FIAT 500X 1.5 HYBRID. CONSUMA MENO DEL 1.6 DIESEL


 

FIAT presenta la nuova 500X Hybrid, con il motore di nuova generazione FireFly, un turbo benzina a 4 cilindri da 1.5 litri in grado di erogare fino a 130 CV con una coppia di 240Nm, e l’e-motor da 48 Volt e 15 KW, alloggiato nel nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 velocità.

Grazie alla tecnologia ibrida avanzata, il lavoro del FireFly viene integrato dal supporto di un motore elettrico BSG che permette un avvio silenzioso e 100% elettrico, e dall’e-motor che migliora l’efficienza e la dinamica del veicolo, permettendo anche di viaggiare a motore termico spento.

Si tratta del primo Hybrid in casa FIAT che usa il motore elettrico scollegando completamente il motore a benzina che, nel ciclo totale WLTP, può restare inattivo fino al 47% del tempo.

Se si considera il solo ciclo urbano, la percentuale arriva fino al 62%. Di conseguenza il nuovo Hybrid 48 volt è un motore benzina che consuma meno di un Diesel nel ciclo urbano (WLTP): 5.1l/100 km contro i 5.4l/100 km della motorizzazione diesel 1.6 di 500X.

Il vantaggio della nuova motorizzazione 1.5 T4 Hybrid 48 Volt è ancora più elevato nel confronto con il precedente 1.3 T4 (500X), in questo caso l’abbattimento delle emissioni di CO2, arriva fino all’11% (ciclo WLTP), senza rinunce in termini di prestazioni e con un comfort di marcia molto elevato grazie alle transizioni tra la propulsione elettrica e quella termica praticamente inavvertibili.

Inoltre, risulta il più brillante in gamma raggiungendo i 100km/h in soli 9,4 secondi (500X) perché l’e-motor eroga coppia in maniera pressoché istantanea, quindi supporta prontamente la performance del termico in fase di ripresa e ne ottimizza il rendimento, mitigando l’effetto turbolag e garantendo prontezza di risposta alle richieste dell'acceleratore. Analogamente se la manovra parte da puro elettrico, ci sarà l'accensione del termico a integrare la richiesta di potenza.
Da sottolineare infine che l’e-motor interviene a spostare il punto di funzionamento del termico e fargli raggiungere la massima efficienza anche a veicolo freddo: questa funzione rende più veloce il transitorio di riscaldamento catalizzatore, con ulteriore beneficio su consumi ed emissioni.

I benefici dell’alimentazione ibrida su 500X sono molteplici, a iniziare dalla partenza in modalità 100% elettrica, fluida, silenziosa e che non spreca benzina. Ugualmente la guida può proseguire in modalità totalmente elettrica, compatibilmente con la richiesta di potenza e la carica della batteria (e-launch). Inoltre, è possibile sfruttare la sola alimentazione elettrica per la funzione di e-creeping, utile per effettuare brevi e ripetuti spostamenti in avanti senza premere sull’acceleratore, come ad esempio in coda (e-queueing). Anche le operazioni di parcheggio si possono effettuare in modalità 100% elettrica, sia in prima che in retromarcia (e-parking). Inoltre, l’alimentazione ibrida è progettata per recuperare energia sia in fase di frenata che di decelerazione.
I vantaggi di questa tecnologia sono immediati: meno emissioni e più rispetto per l’ambiente, meno inquinamento acustico, più comfort e divertimento grazie alla fluidità del cambio automatico e alla prontezza di risposta dell’alimentazione elettrica, meno consumi. Queste caratteristiche rendono la nuova tecnologia che equipaggia 500X, il miglior motore ibrido 48 Volt del segmento B, un “extra boost” per la vita di tutti i giorni, semplice da usare e in grado di soddisfare le esigenze di libertà di movimento per tutti.

500X Hybrid rappresenta il completamento ideale della gamma di un modello che, lanciato nel 2014, ha di recente superato quota 750.000 immatricolazioni: un successo globale, perché 500X è venduta in tutti i principali mercati del mondo.
Da sempre sul podio in Italia del segmento più affollato e sfidante, 500X non teme la competizione e vanta una percentuale di conquista di oltre il 60% sui concorrenti. Unico Utility Vehicle con soft top, con la versione Hybrid ora 500X introduce il nuovo cambio automatico a doppia frizione 7 marce.

Rinnovato anche il look esterno col lancio del Model Year 2022: il frontale ha adottato il nuovo logo “500” mentre al posteriore trova posto il vigoroso lettering “FIAT”, sinonimo di appartenenza e personalità. Due dettagli di design che rendono ancora più moderna la 500X strizzando l’occhio al look and feel della Nuova 500 elettrica, con un piccolo restyling. Il modello è riconoscibile dal logo Hybrid sul portellone.
Disponibile negli allestimenti Cult, Club, Cross e Sport e con i due body Hatchback e Dolcevita con soft top, la gamma 500X include i motori 1.0 GSE T3 120CV FWD, 1.3 MULTIJET 95 CV e 1.6 MULTIJET II 130CV che, insieme alla neonata versione Hybrid, costituiscono un’offerta in grado di soddisfare tutti i bisogni di mobilità della clientela.

500X Hybrid è dotata di ADAS (Advanced Driver Assistance Systems), che facilitano la guida e prevengono potenziali pericoli. Queste le principali dotazioni di sicurezza disponibili:

Attention Assist, di nuova introduzione su 500X Hybrid, che rileva i primi segnali di affaticamento del guidatore tramite i movimenti laterali del veicolo, inviando un avviso acustico e visivo sul quadro strumenti e invitando il guidatore a prendersi una pausa.

Autonomous emergency brake; frena automaticamente per evitare o ridurre la collisione col veicolo che precede, anche se il guidatore non fa nulla. Inoltre, prima dell’intervento definitivo, il sistema invia una segnalazione acustica e visiva sul quadro strumenti e poi esegue una prima frenata di avviso.

il Traffic Sign Recognition, che identifica la velocità massima consentita secondo i limiti della strada sulla quale si sta viaggiando;

l’Intelligent Speed Assist che suggerisce al conducente di impostare il limite di velocità;

il Lane Control che non fa uscire la vettura dalla corsia, a condizione che siano correttamente rilevabili le linee di demarcazione della stessa;

l’Adaptive High Beam, che garantisce una migliore visibilità durante la guida notturna attraverso l’accensione automatica dei proiettori abbaglianti quando il lato opposto della carreggiata è libero;

il Blind Spot Assist che, attraverso sensori ultrasonici, controlla gli angoli ciechi e avvisa con un segnale luminoso triangolare - che appare sullo specchietto laterale - se ci sono degli ostacoli.
 
A rendere ancora più pratica e semplice la vita a bordo, contribuiscono inoltre il Keyless Entry/Go e la telecamera posteriore.
 
Fiat 500X Hybrid, prodotta nello stabilimento di Melfi, in Italia, è ordinabile nei principali mercati europei e disponibili presso le concessionarie a partire da aprile.

Commenti