Passa ai contenuti principali

Stellantis: nasce un leader mondiale nella mobilità sostenibile



Una nuova azienda con l'agilità, la creatività e l'efficienza necessarie a cogliere le opportunità di questa nuova era della mobilità, capace di offrire soluzioni innovative che contribuiranno a cambiare il modo in cui le persone scelgono di muoversi

Un ricco patrimonio di marchi automobilistici leggendari, iconici ed innovativi nel settore della mobilità, oltre ad un profondo radicamento nelle comunità in cui opera

Ben posizionata per competere nei mercati globali, con 39 veicoli elettrificati disponibili entro la fine del 2021

Di dimensioni significative e con posizioni commerciali consolidate in Europa, Nord America e America Latina

Un bilancio di apertura solido

Un’azienda che punta a registrare, una volta a regime, oltre 5 miliardi di euro di sinergie annuali

Una struttura di Governance solida sin dal primo giorno, dedicata a creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder

Un impegno costante da parte dei 400.000 dipendenti per superare le aspettative dei consumatori e puntare all’eccellenza

Amsterdam - Previsto per oggi il lancio di Stellantis N.V. [STLA] ("Stellantis" o "l'Azienda" o "il Gruppo"), leader mondiale per una nuova era della mobilità sostenibile che punta ad offrire maggiore libertà di movimento con soluzioni di trasporto esclusive, convenienti ed efficienti, in grado di cogliere le entusiasmanti opportunità di un settore globale in rapido e profondo cambiamento.


Frutto dell’unione di due gruppi con esperienze consolidate e finanze solide, Stellantis è un'azienda globale che può contare sull’apporto di 400.000 dipendenti di grande talento ed esperienza. Il Gruppo progetta, sviluppa, produce, distribuisce e vende veicoli e soluzioni di mobilità in tutto il mondo, rimanendo al contempo profondamente radicato nelle comunità in cui vive e lavora.


Il Consiglio di Amministrazione, composto da 11 membri, è diretto dal Presidente John Elkann. In qualità di Amministratore Delegato, Carlos Tavares guida uno dei Management Team più preparati e di successo del settore, tra i cui punti di forza spiccano diversità, esperienza e spirito competitivo. Grazie all’apporto di talenti dirigenziali costantemente focalizzati/impegnati sul/nel miglioramento e nell'innovazione, Stellantis è ben posizionata per continuare il percorso intrapreso dalle sue aziende fondatrici, che prevede la creazione di valore per tutti gli stakeholder sulla base di un principio comune: sfidare lo status quo. Fiera di un’eredità di oltre 125 anni, Stellantis vanta un portafoglio consolidato di brand storici e pionieristici, che hanno raggiunto i vertici del mondo dell’automobilismo. Lo spirito innovativo e visionario dei fondatori ha trasmesso a questi marchi passione e voglia di competere. I brand coprono l'intero panorama dei segmenti di mercato, dalle vetture di lusso, premium e tradizionali per il trasporto passeggeri ai pickup, SUV e veicoli commerciali leggeri, senza dimenticare i marchi dedicati a mobilità, finanza, ricambi e assistenza.


Stellantis è forte di una presenza consolidata in Europa, Nord America e America Latina. A ciò si aggiunge un significativo potenziale non ancora sfruttato in mercati importanti quali Cina, Africa, Medio Oriente, Oceania e India. Con una solida presenza industriale in 30 paesi, l'Azienda è in grado di soddisfare e persino superare le aspettative dei consumatori, fornendo veicoli e servizi di qualità ineguagliabile in oltre 130 mercati.


Stellantis parte da una posizione di notevole forza, con solidi margini operativi che riflettono le posizioni di leadership in Europa, Nord America e America Latina. L’Azienda prevede di trarre vantaggio dalle proprie dimensioni e dalle economie di scala per investire in soluzioni di mobilità innovativa per i propri clienti, puntando a sinergie annuali di oltre 5 miliardi di euro una volta a regime. Tale obiettivo verrà raggiunto tramite l'implementazione di strategie di acquisto e di investimento intelligenti, l'ottimizzazione dell'utilizzo delle diverse piattaforme e lo sviluppo delle motorizzazioni, l'applicazione di una R&S all'avanguardia e una continua attenzione all'efficienza produttiva e di lavorazione. Queste stime di sinergia non si basano sulla chiusura di stabilimenti derivanti dalla transazione.


Sin dal primo giorno, nove Comitati di Governance garantiranno una struttura operativa efficiente, che includerà performance e strategia a livello aziendale, pianificazione, regioni, produzione, marchio e stile.


Il portfoglio di Stellantis è certamente in grado di offrire proposte di mobilità esclusive e sostenibili per soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei propri clienti. Comprende soluzioni dedicate a elettrificazione, connettività, guida autonoma e proprietà condivisa. Con la continua crescita del mercato dell'elettrificazione, Stellantis è pronta a rispondere alle necessità dei consumatori con 29 modelli elettrificati già disponibili, e prevede di introdurre ulteriori dieci veicoli entro la fine di quest'anno.


L'Azienda si impegna a svolgere un ruolo attivo nel contribuire al benessere delle società in cui opera. Tra gli obiettivi di lungo periodo, uno dei principali riguarda il raggiungimento della neutralità sul piano delle emissioni di carbonio su tutti i prodotti, gli stabilimenti di assemblaggio e le altre strutture.


Per celebrare l'occasione, John Elkann ha dichiarato: "Non è un caso che Stellantis nasca proprio quando il nostro mondo richiede un nuovo tipo di azienda automobilistica, che si faccia promotrice di soluzioni sostenibili, intelligenti e in grado di offrire libertà di movimento per tutti. La nostra dimensione operativa ci fornisce le risorse per investire in tecnologie all'avanguardia, ci permette di distinguerci grazie alle nostre eccellenze e di proporre un’offerta senza eguali. Il nostro più grande vantaggio competitivo è la diversità geografica e culturale delle persone che lavorano in Stellantis sin dal primo giorno. Sono loro che con energia, impegno costante e un know-how inestimabile rendono Stellantis quella che è oggi. E sono loro che giorno dopo giorno costruiranno un'azienda ancora più forte per questa nuova era della mobilità".


Commentando i primi passi del viaggio di Stellantis, Carlos Tavares ha affermato: "Questo è un grande giorno. Stellantis nasce un anno dopo l'annuncio iniziale, malgrado gli sconvolgimenti sociali ed economici senza precedenti causati dalla pandemia di COVID-19. Desidero ringraziare vivamente i team che hanno reso possibile tutto questo, ed esprimo profonda gratitudine nei confronti di tutti coloro che hanno contribuito a portare avanti le nostre attività durante questo anno eccezionale. Tutto ciò conferma l'agilità, la creatività e la flessibilità della nostra azienda, che mira all’eccellenza piuttosto che alla grandezza, determinata a essere ben altro che la semplice somma delle sue parti. È altresì un ulteriore segnale della determinazione del Gruppo, di essere un leader nel settore automobilistico. In questo panorama in continua evoluzione, Stellantis "punta all’eccellenza" e a migliorare il benessere dei suoi dipendenti."


La nuova società ha iniziato ieri, 18 gennaio, le negoziazioni su Euronext (Parigi) e alla Borsa Italiana (Milano), e nella giornata di oggi, 19 gennaio, alla borsa di New York.


I risultati completi del 2020 saranno pubblicati il 3 marzo 2021.


 


Stellantis


Stellantis, uno dei principali costruttori automobilistici al mondo e provider di mobilità, è guidato da una visione chiara: offrire libertà di movimento con soluzioni di mobilità distintive, convenienti e affidabili. Oltre al ricco patrimonio del Gruppo e all’ampia presenza geografica, i suoi maggiori punti di forza risiedono nelle performance sostenibili, nella profonda esperienza e nei talenti dei propri dipendenti che lavorano in tutto il mondo. Stellantis farà leva sul suo ampio e iconico portafoglio di marchi, fondato da visionari che hanno instillato in essi passione e spirito competitivo che risuonano ancora oggi nei dipendenti e nei clienti. Stellantis aspira a diventare il migliore, non il più grande, creando valore aggiunto per tutti gli stakeholder e per le comunità in cui opera. 

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Mirafiori produrrà anche la prossima generazione della Fiat 500e

Stellantis è inoltre convinta, ed ha i piani per farlo, che con l’avvio del nuovo piano incentivi italiano ci sia la possibilità di aumentare la produzione a Mirafiori della 500 elettrica, riportandola a numeri che gli spettano per il gioiello che è. Così come il futuro di questa iconica vettura elettrica, e le sue naturali evoluzioni che arriveranno nell’ambito del Piano strategico Dare Forward 2030, sarà sempre legato alla città di Torino che va considerata come la Casa della 500.

Nuova Lancia Ypsilon da 24.000€

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DELLE NUOVE LANCIA GAMMA E DELTA La nuova Lancia Ypsilon è ordinabile ed è disponibile nella serie speciale top di gamma Cassina in versione completamente elettrica. L'unico prezzo ufficiale, è riferito a questa versione, ed è di poco meno di 40.000€.  Ma a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Lancia Ypsilon, e sarà disponibile anche la versione termica con motore ibrido, l'unica nuova Lancia disponibile con questa motorizzazione.  Per le altre versioni non è stato ufficializzato il listino, ma si parla di un prezzo di partenza di cerca 24.000€, riferito all'allestimento base con motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, con batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio elettrico a doppia frizione a 6 rapporti. L'intera gamma sarà ordinabile da maggio, mentre a giugno Lancia sarà presente alla Mille Miglia e in questa occasione avremo maggiori informazioni

Fiat vuole riproporre la Multipla. La nuova Fiat Strada arriverà anche in Europa

Olivier Francois, intervistato da Fedez sul suo canale YouTube Wolf, ha dichiarato che il piccolo pickup Strada, venduto in Sud America, avrà presto una nuova generazione, che sarà globale. Per quanto riguarda la Multipla, il manager dichiara che ha intenzione di riproporla, soprattutto la 600 Multipla, dichiarando che sta lavorando per far tornare modelli iconici del marchio Fiat. L'11 luglio 2024 vedremo la nuova Fiat Panda, che sarà più grande ed elettrica. L'attuale rimarrà in produzione fino al 2026 con il nome Pandina. Maggiori informazioni saranno disponibili il 29 febbraio.

Da oggi cambia la gamma FIAT

Oggi è l'ultimo giorno in cui sarà possibile ordinare le Fiat 500, 500X e Tipo. Questa decisione è legata all'introduzione della nuova norma europea omologativa di sicurezza, che introduce una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida, ora obbligatori. La nuova normativa è obbligatoria e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal 1 Luglio 2024. Di conseguenza i modelli di nuova produzione possono essere immatricolati entro Giugno 2024. Entro questa data, quindi, andrà esaurita la produzione e lo smaltimento degli stock dei modelli sopra indicati.  Per 500, 500X e Tipo non ci sono informazioni su un possibile arrivo di un aggiornamento, anzi, per 500 e 500X si parlava già di uscita di produzione nel corso del 2024. Per la 500 si sapeva già che ci sarebbe stato lo spostamento della produzione dalla Polonia all'Algeria, senza la possibilità di avere aggiornamenti alle nuove normative, e di conseguenza la possibilità di mantenere le vendite nei Paesi della Co

Gli interni della nuova Alfa Romeo Milano

Procedono presso il centro sperimentale di Balocco i test di sviluppo dell’Alfa Romeo Milano, la piccola sportiva della gamma concepita e disegnata dalla maestria del Centro Stile Alfa Romeo. Milano verrà presentata al mondo il 10 aprile attraverso un evento che avrà luogo proprio a Milano, e sarà trasmesso via streaming per tutti coloro che vorranno prendervi parte. Sotto la guida esperta della squadra di ingegneri italiani protagonista di progetti straordinari 100% Alfa Romeo (come la 4C, la 8C, Giulia e Stelvio Quadrifoglio e la Giulia GTA), si affina lo sviluppo di Milano, la vettura che vedrà Alfa Romeo esordire nel mondo dei veicoli 100% elettrici. Le strategie di sviluppo vengono coordinate dalla squadra italiana di ingegneri Alfa Romeo presso il Proving Ground di Balocco dove i collaudatori ritrovano le condizioni ideali per testare in pista i requisiti e target espressi dagli ingegneri dinamici Alfa Romeo, responsabili della validazione del progetto.

In Olanda arriva la nuova Fiat 600 Hybrid

FIAT presenta la Fiat 600 Ibrida; Iconico fuori e Dolce Vita dentro. La Fiat 600 Hybrid è dotata di motore Mild Hybrid da 100 CV e cambio automatico eDCT-6. Offerta di lancio temporanea: versione top La Prima riccamente equipaggiata per 31.990 € (sconto 2.500 €), con tanto lusso, sistemi di sicurezza e assistenza all'avanguardia e guida autonoma (livello 2).   FIAT prosegue sulla strada della mobilità urbana sostenibile e presenta la nuova versione ibrida leggera della Fiat 600. Proprio come la 600e completamente elettrica, anche questa variante del B-SUV eccelle in termini di spazio interno e di un elevato grado di sensazione di Dolce Vita. La Fiat 600 Hybrid garantisce quindi un'esperienza di guida in cui divertimento e divertimento vengono al primo posto, basandosi sul carattere e sulle caratteristiche dell'auto familiare compatta di successo del passato: l'iconica Fiat 600 degli anni '50. La nuova Fiat 600 Hybrid offre uno spazio notevole per cinque passeggeri i

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp