Stagione sportiva Abarth


Il 19 aprile inizia la stagione agonistica di Abarth, con il Trofeo Abarth Selenia Europa, il Trofeo Nazionale Aci-Sport Abarth Selenia Italia, ai quali nei weekend successivi si aggiungeranno i Campionati di Formula 4 Powered by Abarth in Italia e l'ADAC Formula 4 Powered by Abarth in Germania.

L'esordio spetta alle Abarth 500 Assetto Corse e Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, impegnate sul circuito di Monza nella prima prova del Trofeo Abarth Selenia Europa, il Trofeo Nazionale Aci-Csai Abarth Selenia Italia. I due campionati, giunti alla loro settima edizione, si articolano quest'anno su 6 appuntamenti ciascuno, 4 dei quali concomitanti, così da consentire a che desidera concorrere a entrambi i trofei di presenziare in totale a 8 eventi. Le iscrizioni, aperte la scorsa settimana, al momento confermano le aspettative e i piloti pronti in griglia di partenza saranno una ventina.

Dopo la gara d'esordio a Monza, il Trofeo Abarth Selenia Europa prevede gli appuntamenti sui circuiti del Mugello (12 luglio), di Spa-Francorchamps in Belgio (25-26 luglio), di Sachsenring in Germania (29-30 agosto), di Imola (19-20 settembre) e Misano (3-4 ottobre).

Il Trofeo Nazionale Aci Sport Abarth Selenia Italia prosegue invece a Vallelunga (2-3 maggio), Mugello (12 luglio), Adria (5-6 settembre), Imola (19-20 settembre) e Misano (3-4 ottobre).

Come nelle passate edizioni ogni appuntamento prevede la disputa di due gare. La novità più importante è il raddoppio delle prove libere, in modo da consentire ai piloti di prendere maggiore confidenza con i tracciati e, per la prima volta, l'inversione della griglia dei primi otto classificati in gara1.

Abarth, prima casa automobilistica ad aver creduto nello sviluppo della Formula 4 riservata ai giovani piloti, futuri campioni del domani, per il secondo anno consecutivo è impegnata anche nel Campionato Italiano F4 Powered by Abarth e dopo il successo dello scorso anno quest'anno raddoppia.  Infatti i motori italiani del brand Abarth saranno utilizzati anche in quello tedesco, un campionato organizzato dall'ADAC che ha scelto le monoposto italiane Tatuus equipaggiate con il motore Abarth T-Jet con una potenza di 160 CV. Una vettura ideale per far crescere i giovani piloti provenienti dal kart, di età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Nel campionato tricolore, grazie alla promozione di  WSK Promotion e ACI Sport Service  l'Italiana F4 Championship Powered by Abarth quest'anno si è arricchita ulteriormente sotto molti punti di vista. A partire dai giovani piloti partecipanti che quest'anno saranno ben 28, rispetto ai 22 della scorsa stagione, rappresentanti di 12 nazionalità diverse, distribuite su 3 continenti (Europa, Asia e Sud America). Inoltre, altra grande novità del 2015 è la partecipazione delle gemelle polacche Julia e Wiktoria  che hanno esordito a 10 anni nel karting in Polonia. Quest'anno, oltre a gareggiare nel Campionato esattamente come i colleghi maschi, con la loro partecipazione le due sorelle concretizzano la nascita dell' "Italian F4 Women Trophy".

In Germania nel neonato campionato ha segnato un interesse travolgente. Infatti il campionato tedesco, nato otto l'egida dell'ADAC, ha fatto il pieno di iscrizioni con ben 18 squadre presenti e con 42 giovani piloti al via.  Tra i piloti provenienti dal karting e dalle diverse formule propedeutiche, figurano anche nomi dei futuri campioni. Tra gli altri è sicura la presenza di
Mick Schumacher, figlio del pilota Ferrari campione del mondo Michael, il quale sarà al suo debutto sulle monoposto. Presente un altro "figlio d'arte": Harrison Newey, figlio del celebre progettista di Formula 1 Adrian.

Entrambe le serie stanno quindi riscuotendo un grandissimo successo. In Italia l'inizio è per il 2 e 3 maggio a Vallelunga, con un calendario che prevede 7 appuntamenti di 3 gare ciascuno:  dopo l'esordio di Vallelunga le sfide si svolgono a Monza (29-31 maggio), Franciacorta (12-14 giugno), Adria (4-6 settembre), Imola (18-20 settembre), Misano (2-4 ottobre) e Mugello (16-28 ottobre).

La prima edizione della F.4 tedesca del campionato ADAC, prevede 8 appuntamenti, con inizio il 25 aprile sul circuito di Oschersleben mentre l'ultima gara è prevista per il 4 ottobre ad Hockenheim.



Commenti

I più letti della settimana