Marchionne smentisce le voci sulle discussioni di fusioni che sarebbero avvenute dopo l'icontro con Trump


Facebook (Seguici in modalità WEB) Marelli&Pozzi-AutoSesto redazionewm@outlook.com

Alla Casa Bianca, il 24 gennaio, insieme a Marchionne erano presenti Mark Fields (ad Ford) e Mary Barra (ad GM). Non si è discusso di alcuna fusione FCA-General Motors ha precisato l'amministratore delegato agli analisti, bollando come «chiacchiere da bar» ogni ipotesi in tal senso.