Unica divisione Alfa Romeo e Maserati. Fiat via da Stati Uniti, Canada e area APAC


Link:
>>> Passione 500
>>> Piano Industriale-1. SEGUI www.passioneautoitaliane.com
>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

Iniziano a trapelare alcune indiscrezioni sul piano 2018-2022 che FCA presenterà domani a Balocco. Tra le novità di Sergio Marchionne potrebbe esserci la costituzione di un'unica divisione per Alfa Romeo e Maserati, che rimarrebbero due società distaccate ma verrebbero considerate insieme dal punto di vista dei report finanziari.
Il piano dovrebbe prevedere un ridimensionamento del brand Fiat che uscirebbe dagli Stati Uniti, Canada e area APAC (Asia e Australia), concentrando la sua attività in Europa e in America Latina. 

Commenti

  1. Sta facendo come Lancia: uccidere il marchio facendola perdere considerazione....

    RispondiElimina
  2. mai visto i dati vendita fuori da America Latina ed Europa? sono disastrosi! Fiat in America non ha mai avuto successo, in India hanno portato novità, fatto una versione low cost della Punto e le vendite sono un disastro... siate un po obbiettivi. I blog non servono come parchi di divertimento per provocatori e per chi commenta senza sapere o voler sapere come stanno le cose. Fiat va bene solo in Brasile Argentina ed Europa. Altrove tengono gli altri marchi. Andatevi a vedere i dati vendita di Lancia negli ultimi 15 anni. Poi vediamo se Marchionne smantella ciò che va. Agli stronzi che si divertono a stabilire il pensiero e il sentimento altrui, questo è essere obbiettivi, realisti...non essere cornuti e conteti lecca culo

    RispondiElimina
  3. Fiat Gennaio - Aprile 2018
    Canada 213 -84,6%
    USA 5418 -44,5%
    Giappone 1876 -9,6%
    Australia 742 -25,7%
    India 187 -85,1%
    In questi Pesi Fiat non è mai andata bene, se ti sembra la decisione di uno stronzo che vuole uccidere Fiat vuol dire che per te sono dati di cui essere orgogliosi.

    RispondiElimina
  4. Sverniciatore Mascherato31 maggio 2018 15:46

    Dall'america dicono che anche il marchio Chrysler è a rischio chiusura, non se stanno a regolare, alla fine resteranno solo Alfa, Maserati, Dodge (confinata in nord America), Fiat (confinata in Europa e sud America), Jeep e RAM.
    Con Ram, Alfa, Maserati e Jeep global brand.

    https://www.clubalfa.it/38546-chrysler-chiusura-marchio-rumor

    Qui c'è un'altra fonte che viene da un fornitore che è preoccupato per gli stabilimenti italiani e che vede la chiusura di altri brand.

    https://www.clubalfa.it/38565-fca-lettera-fornitore-john-elkann

    Vediamo domani cosa ne esce.

    RispondiElimina
  5. perchè pubblicizzi siti concorrenti?

    RispondiElimina
  6. chi se ne frega di marchi Americani venduti solo in America

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il sito che tratta veramente solo marchi italiani, non come altri. domani è il mio giorno libero. vi seguirò per scoprire questo piano. Per Alfa ho grandi aspettative, meno per Fiat. Per Lancia spero che venga detto una volta per tutte cosa vogliono fare. Anche se vogliono chiudere che lo dicano, visto che lo voglio sapere da loro e non da opinioni

    RispondiElimina
  8. curiosità a mille :-)

    RispondiElimina
  9. E innegabile che il marchio Fiat, in Nord America, scotta sia la nomea di marchio poco affidabile e sia il fatto che ha a listino prodotti probabilmente non adatti al tipo di mercato.
    Pensavo che almeno la 500, essendo una icona, si sarebbe comportata meglio. Ma è evidente che, vista anche la crisi alle spalle, si preferiscono SUV & C. ad auto compatte, seppur di tendenza.
    Non capisco come mai, anche la 500X, venda così poco. D'accordo che non è grandissima, rapportata alle altre auto vendute, però non è neanche così male. Esteticamente è davvero bellina.

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog