Stellantis festeggia 7 milioni di veicoli prodotti nel più grande stabilimento europeo dedicato ai veicoli commerciali leggeri



Lo stabilimento di Sevel contribuisce a mantenere la leadership del mercato EU30 dei veicoli commerciali, costruendo furgoni di grandi dimensioni per i brand FIAT Professional, Citroën, Peugeot e Opel

Stellantis intende raddoppiare i ricavi del segmento veicoli commerciali, come previsto dal piano strategico Dare Forward 2030

 


ATESSA, ITALIA - Stellantis, dopo 40 anni di attività, festeggia oggi sette milioni di veicoli prodotti nello stabilimento Sevel di Atessa, il più grande impianto europeo di veicoli commerciali leggeri (LCV). Presso Sevel vengono prodotti i telai e i furgoni Fiat Professional Ducato, Citroën Jumper, Peugeot Boxer e Opel/Vauxhall Movano.


 


“Il team di Sevel contribuisce quotidianamente al raggiungimento del nostro obiettivo di essere leader indiscussi del mercato dei veicoli commerciali,” ha dichiarato Uwe Hochgeschurtz, Stellantis Chief Operating Officer di Enlarged Europe. “Lo stabilimento ha una lunga storia nella realizzazione di prodotti che i nostri clienti "professional” desiderano e di cui hanno bisogno, e continuerà a svolgere un ruolo fondamentale per il raggiungimento del 40% del un mix di vendite dei veicoli elettrici a batteria(1) entro il 2030. Congratulazioni a tutto il team per il risultato di oggi.”



Nell'ambito del piano strategico Dare Forward 2030, Stellantis punta a raddoppiare i ricavi dei veicoli commerciali entro il 2030, in rapporto al 2021, potenziata da 26 nuovi lanci, che comprendono soluzioni elettriche in tutti i segmenti. Nel primo semestre del 2022, Stellantis è stata leader sia nel mercato EU30(2) che in Sud America, rispettivamente con una quota del 33,2% e del 30,7%. L'Azienda è stata anche leader nel perimetro EU30 nelle vendite di veicoli commerciali elettrici a batteria, con una quota di mercato BEV di quasi il 50% nella prima metà del 2022.


 


Di recente, Stellantis e Toyota Motor Europe (TME) hanno annunciato che Stellantis fornirà a TME un nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni (anche in versione elettrica a batteria), che sarà commercializzato in Europa con il brand Toyota e sarà prodotto negli stabilimenti Stellantis di Gliwice, in Polonia, e di Atessa, in Italia.


 


Il sito produttivo di Sevel (Società Europea Veicoli Leggeri) è stato creato come joint venture tra FCA e PSA-Peugeot Citroën nel 1978. Inaugurato nel 1981, Sevel ha una superficie di oltre 1,2 milioni di metri quadrati e può produrre fino a 1.200 veicoli al giorno. È il più grande e flessibile stabilimento di veicoli commerciali leggeri in Europa, in grado di realizzare un’ampia gamma di configurazioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

Nuova Lancia Ypsilon MY'23, la city car più connessa di sempre

TORNA IL FIAT TALENTO. SI POSIZIONERA' TRA SCUDO E DUCATO. ARRIVA ANCHE IL NUOVO FIORINO?