Nuovo Fiat Ducato è il primo furgone con guida autonoma di Livello 2



Nuovo Ducato porta a bordo una nuova grande offerta di sistemi di Sicurezza e Assistenza alla guida, volti a migliorare l’esperienza su strada e rendere il Ducato un ambiente di lavoro o di svago più sicuro.

Il Nuovo Ducato infatti si proporrà come il primo veicolo commerciale leggero con guida autonoma di livello 2 offrendo un range completo di Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS) sia in marcia sia in fase di parcheggio, presto disponibili nei concessionari. Dal controllo della velocità a quello della frenata per gli ostacoli improvvisi come pedoni e ciclisti, dal riconoscimento dei segnali stradali al monitoraggio dell’attenzione di guida del conducente, fino ad arrivare al cruise control adattativo con funzione stop and go, al mantenimento della corsia di marcia ed al traffic jam assist, che mantiene un controllo attivo sulla traiettoria del veicolo, tenendo in considerazione le condizioni di traffico. L’utilizzo combinato di questi tre ultimi ADAS permette al Nuovo Ducato di raggiungere il livello 2 di guida autonoma in cui il veicolo assiste autonomamente il guidatore durante le operazioni di guida, accelerazione e frenata. Un risultato unico, mai finora raggiunto da un veicolo commerciale. Completano la ricca dotazione di sistemi di ausilio alla guida ed al parcheggio il Digital Central Mirror che proietta in digitale, migliorandola, l’immagine posteriore sostituendo il retrovisore, il migliorato sistema ESC con Cross Wind Assist e Trailer Stability Control e l’Active Park Assist, l’assistente semi autonomo per le manovre di parcheggio in parallelo e perpendicolare.

Commenti

  1. Ma la collaborazione con Renault quando scade? Fino a quando non si staccano non vedremo il nuovo Talento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa c'entra RENAULT e l'arrivo del nuovo SCUDO con l'articolo che descrive la guida assistita livello 2 di DUCATO?

      Elimina
    2. Dovrebbe essere imminente Anonimo. Anche Opel sta chiudendo con Renault.
      Il nuovo Talento, ovviamente, sarà la versione Fiat dei gemelli Peugeot, Citroen, Opel e Toyota

      Elimina
    3. Nel 2021 arriverà il nuovo Opel Movano-e, che sarà il Ducato a marchio Opel e sarà prodotto in Polonia

      Elimina
    4. In teoria è già finita la produzione del Talento. Ormai è da qualche mese che è stato annunciata la fine della produzione, soprattutto adesso che è nato il gruppo Stellantis.
      Ci dovrebbero essere solo alcuni Talento furgone in stock e basta

      Elimina
  2. Perché non produrre anche la versione Opel in Italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché lo stabilimento di Atessa è al massimo della capacità

      Elimina
  3. Ok ma dopo 15 anni ci sarebbe stato bene il nuovo modello per festeggiare i 40, non il secondo restyling

    RispondiElimina
  4. Gentilmente , queste INNOVAZIONI (interni, e soprattutto ADAS) saranno presenti anche sul gemello JUMPER ? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria si, ma non seguo Citroen quindi non ho informazioni

      Elimina

Posta un commento

Facebook - Instagram - Google News - YouTube Matteo Volpe