel ha pubblicato le prime informazioni e le prime immagini del nuovissimo Opel Movano-e, il primo veicolo elettrico a batteria del marchio tedesco nel segmento di mercato dei van di grandi dimensioni. La nuova generazione di Opel Movano con motori diesel e trazione elettrica costituisce l’offerta più competitiva mai presentata dalla Casa in questa categoria dei veicoli commerciali leggeri (LCV).


Caratterizzato da prestazioni al vertice del segmento per portata, volume di carico e massa complessiva, e offerto in un’ampia gamma di versioni, lunghezze e altezze, la nuova generazione di Opel Movano sarà disponibile dall’inizio delle vendite con motori diesel moderni, potenti e resistenti e con trazione elettrica a batteria a zero emissioni. I nuovi Opel Movano e Movano-e giungeranno presso le concessionarie Opel nel corso dell’anno.


“Il nuovo Opel Movano-e completa la nostra gamma di veicoli commerciali leggeri elettrici e permette ai nostri clienti professionali di viaggiare e trasportare le merci a zero emissioni. Siamo convinti che la nuova generazione di Opel Movano conquisterà altre quote di mercato per il marchio”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO Opel.


C’è un nuovo Opel Movano per qualsiasi necessità di trasporto – dal trasporto persone alle consegne urbane, dal temperatura controllata ai camper. La robustezza di Opel Movano è riflessa nel suo design, il quale dimostra, allo stesso tempo, la dinamicità e la grande efficienza. Un fattore di estrema importanza per professionisti e gestori di flotte è l’assenza di qualsivoglia compromesso in caso di acquisto di Opel Movano-e a zero emissioni, che rappresenta pertanto una vera alternativa ai tradizionali veicoli endotermici. Il sistema di propulsione elettrica del nuovo van elettrico Opel genera 90 kW (122 CV) e 260 Nm di coppia, con la velocità massima bloccata elettronicamente a 120 km/h. In base alla versione, i clienti possono scegliere tra batterie agli ioni di litio da 37 a 70 kWh per autonomie (in base al profilo di guida e alle condizioni ambientali) che possono arrivare rispettivamente fino a 117 o 224 chilometri nel ciclo misto WLTP1.


Le batterie sono posizionate sotto il vano di carico, in modo da non compromettere l’uso del veicolo e incrementare la stabilità in curva e in caso di vento, anche a pieno carico. Un raffinato sistema di frenata rigenerativa che recupera l’energia prodotta nelle fasi di frenata o decelerazione aumenta ulteriormente l’efficienza.


In aggiunta alla motorizzazione elettrica, i motori diesel del nuovo Opel Movano sono quanto di meglio si può trovare in termini di consumi ed emissioni di CO2. La gamma di motorizzazioni di nuovo Opel Movano è in linea con quanto c’è di meglio sul mercato per l’elevata efficienza in termini di consumi e le basse emissioni di CO2. La potenza dei motori diesel 2.2 litri – tutti rispettosi delle rigide norme sulle emissioni Euro 6d – va da 88 kW (120 CV) a 121 kW (165 CV). L’elevata coppia ai bassi regimi va da 300 Newton metri a 1.500 giri a 370 Nm a 1.750 giri. I motori azionano le ruote anteriori e sono abbinati a cambi manuali a sei rapporti.


Basato sulla piattaforma numero uno in questo mercato, il nuovo Opel Movano offre eccellenti capacità di carico e costo di proprietà e un’ampia gamma di versioni e volumi di carico.


Ampia scelta: quattro lunghezze, tre altezze e un volume di carico da 8 a 17 m3


Opel Movano versione furgone è disponibile in quattro lunghezze (L1-4) e tre altezze (H1-3), con una capacità di carico massima che va da 8 a 17 metri cubi. Le porte della versione H3 hanno un’altezza di 2,03 metri, la migliore della categoria. Insieme alle porte posteriori apribili a 180 gradi (opzionale l’apertura a 270 gradi) rendono il carico di Opel Movano particolarmente facile. La gamma delle masse complessive (GVW) è tra le più ampie di questa categoria, e va da 2,8 a 4,0 tonnellate, mentre le portate raggiungono un massimo di 2,1 tonnellate. Grazie a una soglia di carico di soli 494 millimetri, una larghezza di 1422 mm tra i passaruota e di 1870 mm tra le pareti, il vano di carico del nuovo grande van Opel rappresenta il nuovo punto di riferimento per i concorrenti.


La cabina è dotata come standard di una fila di tre sedili, mentre la seconda fila della versione cabinata in opzione consente di trasportare altri quattro passeggeri. Per soddisfare ogni tipo di esigenza, nuovo Opel Movano è disponibile anche in versione telaio cabina singola e doppia e pianale con una fila di tre sedili. Il nuovo van Opel è la base ideale anche per un’ampia gamma di allestimenti, come i cassoni ribaltabili, i cassoni fissi e i camper.


Sicurezza attiva: sistemi di assistenza alla guida hi-tech per la protezione di tutti gli utenti della strada


Sistemi di assistenza alla guida d’avanguardia offrono protezione non solo per conducente e passeggeri, ma anche per gli altri utenti della strada. Il lungo elenco di sistemi presenti su nuovo Opel Movano – molti dei quali fanno parte della dotazione di serie, in base al livello di allestimento – comprende la Frenata di sicurezza automatica, l’Allerta angolo cieco, l’ Hill Descent Control e l’Allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata.


“OpelConnect”, l’app “myOpel” e il marchio di mobilità “Free2Move Services” offrono soluzioni speciali per i veicoli commerciali leggeri, tra cui i van elettrici, a cui si può accedere mediante le app. La funzione “Charge My Car” dell’app “Free2Move Services” consente di rifornirsi presso le stazioni di ricarica di tutta Europa e di effettuare i relativi pagamenti.


Per la gestione professionale delle flotte, il sistema telematico “OpelConnect” con “Free2Move Fleet Services” permette la geolocalizzazione del veicolo, di ottimizzare le rotte, di monitorare la manutenzione e il consumo di carburante e offre suggerimenti per una guida volta alla riduzione dei consumi.


Il nuovo Opel Movano si affianca a Combo e Vivaro ed è il membro più giovane della famiglia dei veicoli commerciali leggeri Opel. Entro la fine dell’anno ciascun modello della gamma LCV del marchio disporrà di una versione elettrica a batteria. Opel offrirà una versione elettrica di ogni modello della propria gamma entro il 2024.

Commenti

  1. Quindi da un momento all'altro potrebbe arrivare anche il nuovo Talento, visto che Renault ha chiuso con Fiat e basta rimarchiare il Jumpy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo! Molto meglio gli ex PSA

      Elimina
    2. Queste joint venture sono deleterie .... servono solo a svuotare i magazzini di motori obsoleti...mio cognato ha preso il Peugeot ma il motore era il Ford 2.2 ....unico difettoso che Ford ha rifilato a Peugeot....a 60 Mila km ha perso tutta la compressione...difetto noto su quel motore riuscito male.....

      Elimina
    3. Opel e Fiat fanno parte dello stesso gruppo!

      Elimina

Posta un commento

Facebook - Instagram - Google News - YouTube Matteo Volpe