Quando si deciderà FIAT a comunicare i suoi progetti?



La strategia di comunicazione delle case automobilistiche ci regalano sempre più anticipazioni sui modelli in arrivo. Basti pensare a Ford che ha recentemente mostrato i nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni, stessa cosa Toyota, Renault, Nissan..., ma rimanendo in Stellantis lo fa Maserati e in parte Jeep e Opel. Si va oltre il semplice elenco dei modelli in arrivo, e si mostrano teaser, concept, modelli definitivi poco coperti, bozzetti, modelli in scala o ricostruiti al computer.

Fiat fa l'opposto. Un marchio con una gamma vecchia, con pochi modelli, vuoti di gamma..., invece di mostrare il suo futuro e di mostrare la svolta in arrivo, da a malapena informazioni generiche, come "ci sarà una novità all'anno e Fiat sarà 100% elettrica dal 2027". Ok i modelli più in là nel tempo, anche se per Lancia sono stati annunciati modelli in arrivo nel 2026 e 2028. Ma con Fiat non si sa nemmeno quale modello arriverà nel 2023. Per non parlare del fatto che manco nelle concessionarie sanno che fine ha fatto la 500L.

Da cliente e appassionato del marchio Fiat, dico che questo marchio ha veramente stufato. È assurdo vedere che Jeep mostra il nuovo modello in arrivo nel 2023 e per Fiat non si sa nulla.

Credo che Fiat abbia molto più bisogno di tanti altri marchi di comunicare cosa arriverà, e di riconquistare la credibilità e la fiducia di clienti e fan del marchio.

Commenti

I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA