A Torino si lavora sulla Fiat Panda 4


Sergio Marchionne quanto a Fiat: “abbiamo la fortuna di avere un paio di buoni modelli che secondo me sono il futuro del marchio, a cominciare dalla 500 insieme con sue estensioni. Ne saprete di più quando presenteremo il piano a giugno. La 500 sarà il motore della Fiat in Europa”. Rimane confermata anche la Panda, mentre è stata esclusa implicitamente una nuova Punto per la quale evidentemente non c’è spazio. “ Si tratta di una questione di rilevanza del brand sul mercato - ha spiegato Marchionne - un po’ com’è stato per Lancia. In Fiat "poi c’è la Tipo il pick up, vedrete lasciateci lavorare."

Per la Panda Marchionne è soddisfatto dei risultati raggiunti ed è in cantiere la sua erede, che non è detto si limiti a un solo modello come oggi. Come annunciato dall'AD avrà un micro ibrido al posto del diesel 1.3MultiJet, e tornerà in Polonia. A Pomigliano saranno prodotte Alfa Romeo e Jeep. In questo stabilimento la produzione della Panda andrà avanti fino al 2019.

A Torino stanno lavorando sulla quarta generazione della Fiat Panda. Considerando che ci vogliono circa 18 mesi per fare un nuovo modello, la vedremo molto probabilmemte a settembre 2019. Il modello attuale viene presentato al pubblico durante il Salone dell'automobile di Francoforte nel settembre 2011.

Molto presto, quindi, vedremo i primi muletti della Panda 4, come anche la nuova generazione della 500, che sarà presentata sempre tra il 2019 e il 2020. 

Commenti

  1. Sorrido quando Marchionne dice che per Fiat "poi c'è la Tipo ed il pick-up". Quindi niente Punto ma ragazzi arriva un pick-up che vi fara' godere di libidine! Dopotutto i clienti con famiglia e budget medio che vivono in città sono in via di estinzione. In compenso è pieno di surfisti e carpentieri... Marchionne the genius

    RispondiElimina
  2. Le due estensioni della 500, sono 500L e 500X.
    Speriamo diano il disco verde per la 500 5p, che andrà a sostituire Punto ed Y.
    Almeno da non rimanere scoperti nel segmento B.
    Un modello emozionale, avrebbe parecchi estimatori e buoni margini di guadagno, a mio parere.

    RispondiElimina
  3. al contrario dei catastrofisti sono contento che si avvicina una fase in cui ci saranno nuovi modelli. Inoltre cambierà l'Ad quindi non è detto che non verranno aggiunti altri modelli. La Fiat è cosi per la visione di Marchionne, quindi non è scritto nella costituzione che tutti devono trattare Fiat come Marchionne

    RispondiElimina
  4. finalmente si concretizza qualcosa ;-)

    RispondiElimina
  5. Panda e 500 sono certezze sia come programmazione sia come successo di vendite...
    La 500 5p potrà dare ulteriore slancio alle vendite. Chissà se avrà lunghezza diversa dalla 3p, come Mini 3p - 5p... Spero anche che adottino schemi di sospensioni più consone anche alla vocazione sportiva del cinquino...
    Ho qualche dubbio sulle 500L, a me sembra che il brand 500 non sia proprio consono alla tipologia di vettura.. mentre per la 500X auspico anche la declinazione Abarth.
    Mi piacerebbe invece una citycar lunga meno di 3m, solo elettrica o microibrida con twinair, con design 500...
    Riguardo le normali segmento B a me sembra che se ne vendano davvero tante. La Argo (chiamandola Uno) venderebbe tanto in Italia e abbastanza in Europa, replicando l'operazione Tipo. Non mi sembra che le B-Suv in Italia vendano più delle normali B hatchback.

    RispondiElimina
  6. ottima notizia! non vedo l ora di iniziare a vedere i muletti. Spero che Panda, Pandone 500 arrivino una dietro l'altra perchè urgono novità.

    RispondiElimina
  7. finalmente si vedrà qualcosa

    RispondiElimina
  8. sicure al 100% sono Panda e 500
    al 90% la 500 5p
    e all'80% il Pandone
    ci potrebbe essere un modello inedito al posto della Punto. E' la Punto in se che non ci sarà più, ma se viene approvato arriva un altro modello con un altro nome. E non è la Argo

    RispondiElimina
  9. il primo di una lunga serie. vero che Fiat viene ridimensionata ma vedremo Panda Pandone 500 500 5p 500X e altro

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra