Marchionne: "La F1 è il riferimento naturale per Alfa Romeo"


Facebook - Instagram - YouTube- redazionewm@outlook.com © FCA Italy: società italiana del gruppo FCA - Fiat Ambassador - GallottiAuto.it VA Tel 338 62 99 055 (Km0 Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Abarth, Fiat Prof)






Sergio Marchionne: "ridiamo all'Alfa Romeo il palcoscenico che le spetta per la sua storia in Formula Uno. E restituiamo alla F1 un marchio che ha scritto un pezzo importante della storia della Formula Uno stessa". "Da quando ci siamo impegnati nella ricostruzione del marchio Alfa Romeo siamo sempre stati convinti che Alfa dovesse esprimere il proprio potenziale anche nelle corse, proprio là dove il marchio è nato, si è fatto conoscere ed è diventato leggenda grazie alle imprese dei suoi piloti, a partire da Enzo Ferrari che a inizio carriera guidava proprio le Alfa Romeo. E la F1 è il riferimento naturale per questo marchio. Perché è lo sport che rappresenta la massima espressione della tecnologia, esaltando allo stesso tempo il talento dell'uomo e
l'importanza del lavoro di squadra. È da diverso tempo che volevamo tornare alle corse: ma abbiamo preferito aspettare di essere pronti a farlo al momento giusto. Ora siamo pronti a restituire all'Alfa il posto che merita nel panorama delle competizioni sportive. "Il motore della Alfa-Sauber 2018 sarà dello stesso tipo di quello della Ferrari  non ci sarà distinzione a meno che in qualche occasione non decidiamo di prenderci dei rischi di performance con un motore evoluto per Ferrari: in quel caso epr non mettere a rischio la prestazione Alfa-Sauber le lasceremo il motore più collaudato". Poi verranno sviluppati motori a marchio Alfa Romeo. 

Commenti

Post popolari in questo blog