Alfa Romeo Stelvio: foto ufficiali


PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

Ulteriori foto e tutte le informazini nel tardo pomeriggio 





Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

Commenti

  1. Mi piace. Tutta.
    Anche il posteriore, che secondo me, è la parte più difficile da raccordare armonicamente al resto.
    Ha una linea semplice. Il che è un pregio.
    Sarà prevista, oltre ai 2.2 diesel, la versione 3.0 diesel della VM?

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo ragazzi, ne venderanno un fottio, grande Alfa finalmente sta tornado quella che era un tempo!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Eh si, davvero tanta roba sto giro...niente da dire gran bel lavoro

    RispondiElimina
  4. promette bene! un po' tardino

    RispondiElimina
  5. Figataaaaaaaaa !!!!! Sto godendo. Alfa Stelvio spacchera' ovunque... ha le forme e la sostanza per umiliare Q5, X3, F-Pace, Evoque, GLC e.... Macan (turbo compresa). Finalmente Alfa si è resa conto che è superiore a tutti sti anglo-indo-tedeschi....
    Voglio vedere il tempo al Nurburgring della Stelvio Quadrifoglio (che dite.... 7.45 li farà?)

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo nuovo Stelvio !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra

Fiat Panda 4° serie. Le prime indiscrezioni sul progetto