A Torino si sperimenta la guida autonoma


L'Italia si prepara alla guida autonoma. E' stato firmato un protocollo d'intesa a Torino fra comune e 14 partner industriali e di ricerca. Tra questi FCA per sperimentare la guida autonoma nel capoluogo piemontese.
Il protocollo servirà a testare le auto autonome di livello 3, una tipologia di veicolo che sarà presumibilmente sul mercato a partire dal 2020. Connettività e automazione i due driver, con step incrementali destinati a crescere nel tempo sul fronte dell’automazione, mentre soluzioni avanzate di connettività sono già in parte sul mercato.

Commenti

  1. Era ora! Siamo sempre gli ultimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capirai...ok gli aiuti alla guida, ma la guida autonoma anche se non la fanno è meglio. I continui incidenti anche mortali dimostrano che l'auto non può fare a meno dell'attenzionde dell'uomo

      Elimina
    2. se non vuoi guidare usa i mezzi

      Elimina
    3. La guida autonoma è progettata dall'uomo, quindi non perfetta.
      Ritengo però, che gran parte degli incidenti, sono provocati da auto "normali".
      Per vedere come funziona realmente la guida autonoma, si dovrebbe avere una città completamente automatizzata.

      Elimina
  2. la guida autonoma va bene di notte, che sono in giro ubriachi o con i colpi di sonno, poi come te la gusti l'auto?se compro un bmw me la voglio gustare ....

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra