Abarth: guidare su una pista solleva l'umore più che allenarsi in palestra



La Loughborough University in collaborazione con Abarth ha condotto una serie di esperimenti per vedere se la guida in pista o l'allenamento in palestra ha un effetto più positivo sull'umore di una persona.

Guidare un'Abarth guidata da un pilota professionista ha migliorato l'umore del 77% rispetto all'allenamento in palestra, mentre guidare l' Abarth dalla persona stessa ha aumentato l'umore del 116%.

Loughborough University è considerata uno dei leader mondiali nel campo delle scienze dello sport. In collaborazione con Abarth, la fondazione universitaria britannica ha condotto una serie di esperimenti volti ad esaminare come la guida di un'auto sportiva in pista cambi l'umore di una persona. La ricerca è andata oltre, confrontando i risultati con quelli che si verificano durante l'esercizio fisico della persona.


I risultati sembrano vendicare pienamente gli appassionati di guida sportiva, dal momento che in media le persone che guidavano un'Abarth in pista erano il 59% più contente di questa attività rispetto all'esercizio in palestra. È interessante notare che i livelli di felicità durante la guida su pista erano superiori del 116% rispetto all'esercizio aerobico, ma solo del 4% in più rispetto all'allenamento con i pesi.


Le persone erano anche più felici del 20% con la guida su pista rispetto a una combinazione di cardio e pesi.


La ricerca ha fatto un ulteriore passo avanti mettendo i soggetti sul sedile del passeggero, dove ancora una volta i risultati sono stati chiaramente a favore dell'esperienza motorizzata, che è risultata essere il 77% più divertente dell'esercizio.


Come è stato condotto l'esperimento?


I partecipanti hanno preso parte a una giornata di prova dove hanno guidato le Abarth F595 e 695 Competizione sul circuito di Mallory Park, avendo anche l'opportunità di provare alcuni giri veloci come copiloti. Durante l'esperimento, gli esperti della Loughborough University hanno registrato le loro reazioni, quindi la registrazione è proseguita con i partecipanti che questa volta si sono allenati.


Il calcolo scientifico dell'umore si basa su una serie di misurazioni e tecnologie, che includono, tra le altre, la registrazione delle espressioni facciali e della funzione cardiaca. La combinazione delle misurazioni con i test psicologici ha permesso ai ricercatori della Loughborough University di individuare le emozioni emerse in ciascuna fase dei test. Il capo dell'esperimento, il dottor Dale Esliger, ha osservato:"È stato dimostrato più volte quanto l'esercizio fisico sia importante non solo per la salute fisica di una persona, ma anche per il suo buono stato mentale. D'altra parte, sappiamo molto meno di come la guida, in particolare la guida su pista, influenzi l'umore. Le prime evidenze mostrano che sia la guida in pista che l'esercizio fisico hanno un impatto positivo, ma nel nostro caso l'esperienza con le vetture Abarth ha indubbiamente avuto un effetto più forte sull'umore dei partecipanti".


Le auto Abarth sono progettate per essere divertenti su strada e in pista. Secondo Greg Taylor, Head of Fiat e Abarth in Gran Bretagna, l'esperimento conferma scientificamente il feeling che il pubblico ha sui modelli del marchio Scorpione: "Conoscevamo il livello di gioia che i modelli del nostro marchio portano al guidatore e ai passeggeri, ma ora abbiamo anche i primi elementi, con i quali possiamo supportare scientificamente questo nostro sentimento".


Le serie 595 e 695 di Abarth applicano una serie di optional tecnici, come gli ammortizzatori Koni con tecnologia FSD, gli impianti frenanti Brembo e gli impianti di scarico Abarth, così che in abbinamento al potente motore 1.4 T-Jet (da 165 a e 180 CV a seconda sulla versione) per offrire un piacere di guida ai massimi livelli.

Commenti