Commento crash test EuroNCAP


Facebook - Instagram - YouTube- redazionewm@outlook.com © FCA Italy: società italiana del gruppo FCA - Fiat Ambassador - GallottiAuto.it Tel 338 62 99 055 (Km0 Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth, Fiat Prof)





Dopo Fiat Doblò e Lancia Ypsilon, anche Fiat Punto e Alfa Romeo Giulietta vengono ritestate o testate dopo qualche anno dal lancio commerciale (Ypsilon).





A livello strutturale i test sono stati superati (Fiat Punto 5 stelle nel 2005, Alfa Romeo Giulietta 5 stelle nel 2010 con il 97% per la protezione adulti), ma ad abbassare il punteggio o azzerare le stelle, è la mancanza dei nuovi dispostitivi elettronici per la sicurezza. Su Punto è scontato che non ci siano, essendo un vecchio progetto e il fatto che a luglio uscirà di produzione. Non si capisce quindi cosa serve fare questo test. Per Alfa Romeo Giulietta, effettivamente, visto il recente "restyling" si poteva aggiungere la frenata automatica ecc... vedremo se veramente sarà aggiornata nel 2018 e se questi dispositivi verranno aggiunti. Si tratta comunque di un auto uscita sette anni fa, e solo (tranne Renault Megane serie precedente) FCA viene sottoposta a queste prove rifatte o fatte dopo qualche anno (Ypsilon presentata nel 2011 e testata a fine 2015).


Testare vecchi modelli con criteri più severi e moderni utilizzati per le auto attuali non so a cosa serva. FCA si deve comunque muovere a lanciare nuovi modelli, moderni e sicuri.

Commenti

  1. A parte il fatto che FCA dovrebbe presentare nuovi modelli, è veramente scandaloso che EuroNCAP testi modelli così vecchi progettati per standard datati.
    Come la spiega EuroNCAP questa decisione?
    Ma è vero che i modelli vengono forniti direttamente dalle case automobilistiche? Se si, FCA non ha spiegato le proprie ragioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui è spiegato come funziona
      https://www.euroncap.com/it/info-su-euro-ncap/la-selezione-delle-vetture/

      Elimina
  2. ...cio non spiega come mai un concetto del 2005 venga scelto nel 2017, ...12 anni dopo, sopratutto quando il medesimo modello è gia stato valutato (Grande Punto 2005, massimo punteggio adulti).

    RispondiElimina
  3. Spero che FCA si faccia valere su EuroNCAP perchè questo è infangare un'azienda.

    RispondiElimina
  4. Ritestare un modello vecchio e testato a suo tempo non ha alcun senso... Perché non ritestano tutti i vecchi modelli??? Forse è un modo per convincere marchionne fare nuovi modelli??? O è per infangare l'azienda??? Di certo è veramente vergognoso e scandaloso che l'euroncap ritesta vecchi modelli... Ed è anche vergognoso e scandaloso che la fiat tenga a lungo vecchi modelli... Fanno schifo entrambi

    RispondiElimina
  5. Basta leggere il link messo da Matteo :

    "Chi decide quali vetture sottoporre ai test?

    Ciascuna organizzazione membro di Euro NCAP sponsorizza la valutazione di almeno un modello di vettura ogni anno.
    La scelta può ricadere su una vettura di rilevanza sul mercato nazionale, o particolarmente importante in uno specifico segmento di mercato.

    Le vetture possono anche essere sponsorizzate dai rispettivi costruttori. La procedura da seguire è la stessa in entrambi i casi."
    Significa che i concorrenti, tramite le organizzazioni degli altri paesi membri hanno chiesto di testare Punto e Ypsilon... (e quindi la Mito) sinceramente non li si può biasimare... sono 2 auto pericolose in caso di incidente con un veicolo più moderno. FCA si deve muovere a sostituire i modelli, oppure ad aggiornare i telai come ha fatto con Chrysler in USA, dove pur non cambiando l'auto, è stata modificata per passare i crash test

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...simpatici questi concorrenti.
      Il minimo da parte di euroNCAP : scrivere "in vendita nel 2017" MA ANCHE "messa sul mercato nel 2005" ...con link del primo test.
      Ritengo comunque un errore rivalutare un modello gia provato.

      Elimina
  6. Purtroppo Max ha ragione. Il mondo è spietato, logico che gli altri costruttori cerchino di evidenziare i lati deboli di un marchio concorrente. E poi l’Euro Ncap non ha più nulla da testare di Fca se non modelli vecchi di qualche anno. Se avessimo una gamma decente non staremmo qui ad assistere a queste gogne mediatiche internazionali. Ma finalmente credo di aver capito quale è il progetto di Marchionne per tutto il gruppo e l’ho molto rivalutato: penso che abbia scelto come cavallo di battaglia la Jeep che con quasi due milioni ci auto vendute è decisamente il marchio premium più forte del mondo (si beve Bmw e Mercedes alla grande). Di conseguenza tutti gli altri marchi di FCA sono secondari. Se Maserati ed Alfa hanno molto potenziale e bisogno solo di tempo per tornare grandi (l’investimento in F1 non porta a risultati immediati ma è un toccasana per l’immagine), il marchio Fiat invece non ha futuro se non in Brasile. Prima di criticare guardate con gli occhi di un europeo o di un americano… chi cacchio è Fiat? Purtroppo è importante solo per noi italiani, è un marchio tremendamente regionale che non merita investimenti. Il fatto che stia pensando a limitare le vendite solo a certi mercati significa che la lascerà solo in America latina. Ho dubbi pure sulla nuova Panda-500. Credo che piano piano le faccia slittare per poi cancellarle ed usare i soldi per una baby jeep o il progetto elettrico.

    RispondiElimina
  7. La Citroen,Peugeot,Opel,Ford,Renult, sonno cosi migliori delle Fiat
    una domanda da un Croato Fiatista??

    RispondiElimina
  8. a questo punto mi chiedo, ha senso continuare a produrre la punto fino a luglio 2018????? ormai nessuno la compera perchè stra-vecchia, non aggiornata e poco sicura...
    la fiat è rimasta al medioevo con fari a parabola allogene.... e allergica alle nuove tecnologie.... Marchionne vai a mangiare il panettone

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra