ALFA ROMEO KAMAL




Al Salone di Ginevra del 2003 la Casa del Biscione ha proposto una concept SUV che sicuramente infiammerà gli appassionati della marca italiana, la Kamal. In sanscrito "Kamal" indica il colore rosso. In arabo, lo stesso termine, esprime sia la "perfezione" sia la "sintesi degli opposti".


La Kamal segna un vero e proprio salto concettuale e stilistico nel panorama automobilistico internazionale. Con questo prototipo si è voluto declinare il concetto di "sportività elegante", da sempre tratto distintivo dell'Alfa Romeo, in una forma del tutto nuova e unica nel suo genere.


La concept, attraverso un gioco complesso e raffinato di allusioni, da un lato ricorda la gloriosa tradizione del Biscione nel settore delle sportive, dall'altro propone affascinanti soluzioni che guardano al futuro e in particolare all'evoluzione dei segmenti SUV - MPV.


Il modello combina infatti le performance da fuoristrada di un SUV (Sport Utility Vehicle) con il piacere di guida e le caratteristiche di handling di una compatta Alfa Romeo, offrendo al tempo stesso un abitacolo versatile e funzionale da Multi Purpose Vehicle, grazie soprattutto ad una gestione intelligente dello spazio e un'ampia possibilità di configurazioni dei sedili.


Il tutto con una inconfondibile linea Alfa, disegnata del Centro Stile di Arese. Il modello, dunque, può essere visto nelle intricate vie di una metropoli europea, ma anche sulle piste del deserto o tra i paesaggi di frontiera.

Commenti

Triglia 61 ha detto…
Altra scelta errata di quel 2003.
Via la GT per la Brera e questo concept rimasto tale.
Lo avessero fatto.....qualche modello in più oggi sarebbe in concessionaria.