Tra meno di un anno avremo il nuovo AD di FCA


Questa edizione del Salone di Ginevra è l'ultima per Sergio Marchionne come Amministratore delegato di Fiat Chrysler. A febbraio 2019, dopo la presentazione dei risultati del 2018, Marchionne lascerà il gruppo al nuovo AD, mentre il manager italo-canadese rimarrà in Ferrari e in Exor.

L’ad ha confermato che il nome non verrà reso noto a giugno, e che le tempistiche della sua uscita di scena (a inizio 2019) restano invariate.

Commenti

  1. Mi spiace che Sergione comunicherà l'incarico al nuovo AD solo "mezz'ora prima". Significa che per un anno ancora staremo ad assistere a questo benedetto azzeramento del debito cercato spasmodicamente chiudendo ogni investimento su futuri modelli. Cosa stranissima visto che le altre case non ne fanno una ragione di vita e continuano ad investire per stare sul mercato. Ah dimenticavo che c'è un mega bonus collegato a tutto ciò. Ma a Marchionne pensa solo al bene del gruppo. Per questo lavora come un pazzo. Che bravo, grazie.
    Nel frattempo penso che entro fine anno la quota di FCA in Italia scenderà sotto al 25% ed in Europa sotto al 6%

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono solo tue conclusioni che lasciano il tempo che trovano. Non si vive di opinioni

      Elimina
  2. Ma è veramente così, o dice così alla stampa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma razza di domanda è!? come facciamo a saperlo??????

      Elimina
  3. Scusate ragazzi, in mancanza di poter parlare di nuovi prodotti scivoliamo su queste considerazioni in stile gossip. Confermo il crollo di vendite entro fine anno, come si può già leggere nelle statistiche di vendita di inizio 2018. Mi piacerebbe essere un tedesco appassionato di Mercedes e commentare le novità che ogni settimana escono sul mercato ma purtroppo siamo tifosi sfigati noi. Sogno che il nuovo AD si metta a sfornare novità a nastro e faccia come Ghidella che le auto le provava. Intendo che provava la Uno non solo la Stratos come fa Marchionne quando va al bar…

    RispondiElimina
  4. Visto che Marchionne è così fissato sull'azzeramento debito della Casa automobilistica, vorrei tanto sapere quanto ammontano di debiti le altre case automobilistiche che sfornano modelli di continuo....
    A questo punto consiglio vivamente a Marchionne di fare ministro dell' economia italiano per aiutarci ad azzerrare il debito pubblico italiano che la Merdel ci sta massacrando con spread, austerity, multe per sforamento debito e polveri sottili....
    Questa austerity sulle auto è sbagliatissimo perché le auto richiedono sempre aggiornamenti e miglioramenti...
    Fd

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook, Instagram e Telegram
CONTATTI: redazionewm@outlook.com

fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
JEEP: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it

Facebook.com/PassioneAutoItaliane
Instagram Passione Auto Italiane - JEEP: Matteo_Volpe84
Telegram Passione Auto Italiane
Telegram MatteoVolpe

Post popolari in questo blog