Il NON futuro della Lancia. Chiusura prevedibile nel 2020


Facebook - Instagram - YouTube
Il sito motorbox.com ha fatto qualche domanda a FCA circa il futuro di Lancia ed ecco quello che è emerso. Il marchio Italiano continuerà a essere presente solo sul mercato italiano. L'unico modello in gamma rimarrà la Ypsilon, che verrà rinfrescato con il lancio di nuove edizioni speciali e seguirà un percorso di aggiornamento per adeguarsi alle richieste di legge in termini di dotazioni di sicurezza.
No a un'operazione di rebranding, a cui FCA è già ricorsa in passato, e quindi a un'ipotesi di questo genere la risposta della Casa è un secco no. Per l'attuale Ypsilon non è previsto un successore.
La traduzione di tutto questo è la conferma indiretta della chiusura del marchio Lancia. Chiusura che si può prevedere per il 2020, quando in Polonia (dove viene prodotta la Ypsilon) inizierà la produzione della Nuova Fiat Panda, e la piccola Lancia avrà 9 anni e potrebbe essere sostituita dalla 500 5p, che andrebbe in 103 mercati del Mondo.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI