Le novità Fiat previste da un analista



FacebookInstagramYouTubeSostieni PAI qui.


Secondo un analista, Fiat avrà nella sua gamma razionale la nuova Panda, l'erede della Punto e la Tipo. Oltre alla nuova Panda Cross, un suv di segmento B e la versione SUV della Tipo.


Di già confermato c'è l'arrivo della Panda tra l'anno prossimo e il 2020, mentre a giugno si saprà se verrà dato disco verde all'erede della Punto, come ha spiegato Marchionne. Da più fonti sembrerebbero in arrivo SUV di segmento B (al posto della 500L), C e D. Ma l'analista considera low cost la gamma razionale di Fiat, quando in realtà lo stesso marchio Torinese, non la definsce in questo modo, ponendola al di sopra del marchio Dacia. Come è risaputo le case automobilistiche hanno abbandonato le versioni tre porte, e quindi una Uno 3p è improbabile.

Si sa già che arriva anche la Nuova 500 tra il 2019 e 2020, mentre sembrerebbe in arrivo anche una versione cinque porte di quest'ultima.



Commenti

  1. Ma che stanno combinando in fiat????
    rivaleggiare con Dacia?!?!?!?!?!? siamo arrivati al peggioramento della qualità produttiva visto che Dacia non sono altro che delle vecchissime renault ricarrozzate???? ma dai...
    La fiat deve rivalleggiare con le generaliste tipo vw, seat, skoda, citroen, peugeot, renault con la qualità produttiva nella media della concorrenza, NON con dacia di qualità produttiva molto inferiore della stessa renault che ne fa parte....
    Se vogliono proporre modelli low-cost da rivaleggiare con Dacia devono farlo con la riesumanzione del marchio Autobianchi... così la Fiat rivaleggia con le generaliste di un certo livello di qualità produttiva e l'Autobianchi rivaleggia con le "pseudo-generaliste" (tipo Dacia, Tata) di bassa qualità produttiva...
    Ma che c'hanno nella testa certi analisti e merchandiser????????
    Che facciamo?? peggioriamo la qualità produttiva competendo con Dacia???? per forza poi c'è l'esterofilia e epitetti tipo "fiat di m***a"
    A questo punto aveva pienissimamente ragione Paolo B che fiat competerà con Dacia...
    come vorrei sbattere le teste al muro di certi analisti e merchandiser della fca....
    che droghe usano certi analisti e merchandiser fiat??? droga africana di bassissima qualità per partorire certe merdate????

    sono diventati come Eustacchio... https://www.youtube.com/watch?v=zXse1WkfhAM

    uno squallore allucinante....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come spiegato è un analisi di un analista

      Elimina
    2. gli analisti sono pagati per sparere minchiate a go go, come un altro analista che parla di Panda Abarth Tipo Abarth, quando si sa che Abarth è riservato a 500 e 124 e basta. Oltre a minchiate come nuova Panda a Pomigliano quando si sa che torna in Polonia. Ha fatto bene PAI a smontare le stronzate dette da questo

      Elimina
    3. @anonimo del 9:56
      Per fortuna è una vecchia slide... Ma mi chiedo che senso ha pagare certi analisti che partoriscono certe minghiate...
      Rivaleggiare con dacia è veramente un insulto...

      Elimina
  2. Capisco che sia una questione di orgoglio ragazzi, ma come vedete il resto del mondo considera Fiat un marchio low-cost. Solo l’azienda pensa di essere “un gradino più su di Dacia”. Ma alla fine il marchio franco-rumeno sta andando alla grande pur dichiarandosi tale. Se davvero Fiat produrrà solo più auto globali, cioè progettate per i mercati in cui va forte, quelli emergenti, dove il prezzo d’acquisto è fondamentale come Brasile, Turchia etc allora magari se ne convincerà. Dopotutto Fiat ha fondato il suo successo proprio sulle antesignane delle low-cost: Topolino, 500, 600! Ha motorizzato l’Italia che era poverissima. Quindi non dobbiamo vergognarci ma esserne orgogliosi. Purtroppo noi italiani abbiamo la memoria corta e soprattutto pensiamo di essere fighi a comprare i macchinoni esteri quando poi non arriviamo a fine mese. Io ho sempre comprato auto del gruppo, soprattutto Fiat e non mi vergogno affatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu e l'analista non tutto il Mondo. paragonare Fiat ad Dacia e dire che Fiat è low cost vuol dire non conoscere ne Fiat ne Dacia. E' un dato di fatto non orgoglio. In Europa solo Dacia è un marchio low cost. La gamma razionale di Fiat è tra il low cost e il generalista, comela gamma emozionale è tra il generalista e il premium. se non lo sa Fiat come pone i suoi prodotti....

      Elimina
    2. a me sembra che sei qui solo per sottolineare il marcio dove non c'è e a sminuire tutto e tutti. E' il parere di un analista ed pure molto discutibile. Mai visto una Tipo e una Duster? se ti sembrano sullo stesso livello...Oltretutto Tipo costa poco per le politiche che hanno in Italia,ma in altri mercati non è affatto una low cost

      Elimina
    3. Per quale motivo, è riportata anche la Ottimo, auto cancellata anche dal mercato cinese?
      Come potrebbe partire da un costo di € 6.000,00 una Panda?
      Questo analista, ha fatto un po' di confusione... :)

      Elimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane


Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat