Commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto - terzo trimestre 2019


Nell'ambito del terzo trimestre 2019 Fiat Chrysler Automobiles ottiene un risultato sensibilmente positivo in Europa a settembre, con le vendite in crescita del 12,8 per cento, praticamente in linea con il mercato. Complessivamente nel trimestre FCA ha registrato 200.200 vetture per una quota del 5,4%. La forte crescita di settembre coinvolge tutti i marchi e rappresenta un positivo auspicio per gli ultimi mesi dell'anno.

Alfa Romeo con oltre 4.100 immatricolazioni aumenta le vendite nell'ultimo mese del trimestre del 25,9% e mantiene stabile la quota allo 0,3% del mercato. Oltre che in Italia (+33,9%), per il brand risultati positivi in Germania (+21,5%), in Francia (+26%), nel Regno Unito (+5,5%) e in Spagna (+100%). Da segnalare le importanti crescite di Giulia - le cui vendite in settembre sono aumentate del 19% - di Stelvio, che chiude lo stesso mese in crescita del 39,9% e di Giulietta: +51,1%.

In forte crescita anche Lancia che (commercializzata solo in Italia) nel terzo trimestre dell'anno ha immatricolato 11 mila vetture, +34,9% rispetto allo stesso periodo del 2018. Inoltre, in settembre le vendite del brand sono state quasi 4.200, in crescita del 23,3% per una quota stabile allo 0,3%. Infine, nel progressivo annuo Lancia registra 45.800 vetture, +29,2 rispetto al 2018 per una quota dello 0,4%, in crescita di 0,1 punti percentuali. Artefice di questo successo è indubbiamente la Ypsilon che - commercializzata in questa versione dal 2011 con un aggiornamento nel 2015 - continua ad avere un enorme successo di vendite. Costantemente aggiornata e adeguata alle esigenze del pubblico con nuovi allestimenti (l'esempio più recente è la nuova serie speciale Monogram lanciata a ottobre), Ypsilon nel terzo trimestre dell'anno e a settembre è seconda alle spalle di Panda. Il traguardo dell'ottimo risultato del 2018 (con 48.600 Ypsilon vendute) è ormai molto vicino. Chi ha acquistato una Ypsilon nel 2019 è mediamente più giovane rispetto ai clienti degli anni precedenti e in generale la clientela del modello Lancia ha il maggior numero di donne ed è più giovane della media del segmento B.

In crescita anche Fiat nel corso dell'ultimo mese del terzo trimestre. Con poco meno di 49 mila immatricolazioni, il marchio aumenta le vendite del 10,8%, per una quota al 3,8%. Il marchio cresce in Spagna (+60,5%), in Germania (+26,8), in Francia (+8,3%) e in Italia (+3,4%).
Il brand Fiat può contare su solide certezze nel segmento A, con 500 e Panda che chiudono settembre con risultati positivi. La prima è la più venduta della categoria: oltre 17.400 registrazioni in settembre (+5,8%). La Panda aumenta le vendite nel trimestre (+11,6%), in settembre (+2,4%) e nel progressivo annuo (+14%). E recentemente ha stabilito un nuovo record con la commercializzazione della prima versione "luxury" con la serie speciale Trussardi appena lanciata.
Risultati di rilievo arrivano anche da molti altri modelli: 500X stabilmente tra le top ten in Europa della sua categoria aumenta le vendite in settembre (+40%) anche grazie alla recente commercializzazione della versione Sport.
Segnali positivi per gli ultimi mesi dell'anno anche da Tipo, che in settembre cresce del 111,6% e da 500L, che incrementa le vendite del 6,5%: entrambi i modelli registrano una crescita superiore rispetto al segmento di riferimento.

I più letti di sempre