Passa ai contenuti principali

“Compasso d’Oro ADI 2014”: Menzione d’Onore all’Alfa Romeo Giulietta


L'Alfa Romeo Giulietta si è aggiudicata la Menzione d'Onore nell'ambito del "Compasso d'Oro ADI - Associazione per il Disegno Industriale", il più antico e autorevole premio europeo di design.


Il prestigioso riconoscimento arricchisce il palmares del modello Giulietta che, dal lancio ad oggi, annovera oltre 20 premi assegnati dalla stampa internazionale: dall'Italia alla Germania, dalla Grecia alla Francia, dalla Danimarca alla Slovenia. Pluripremiata dai media e apprezzata dal grande pubblico europeo, l'Alfa Romeo Giulietta si conferma espressione del migliore "Made in Italy" poiché coniuga sapientemente un design elegante e dinamico con la tecnologia più avanzata nel campo delle motorizzazioni, della sicurezza e del comfort a bordo. 

Per continuare a giocare un ruolo da protagonista nel proprio segmento, di recente il modello è stato aggiornato proponendo uno stile rinnovato, nuove motorizzazioni e più contenuti tecnologici. In particolare, i nuovi segni della calandra anteriore e la cornice cromata dei fendinebbia rinnovano il frontale. Da qui, idealmente, si sviluppa l'intera vettura che combina personalità grintosa e spiccata eleganza delle forme.

I proiettori anteriori adottano DRL con tecnologia a LED con funzione "luce diurna" per la massima sicurezza attiva. Allo stesso modo gli innovativi fari posteriori adottano la tecnologia a LED al servizio non solo dell'estetica, ma anche della sicurezza preventiva.

Inoltre, per esaltare le linee dinamiche di un modello sintesi di sportività ed eleganza, sono state introdotte tre nuove livree - Perla Moonlight, Blu Anodizzato e Bronzo - mentre tre nuovi
cerchi in lega (da 16'', 17'' e 18'') sottolineano con forza il profilo della nuova Alfa Romeo Giulietta.

La vetratura laterale richiama quella di un coupé, ed evidenzia il dinamismo e la fluidità delle forme, grazie anche alle maniglie posteriori nascoste. La nervatura della fiancata dona slancio alla vettura mentre le linee tese che chiudono sul posteriore, accentuano la forma "a cuneo" del corpo vettura.

Cura del dettaglio e alta qualità dei materiali scelti come espressione più evoluta dello stile Made in Italy. In particolare, spiccano pannello e maniglia porta nuovi e l'inedito inserto sul tunnel centrale e sulla plancia. Tutti gli elementi sono trattati con verniciatura antigraffio uniforme e i rivestimenti sono omogenei per colore e materiali. Nasce così un ambiente di qualità superiore che accoglie i passeggeri in un'atmosfera calda e avvolgente.

Novità anche per sedili e volante, che accentuano ulteriormente qualità percepita e comfort a bordo. Sulla versione Quadrifoglio Verde - a breve sul mercato - debuttano i nuovi sedili sportivi specifici, rivestisti in pelle/alcantara di colore nero con cuciture a contrasto con logo elettrosaldato sullo schienale.

Design sportivo e una nuova forma che rinvia alla calandra Alfa Romeo anche per il volante, ora caratterizzato da un inserto in alluminio, da cuciture nere, bianche o rosse - a seconda degli interni e degli allestimenti - e un rivestimento in pelle di alta qualità realizzato con una schiuma specifica che garantisce una presa sicura e immediata.

Sono queste, in sintesi, le novità stilistiche della nuova Alfa Romeo Giulietta che di certo hanno contribuito alla conquista della Menzione d'Onore nell'ambito del premio "Compasso d'Oro ADI". Istituito nel 1954 e attualmente con cadenza triennale, il "Compasso d'Oro" nasce da un'idea di Gio Ponti e fu per anni organizzato dai grandi magazzini la Rinascente, allo scopo di mettere in evidenza il valore e la qualità dei prodotti del design italiano allora ai suoi albori. Successivamente fu donato all'ADI (Associazione per il Disegno Industriale) che dal 1964 ne cura l'organizzazione, vigilando sulla sua imparzialità e sulla sua integrità.

Il premio Compasso d'Oro viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall'Osservatorio permanente del Design dell'ADI, costituito da una una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati, soci dell'ADI o esterni a essa, impegnati tutti con continuità nel raccogliere, anno dopo anno, informazioni e nel valutare e selezionare i migliori prodotti i quali vengono poi pubblicati negli annuariADI Design Index.

I quasi trecento progetti premiati in oltre cinquant'anni di vita del premio, insieme ai quasi duemila selezionati con la Menzione d'Onore, sono raccolti e custoditi nella Collezione Storica del premio "Compasso d'Oro ADI" che dal 2001 è stata affidata alla Fondazione ADI mentre dal 2004 è stata dichiarata dal Ministero dei Beni Culturali "di eccezionale interesse artistico e storico", inserendola conseguentemente nel patrimonio nazionale.

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Mirafiori produrrà anche la prossima generazione della Fiat 500e

Stellantis è inoltre convinta, ed ha i piani per farlo, che con l’avvio del nuovo piano incentivi italiano ci sia la possibilità di aumentare la produzione a Mirafiori della 500 elettrica, riportandola a numeri che gli spettano per il gioiello che è. Così come il futuro di questa iconica vettura elettrica, e le sue naturali evoluzioni che arriveranno nell’ambito del Piano strategico Dare Forward 2030, sarà sempre legato alla città di Torino che va considerata come la Casa della 500.

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

Fiat vuole riproporre la Multipla. La nuova Fiat Strada arriverà anche in Europa

Olivier Francois, intervistato da Fedez sul suo canale YouTube Wolf, ha dichiarato che il piccolo pickup Strada, venduto in Sud America, avrà presto una nuova generazione, che sarà globale. Per quanto riguarda la Multipla, il manager dichiara che ha intenzione di riproporla, soprattutto la 600 Multipla, dichiarando che sta lavorando per far tornare modelli iconici del marchio Fiat. L'11 luglio 2024 vedremo la nuova Fiat Panda, che sarà più grande ed elettrica. L'attuale rimarrà in produzione fino al 2026 con il nome Pandina. Maggiori informazioni saranno disponibili il 29 febbraio.

Gli interni della nuova Alfa Romeo Milano

Procedono presso il centro sperimentale di Balocco i test di sviluppo dell’Alfa Romeo Milano, la piccola sportiva della gamma concepita e disegnata dalla maestria del Centro Stile Alfa Romeo. Milano verrà presentata al mondo il 10 aprile attraverso un evento che avrà luogo proprio a Milano, e sarà trasmesso via streaming per tutti coloro che vorranno prendervi parte. Sotto la guida esperta della squadra di ingegneri italiani protagonista di progetti straordinari 100% Alfa Romeo (come la 4C, la 8C, Giulia e Stelvio Quadrifoglio e la Giulia GTA), si affina lo sviluppo di Milano, la vettura che vedrà Alfa Romeo esordire nel mondo dei veicoli 100% elettrici. Le strategie di sviluppo vengono coordinate dalla squadra italiana di ingegneri Alfa Romeo presso il Proving Ground di Balocco dove i collaudatori ritrovano le condizioni ideali per testare in pista i requisiti e target espressi dagli ingegneri dinamici Alfa Romeo, responsabili della validazione del progetto.

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp

Da oggi cambia la gamma FIAT

Oggi è l'ultimo giorno in cui sarà possibile ordinare le Fiat 500, 500X e Tipo. Questa decisione è legata all'introduzione della nuova norma europea omologativa di sicurezza, che introduce una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida, ora obbligatori. La nuova normativa è obbligatoria e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal 1 Luglio 2024. Di conseguenza i modelli di nuova produzione possono essere immatricolati entro Giugno 2024. Entro questa data, quindi, andrà esaurita la produzione e lo smaltimento degli stock dei modelli sopra indicati.  Per 500, 500X e Tipo non ci sono informazioni su un possibile arrivo di un aggiornamento, anzi, per 500 e 500X si parlava già di uscita di produzione nel corso del 2024. Per la 500 si sapeva già che ci sarebbe stato lo spostamento della produzione dalla Polonia all'Algeria, senza la possibilità di avere aggiornamenti alle nuove normative, e di conseguenza la possibilità di mantenere le vendite nei Paesi della Co

Nuova Lancia Ypsilon da 24.000€

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DELLE NUOVE LANCIA GAMMA E DELTA La nuova Lancia Ypsilon è ordinabile ed è disponibile nella serie speciale top di gamma Cassina in versione completamente elettrica. L'unico prezzo ufficiale, è riferito a questa versione, ed è di poco meno di 40.000€.  Ma a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Lancia Ypsilon, e sarà disponibile anche la versione termica con motore ibrido, l'unica nuova Lancia disponibile con questa motorizzazione.  Per le altre versioni non è stato ufficializzato il listino, ma si parla di un prezzo di partenza di cerca 24.000€, riferito all'allestimento base con motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, con batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio elettrico a doppia frizione a 6 rapporti. L'intera gamma sarà ordinabile da maggio, mentre a giugno Lancia sarà presente alla Mille Miglia e in questa occasione avremo maggiori informazioni

Nuovo Fiat Ulysse

Fiat E-Ulysse è il “people mover” completamente elettrico che ha segnato il ritorno del Marchio nel segmento dei Veicoli Multiuso in Europa. La sua migliorata autonomia elettrica insieme alla modularità degli interni lo rendono il veicolo ideale per i servizi di trasporto alberghiero, taxi e trasferimenti VIP, poiché soddisfa ogni esigenza di guida sia cittadina che extraurbana. Si distingue inoltre per la sua compattezza ai vertici della categoria, garantendo piena libertà di movimento. La nuova versione BEV è dotata di nuovi e più efficienti powertrain per garantire le migliori prestazioni e autonomia elettrica, e sono disponibili due capacità di batteria per offrire la migliore soluzione a seconda dell'utilizzo: 50 kWh, con un'autonomia fino a 224 km, e 75 kWh, che offre un’autonomia elettrica migliorata fino a 350 km nel ciclo WLTP. Fiat E-Ulysse è inoltre dotato di nuovi paddle per la selezione della frenata rigenerativa, disponibili in tre livelli in modo che il cliente p