Alfa Romeo lancerà la nuova grande berlina elettrica nel 2027



Il capo dell'Alfa Romeo ha dichiarato ad Auto Express che l'azienda svilupperà una grande berlina negli Stati Uniti, ma che anche l'Europa la vedrà.

L' Alfa Romeo sembra destinata a rubare le vendite alla BMW Serie 5 con una grande auto elettrica che sarà in vendita entro il 2027 - quando la formazione dell'Alfa sarà completamente elettrica , in linea con i piani del marchio - secondo l'amministratore delegato dell'azienda, Jean-Philippe Imparato. Nonostante la redditività del grande settore dei SUV, il nuovo modello di punta assumerà una forma più tradizionale. 

Alla domanda di Auto Express se il marchio stesse sviluppando un modello più grande come parte del suo futuro portafoglio completamente elettrico, Imparato ha detto: "Noi abbiamo la vocazione di essere un marchio premium mondiale, quindi devo essere nell'ottica di il segmento E premium. Sarò lì intorno al 2027". 

Spinto sulla questione se il nuovo modello esecutivo elettrico dell'Alfa avrebbe preso la forma di un grande SUV o di una berlina più tradizionale, Imparato ha continuato: “E il SUV? E la berlina? Che ne dici di qualcosa nel mezzo? Sapendo che saremo BEV, la sfida diventa aerodinamica e sapendo che il DNA dell'Alfa Romeo è la berlina e sapendo che la firma dell'Alfa è lo sport, la risposta probabilmente non è il SUV: voglio reinventare la sportività per il 21° secolo. "

La grande berlina EV di Alfa siederà sopra il modello compatto Giulia di prossima generazione dell'azienda, che Imparato ha confermato ad Auto Express tornerà come versione completamente elettrica.

Mentre il dirigente ci ha parlato esplicitamente dei modelli basati su berlina nella futura formazione dell'azienda, si pensa che il marchio probabilmente offrirà SUV elettrici equivalenti, come fa ora con la Giulia e lo Stelvio a benzina .

Imparato ha inviato il suo team negli Stati Uniti per aiutare a sviluppare la nuova grande berlina, uno spazio nel mercato che l'Alfa non occupa da tempo ma sarà un prodotto mondiale quindi l'auto arriverà anche in Europa. “Abbiamo mandato qualcuno lì per sviluppare la migliore risposta al mercato. Apprezzo molto il fatto che l'Alfa Romeo stia vendendo auto in Nord America e in Cina, ma andremo a venderla in tutto il mondo". 

Il carismatico capo del marchio italiano ha anche detto che l'auto offrirà "un alto livello di prestazioni e abitabilità senza distruggere l'aerodinamica" e quindi l'autonomia. La piattaforma STLA Large dell'azienda madre dell'Alfa Stellantis (prevista per l'arrivo a partire dalla fine del 2023) costituirà probabilmente la base del modello ancora senza nome, consentendo batterie di dimensioni comprese tra 101 e 118 kWh per un intervallo target fino a 500 km da un pieno carica, oltre alla capacità di ricarica rapida che aggiungerà 20km di autonomia al minuto. 

I commenti di Imparato sull'alto livello di prestazioni proiettano all'orizzonte anche una versione sportiva del Quadrifoglio, con la piattaforma STLA adatta ai doppi motori e un tempo da 0 a 100 km/h a partire da 2,0 secondi.

I piani degli investitori di Stellantis hanno precedentemente rivelato che il gruppo avrà a sua disposizione tre varianti di motori elettrici, con l'offerta più potente fino a 443 CV; un veicolo a due motori potrebbe quindi offrire significativamente più di 800 CV.

Tuttavia, saranno le regolari varianti a motore singolo della nuova vettura che rivaleggiano con i giocatori premium in quest'area del mercato, un'etichetta che l'Alfa è desiderosa di sostenere avendo ottenuto di recente ottimi risultati finanziari. 

La grande berlina elettrica dell'azienda italiana rivaleggia con auto come la BMW i5 e l' Audi A6 e-tron , che arriveranno entrambe sul mercato prima dell'Alfa. Naturalmente, la berlina elettrica EQE di Mercedes è già in vendita.

Commenti