500 assunzioni in Abruzzo per la produzione di Fiat Ducato, Citroen Jumper, Peugeot Boxer e Opel/Vauxhall Movano


A breve partirà un piano assunzioni per l’inserimento di diverse centinaia di figure. L’annuncio arriva direttamente dai referenti della Fiat che hanno annunciato ai sindacati la loro intenzione di assumere lavoratori già a partire dalle prossime settimane. La sede di riferimento sarà quella della Sevel di Atessa (Chieti) e dove vengono prodotti i furgoni Fiat Ducato, Citroen Jumper, Peugeot Boxer e Opel/Vauxhall Movano.

Non è tutto: oltre al piano assunzioni, è previsto anche un aumento dei turni che dagli attuali 15 a settimana, diventeranno 17. In virtù di questo, presso la Sevel i lavoratori presteranno servizio (a turnazione) 6 giorni su 7.

L’obiettivo delle ormai prossime 500 assunzioni, è volto al raggiungimento di un record nella produzione dei classici furgoni. Nello specifico, è stata stimata la realizzazione di circa 300.000 furgoni nel corso del 2019. Si tratta di un incremento dal punto di vista produttivo e lavorativo e che andrà ad impattare positivamente sullo stesso territorio abruzzese. Senza contare che oltre alle 500 assunzioni, con l’aumento dei turni, sarà necessario assumere qualche figura in più.

FCA Italy e Groupe PSA hanno siglato un accordo che prevede il prolungamento fino al 2023 della loro collaborazione nella produzione di veicoli commerciali leggeri, che prosegue con successo da 40 anni.

L’accordo prevede, tra le altre cose, la continuazione della produzione dei modelli Fiat Ducato, Peugeot Boxer e Citroën Jumper nonché l’introduzione di altre versioni per rispondere alle esigenze dei brand Opel e Vauxhall.

Al fine di soddisfare la crescita della domanda prevista da FCA e Groupe PSA, i due partner hanno deciso di aumentare la capacità produttiva dello stabilimento di Sevel a partire dal 2019, con un possibile incremento dei turni.

L’accordo prevede inoltre l’utilizzo complementare di capacità produttiva di Groupe PSA per assemblare alcune versioni del veicolo commerciale più grande al fine di soddisfare la domanda dei clienti dei brand Peugeot, Citroën, Opel e Vauxhall nel medio termine.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI