Jeep® 4xe: la scelta di un Italiano su cinque nel mercato a basse emissioni



Anche a luglio gli Italiani hanno premiato la tecnologia 4xe di Jeep®: il marchio è leader nel mercato “alla spina”, ossia quello che comprende Battery Electric Vehicle e Plug-In Hybrid, con una quota che ha nuovamente superato la soglia 20%.
Il successo è firmato dai SUV Made in Italy Renegade – la vettura ricaricabile più venduta nel suo segmento – e Compass 4xe – il modello a basse emissioni più venduto in assoluto e il più venduto nel suo segmento considerando anche le propulsioni termiche – e dell’icona Wrangler 4xe.
Nel comparto LEV – low emission vehicle – dunque, un Italiano su cinque sceglie un SUV Jeep 4xe; sul totale del brand quasi un cliente su due opta per un modello Jeep Plug-In Hybrid e, grazie alle versioni e-Hybrid, il 70% dei SUV Jeep venduti è elettrificato.
 

Continua il successo della tecnologia 4xe: i SUV Jeep® Plug-In Hybrid dominano anche a luglio il mercato dei Low Emission Vehicle, LEV, ottenendo una quota del 20,6% nel comparto “alla spina”, ossia quello che comprende Battery Electric Vehicle e Plug-In Hybrid. Questo risultato è coerente con la leadership nel full year 2021, confermata nel primo semestre 2022 con una quota costantemente più alta del 15% in ognuno dei primi sei mesi di quest’anno, e con picchi superiori al 22%. Il successo porta la firma dei SUV Made in Italy Renegade – la vettura ricaricabile più venduta nel suo segmento – e Compass 4xe – il modello LEV più venduto in assoluto e il più venduto nel suo segmento considerando anche le propulsioni termiche – e dell’icona Wrangler 4xe. E presto la gamma si arricchirà ulteriormente con l’arrivo della nuova Jeep Grand Cherokee 4xe, la quinta generazione del SUV più premiato di sempre per la prima volta in versione Plug-In Hybrid.

 

Il commento di Alessandro Grosso, Country Manager Jeep® Italy

“Questo risultato è importante in quanto sottolinea ancora una volta l’impegno del brand a costruire un futuro a zero emissioni, una missione denominata “Zero Emission Freedom”, che è partita ormai due anni fa col lancio di Renegade e Compass 4xe, è proseguita recentemente con Wrangler 4xe e a breve potrà contare anche su Grand Cherokee. Ognuno di questi lanci rappresenta un momento importante nel processo di evoluzione del marchio, che vira verso l’elettrificazione dell’intera gamma proprio per sottolineare la propria vocazione a superare i limiti e a muoversi su ogni terreno, in modo sempre più sostenibile. 4xe è ormai un brand nel brand, riconosciuto come sinonimo di massimo comfort, totale sicurezza, efficienza e fun-to-drive. Inoltre continuiamo a esplorare nuove strade non solo in termini di prodotto: lavoriamo per anticipare i desideri dei nostri clienti, soddisfarne ogni necessità ed eccellere in tutti gli indicatori qualitativi della customer journey anche attraverso un’esperienza di acquisto on line, per rispondere alle più evolute esigenze di mobilità”.

 

Tecnologia e processi d’acquisto in evoluzione

L’evoluzione del cliente Jeep non tende infatti soltanto a una tecnologia più moderna e sostenibile, ma anche verso innovative soluzioni d’acquisto: il mese di luglio ha nuovamente sottolineato la centralità delle vendite on line, in crescita rispetto al mese precedente. Oltre 500 clienti hanno scelto di acquistare il proprio nuovo SUV Jeep sulla piattaforma digitale. In questo nuovo processo è cruciale il contributo della rete dei concessionari, sempre al centro del processo di acquisto e consegna e dell’assistenza durante l’esperienza d’utilizzo.

Commenti

  1. Da ora in poi se non vi identificate i commenti non saranno pubblicati

    RispondiElimina
  2. Di falso ci sei tu! è vero che sono state immatricolate le ibride.
    Stellantis fa meno km, soprattutto con marchi come Jeep. Se vengono immatricolate le ibride vuol dire che il mercato chiede quelle. Non credi!?

    RispondiElimina

Posta un commento


I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA