Passa ai contenuti principali

Fiat 500X: tutto sul gioiello di casa Fiat



Passione Auto Italiane è stato per voi a Balocco (Vercelli), dove Fiat ha presentato la tanto attesa e già molto amata, 500X. La versione crossover della mitica 500, che in Fiat definiscono l'auto con il design italiano di serie (e non solo quello) è stata messa alla prova su vari test su strada, di cui parleremo tra poco.

Su quest'auto Fiat ha puntato molto sulla qualità, introducendo materiali ricercati ed esclusivi, ma anche rivedendo l'intero sistema produttivo nello stabilimento Italiano di Melfi, dove Fiat 500X condivide le linee con Jeep Renegade e Fiat Punto. In questo stabilimento, si è lavorato per renderlo il più avanzato degli stabilimenti, con controlli di qualità all'avanguardia, lungo tutto il processo produttivo e su il 100% dei modelli prodotti, per ottenere la perfezione su ogni 500X. Quindi affidabilità, qualità dei materiali, degli assemblaggie e di tutto il resto, fanno parte del DNA del Crossover Fiat. 

Ma Fiat non punta molto solo in questo, ma anche in un altro elemento importante, la sicurezza. 500X fa il pieno di dispositivi per la sicurezza, come il dispositivo che corregge la traiettoria, quando intuisci che l'auto sta uscendo dalla sua corsia, o come i dispositivi che avvisano il conducente quando ci avviciniamo troppo all'auto che ci precede o un veicolo ci sta sorpassando e rimane nascosto nell'angolo cieco. 

Fiat 500X è disponibile con trazione 4x2, 4x2 Traction+ e 4x4, 6 motori: 2.0 MJet  140CV, 1.6MJet 120CV, 1.3Mjet 95CV (diesel), 1,4Multiair 170CV (eccezionale), 1.4Multiar 140CV e 1.6E-Torq da 110CV. Mentre i cambi sono 3: manuale 6 rapporti, cambio DDCT e automatico a 9 rapporti.

E' stato curato molto anche l'aspetto dei consumi, che sono stati ridotti attraverso la riduzione dei pesi e perfezionando l'areodinamica della 500X, ottenendo risultati tra i migliori della categoria.

L'auto ha un altezza da terra di 179 mm, una lunghezza di 4,25m, altezza 1,61m, larghezza 1,80 che permette a 500X di essere il secondo crossover più grande del segmento. Promette bene anche in fuoristrada con un angolo d'attacco di 21,3°, di dosso di 22,3° e di uscita di 30,1°.

Curata la parte dell'infotainment, con il rinnovato sistema Uconnect della famiglia FCA. Su questo dispositivo sono disponibili 30.000.000 di brani musicali, i social network Facebook e Twitter, oltre alle informazioni sul traffico aggiornate ogni 2 minuti e tanto altro di cui vi parleremo in specifico in una sezione dedicata.

Per Fiat, 500X si posiziona a metà strada tra i marchi generalisti e i marchi premium, sia a livello qualitativo e di contenuti sia a livello di prezzi, che partono da 17.500euro della 4x2 in versione Pop. Parlando di versioni, la gamma si divide in Pop, Pop Star e Lounge per le 4x2 e 4x4, mentre per la 4x4, gli allestimenti sono i Cross e Cross Plus che si possono personalizzare con i pacchetti Active Protection (per la sicurezza), Navigazione, Confort, Electric (sedili elettrici) , Winter (parabrezza termico, volante e sedili riscaldabili), Visibilità (specchi retrovisori sbrinabili, sensore pioggia e crepuscolare e specchio interno elettrocromatico) che danno un vantaggio sul prezzo finale del 40%. Inoltre, Mopar mette a disposizione 100 accessori per personalizzare la propria 500X.
Fiat pensa a dare più valore al cliente, sia attraverso nuovi finanziamenti sia rivedendo le proprie concessionarie che riceveranno un restyling, mentre i venditori saranno formati per servire al meglio il cliente Fiat. 

Fiat 500X è appena arrivata ma è già un grande successo, come dimostra il sito di Fiat 500X che è stato visualizzato da 7.000.000, dal suo lancio, il video della pillola blu ha ottenuto 3,5 milioni di persone che si sono tradotti in 6.500 prenotazioni in 6 settimane. Per questo, dopo la serie limitata Opening Edition che ha avuto un sorprendente successo, Fiat ha deciso di presentare la 500X Web Edition che si potrà prenotare settimana prossimo a un prezzo di 17.250 euro, con inclusi clima, radio, cerchi in lega, trazione 4x2 e motore benzina 1.6 E-torq da 110 CV. Ma le sorprese non finiscono qui perché il 14 novembre sarà il 1° giorno del debutto di Fiat 500X, con eventi in più di 600 piazze Europee, di cui vi daremo tutti i dettagli. Il porte aperte nelle concessionarie avverrà a febbraio 2015, mentre le vendite partono da subito.

Per 500X, Fiat si aspetta di diventare leader europeo del segmento e inoltre, per la sua gamma, punta a un immagine internazionale con più modelli di qualità, più valore acquistando nuovi clienti dai segmenti superiori.

La prova è stata effettuata con 500X Cross Plus 2.0 MJet  140CV, quindi trazione 4x4 che potete vedere nella foto qui sopra. La prima cosa che si nota è che è una 500 a tutti gli effetti, assomiglia solo a 500, unica e inimitabile. Anche se è lunga 4,25m non sembra poi così imponente una volta che la vedi davanti a te, e da subito l'idea di essere un'auto robusta, ben fatta, con un design creato da Giolitto che la rende un piccolo capolavoro viaggiante. L'abitacolo non è tra i più spaziosi ma non è neanche piccola, si sta comunque comodi su tutti e cinque i posti che sono molto confortevoli e curati, come i sedili anteriori dall'anima sportiva. La plancia è piacevole da guardare, è tipicamente 500 ed è molto ergonomica con tutto be a portata di mano e dove ogni cosa trova spazio nei tantissimi vani porta oggetti, molto capienti e refrigerati, come il cassettino difronte al passeggero anteriore. La qualità dei materiali è ottima, tranne qualche plastica che si potrebbe curare meglio, come la maniglia del cassettino che ho trovato di una plastica troppo leggera, ma comunque il mio voto è 9.5. Sono rimasto deluso nel vedere che il cofano motore non ha le staffe che mantengono aperto il cofano come su 500L ma ha la classica asta che si posiziona manualmente, e che le portiere non hanno le guarnizzioni che fanno il giro completo delle portiere. Sono comunque gli unici difetti che ho evidenziato, per il resto è un auto molto curata nei dettagli, una piccola premium che fa fare un salto in avanti, in qualità a Fiat.

E' molto silenziosa in ogni condizione, anche in autostrada dove non si sentono i vortici d'aria e i rumori aereodinamici o quelli del motore. Tutto questo si percepisce in un abitacolo accogliente dove è un piacere guidare e viaggiare. La posizione di guida è un po sportiva, la visibilità è ottima, e infatti il cofano è ben visibile e si è sempre consapevoli degli ingombri dell'auto.

Motore potente, scattante, cambio automatico fluido con le sue cambiate al momento giusto e che aiutano ad avere una guida dinamica. Sterzo preciso, tenuta di strada eccezionale, auto incollata alla strada in ogni situazione. I sistemi di sicurezza, molto utili, non sono mai invadenti, anzi, sono di ottimo aiuto, e contribuiscono a trasmettere sicurezza.

Sistema infoteiment ottimo anche se premendo con il dito sullo schermo, molte volte non si ha una risposta immediata, cosa  che si ha nei comandi vocali. Radio DAB è qualità del suono eccezionali anche tenendo il volume al massimo, con una qualità del suono pulita. Strumentazione chiara, anche se molte volte ci si perde fra le tante funzioni e controlli a disposizione.

La climatizzazione va molto bene, con un ottimo impianto potente che garantisce sempre una temperatura ideale e vetri disappannati. Mentre i tergicristalli, grandi e ben posizionati, garantisco un parabrezza quasi completamente pulito. 


Concludiamo parlando del vano bagagli, che è adeguato a portare le valige di 5 persone, ha un doppio fondo e una forma regolare. E' stato interessante vedere che il portellone ha un bel maniglione per poter richiudere il vano porta bagagli.



La seconda versione provata è la 4x2 con motore  1,4Multiair 170CV con cambio manuale e su questo modello si può dire che il cambio è morbidissimo, preciso, non si impunta mai, ed è molto fluido.Motore brillante, molto potente, sempre preciso, non perde mai colpi, anzi fa quasi impressione quando si spinge a fondo l'acceleratore e il motore scatta subito, raggiungete facilmente velocità elevate. Non saprei consigliarvi una motorizzazione e un cambio, sono tutti validi, quindi spetta decidere in base alla vostra esigenza. Putroppo non l'abbiamo provata in off-road ma è un crossover che sicuramente si sa difendere.






Oltre ai dati forniti da Fiat e quello che si può vedere sul web, noi blogger e giornalisti, abbiamo notato lungo le strade, che quest'auto suscita interesse e fa girare la testa alla gente. In 2 occasioni, durante delle soste per fare le foto, mi sono trovato persone che mi chiedevano di poter guardare la macchina e mi chiedevano informazioni su prezzi e quant'altro. Le loro espressione erano di interesse, meraviglia, apprezzamento e voglia di averla. Questo fa capire che è un auto che avrà molto successo, nei test in Fiat non mi era mai capitato una cosa del genere. Quindi, a chi critica quest'auto per pregiudizio, vi invito a mettere da parte certe convinzioni ed andare a conoscere il nuovo corso Fiat, che non è da meno rispetto ai concorrenti. Vi mostrerò e vi dirò ancora altro su quest'auto, poiché dedicherò ampio spazio a 500X, perché c'è ancora molto da scoprire. Voglio condividere con voi questo ringraziamento personale a Fiat per farvi conoscere qualcosa che non conoscete e quindi voglio ringraziare Olivier Francois, Gianluca Italia, Roberto Giolitto, lo staff eccezionale di Fiat Press, il personale che lavora al centro FCA di Balocco (Vercelli) e li ringrazio perché sono persone eccezionali, sempre disponibili a ogni nostra esigenza e che li a casa loro ci fanno sentire a casa nostra. Non sono sviolinate ma sono parole che vengono dal cuore, non vi immaginate come siamo
stati trattati benissimo, le emozioni che ci hanno fatto vivere in questi due giorni, e sono Italiani che lavora in FCA che non si meritano gli insulti di molti di voi.

Passione Auto Italiane - Balocco (Vercelli) 

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Dopodomani verrà svelata la Fiat Pandina

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026. Il restyling della Panda attuale non prevede stravolgimenti: Pandina conserverà inalterata la sua meccanica ibrida a 48 Volt ma potrà beneficiare di nuovi sistemi di sicurezza (come il dispositivo di mantenimento corsia, la frenata automatica d'emergenza o il riconoscimento dei cartelli stradali) per allinearsi alle nuove direttive Ue previste per l'omologazione. Inoltre verrà introdotto un nuovo volante e la strumentazione digitale.

Fiat Pandina, fatta in Italia

Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing di Stellantis presenta la nuova serie speciale Fiat Pandina dallo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco. Conferenza il 29 febbraio alle ore 12.00.

Novità per la Fiat Pandina

Dal punto di vista del design, presenta una nuova fascia della plancia verniciata di bianco e nuovi sedili con monogramma e logo "Pandina" in rilievo, doppie cuciture gialle, dettagli bianchi e filato Seaqual contenente una materia prima sostenibile e completamente tracciabile ricavata da rifiuti marini. Gli esterni sono arricchiti da dettagli giocosi come il musetto di un panda sul coprimozzo, le calotte degli specchietti retrovisori gialli, la scritta Pandina sulle modanature laterali e la serigrafia "Pandina" sul finestrino posteriore. Oltre ai colori già esistenti - Bianco Gelato, Nero Cinema, Rosso Passione e Blu Italia - Pandina offre il nuovo Giallo Positano e nuovi abbinamenti bicolori (tetto nero a contrasto). La nuova serie speciale Pandina sarà disponibile a partire da quest'estate nei principali Paesi europei.

Fiat Pandina celebra l'amore per la Panda e l'estensione della produzione nello stabilimento di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

La nuova serie speciale Fiat Pandina è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Fiat Panda continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La produzione aumenterà di circa il 20% per soddisfare la domanda dei clienti.   Oggi FIAT ha svelato la nuova serie speciale Fiat Pandina. La data di presentazione del 29 febbraio rende omaggio allo storico lancio della prima Panda nel 1980, che fu presentata al Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini nella stessa data. La conferenza stampa, trasmessa su YouTube, è stata tenuta da Olivier Francois, CEO FIAT e Global Stellantis CMO, presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco, nel Sud Italia, dove la Panda viene prodotta dal 2011. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina" è il

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp

Nuove dotazioni per Fiat Pandina

Dotata di nuovi Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS), di un nuovo quadro digitale e di un nuovo volante, questa serie speciale è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Con il lancio della nuova Pandina, FIAT compie un enorme salto nel futuro, migliorando l'esperienza del cliente attraverso importanti sviluppi in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo la versatilità e l'accessibilità tipiche del suo modello iconico. La serie speciale Pandina presenta importanti aggiornamenti in termini di ADAS, come di consueto per FIAT offrendo soluzioni semplici alle esigenze del cliente, non per la ricerca della tecnologia come è sempre stato per la Panda. La dotazione di serie comprende nuovissime funzioni pensate per assistere il guidatore sia in città che fuori: il sistema di Frenata automatica d'emergenza, per ridurre i tamponamenti, come ad esempio nel traffico cittadino; il Sistema di mantenimento della carreggiata; il Rilevatore di stanchezza per avvisa

Nuova Fiat Panda 2024

Rendering di Motor1 La nuova Fiat Panda sarà svelata l'11 luglio 2024 a Torino, sarà parente stretta della nuova Citroen C3, ma avrà un design vicino a quello della prima generazione della Panda.  Come la francese avrà la piattaforma Smart Car con dimensioni di circa 4 metri di lunghezza. A livello di motorizzazioni non ci sono conferme, se non quella riguardo all'alimentazione a batterie. Almeno all'inizio. Come detto infatti la Fiat Panda elettrica sarà basata sulla Smart Car, piattaforma multi energia, e quindi con la possibilità di avere anche motori a benzina o ibridi. La nuova Panda potrebbe iniziare la commercializzazione con un singolo motore elettrico da 83 kW (113 CV) alimentato da una batteria da 44 kWh, per un'autonomia stimata di 320 km e ricarica fino a 100 kW. In futuro poi potrebbe arrivare anche una versione con batteria meno potente, autonomia da 200 km e prezzo ridotto.

Fiat studiò le versioni Abarth di 500x e Panda

Qualche mese fa Oliver Francois, CEO di Fiat e Abarth, dichiarò che "l'etichetta Abarth fa appello soprattutto alla fantasia sulla 500. La Punto Abarth non ebbe molto successo. Qualche anno fa volevo costruire una 500X Abarth, ma non è successo, anche perché all'epoca non avevamo le risorse per svilupparla. Sarebbe stato meglio. La versione sportiva, puramente estetica, riscuote molto successo. Quella versione è stata come una seconda infanzia per il modello. Si ispirava infatti all'Abarth che non è mai arrivata. Penso che tutte le derivate della 500 siano adatte ad una versione Abarth. Qualche anno fa andavo in giro con il progetto per una Panda Abarth. Sarebbe stata davvero una bella macchina”.

FIAT lancia una nuova sfida globale

L’Amministratore Delegato di FIAT, Olivier Francois, ha appena svelato i prossimi passi nella creazione della nuova gamma. Il video è disponibile a questo link. Tutti i nuovi modelli, che condivideranno una piattaforma globale comune, saranno disponibili ai clienti di tutto il mondo. FIAT offrirà propulsori elettrici, ibridi e ICE per soddisfare le esigenze dei clienti dovunque essi vivano nel mondo. La prima vettura di questa nuova famiglia sarà presentata a luglio 2024, seguita dal lancio di un nuovo modello ogni anno per i tre anni successivi. In un mercato globale della mobilità in continua evoluzione, ci sono coloro che sognano un futuro migliore e altri che compiono dei passi concreti verso un domani più sostenibile e responsabile. FIAT ha dimostrato che il futuro è già arrivato svelando la nuova famiglia di concept ispirata a Panda. Il primo nuovo prodotto sarà rivelato il prossimo luglio seguito dal lancio di un nuovo modello all’anno fino al 2027. La nuova serie di modelli è s