Gli Azzurri del basket nella sede FCA di Torino



Seguici Cliccando QUI

Venerdì scorso la sede FCA a Mirafiori (Torino) ha accolto la Nazionale italiana di Basket insieme a Giovanni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro (FIP), e al commissario tecnico Ettore Messina. I vertici aziendali e i numerosi dipendenti dello stabilimento hanno così salutato gli Azzurri impegnati, dal 4 al 9 luglio, nel torneo preolimpico 2016 in programma a Torino, augurandogli in bocca al lupo. In palio la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016.


All'ingresso della storica palazzina è stata allestita un'area sportiva con un canestro dove i dipendenti hanno potuto cimentarsi nei tiri ma soprattutto scattare foto e selfie agli atleti italiani tra i quali il capitano Gigi Datome, e le stelle Andrea Bargnani, Marco Belinelli e Danilo Gallinari.

Insieme agli Azzurri un "giocatore" molto particolare: il nuovo Fullback esposto in diversi esemplari davanti all'ingresso, il nuovo pick up di Fiat Professional è stato protagonista di molti scatti da parte dei partecipanti che ne hanno apprezzato le doti di versatilità e robustezza, le stesse insite nel mondo dello sport e delle competizioni. Del resto, Fullback nasce dalle reali esigenze del cliente professionale ma, all'occorrenza, è capace di affrontare anche le necessità della vita quotidiana.

L'iniziativa torinese conferma sia la vicinanza di Fiat alla Nazionale italiana di Basket, di cui è Top Sponsor dal 2014, sia la volontà del Gruppo FCA di promuovere lo sport, a qualunque livello sia praticato, con i suoi valori sani e formativi.

Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

In autunno arriverà la Nuova Alfa Romeo Giulietta MCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori