Produzione della batteria Stellantis in Italia?



Stellantis starebbe valutando la possibilità di investire nella produzione di batterie per auto elettriche in Italia. Lo riferisce l’agenzia Bloomberg dando conto di un recente incontro tra Stellantis e il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

L’incontro avrebbe offerto l’occasione per avviare i primi colloqui tra il governo e Stellantis riguardo a  investimenti nel campo delle batterie. Bloomberg sottolinea che, a riguardo, nessuna decisione definitiva sarebbe ancora stata presa e che l’azienda potrebbe decidere di investire in altri Paesi. Maggiori dettagli dovrebbero emergere l’8 luglio prossimo, in occasione dell’Electrification Day, un evento appositamente organizzato per illustrare le strategie di elettrificazione di Stellantis.


Commenti

  1. Se le faranno in Italia nevicherà per un anno

    RispondiElimina
  2. Credo sinceramente sia difficile che stabiliscano questa produzione in Italia per una serie di motivi tra cui il fatto che come terzo azionista ci sia lo stato francese. Comunque mi auguro di essere in errore.

    RispondiElimina
  3. Lo spero....
    Sarebbe antieconomico produrre batterie lontano da dove vengono prodotte le vetture.....che diventeranno la maggioranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non è l'Italia non è che sarà la Cina. I paesi concorrenti sono Francia, Spagna...

      Elimina
  4. Magari prodotte alla ex fabbrica della Whirlpool di Pomigliano riconvertendo la produzione da elettrodomestici a batterie. O magari nella ex fabbrica fca ceduta di Termini Imerese dove fu prodotta la Y.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo così si ripresentano li stessi problemi di indotto e infrastrutture che aveva Fiat. Se dopo Fiat a Termini Imerese non hanno trovato una soluzione un motivo c'è, o no?

      Elimina

Posta un commento

Facebook - Instagram - Google News - YouTube Matteo Volpe