Fiat conferma l'arrivo di Abarth in Brasile con la Pulse



Con l'ennesima ardita iniziativa, Fiat ha approfittato della “vetrina” del Grande Fratello Brasile e, questa domenica (13), ha presentato il marchio Abarth all'intero Paese. Con una mossa senza precedenti nei suoi 73 anni di storia, il marchio Scorpion torna in Brasile nell'accattivante forma di un SUV con, principalmente, sei caratteristiche uniche legate ad Abarth: Performance, Tecnologia e Innovazione in vetture Tailor-Made con uno sterzo Provocatorio per una Legion of Lovers, responsabile della costruzione della loro eredità. “La nostra progettazione è finalizzata all'implementazione del marchio Abarth, non solo al lancio di un nuovo prodotto. Abarth è sportiva nella sua essenza, è emozionante, provocatoria. È questa combinazione che genererà valore sia per Abarth che per la stessa Fiat”, ha affermato Herlander Zola, Senior Vice President Fiat per il Sud America (Brand e Commercial). Sviluppata in Brasile e con produzione nazionale, il primo prodotto del marchio sarà la Pulse Abarth, in arrivo nell'ultimo trimestre dell'anno. Con esso arriveranno una serie di iniziative per implementare il marchio nel Paese. L'esecutivo ha evidenziato il primo di essi. “Questo lunedì, la piattaforma digitale che abbiamo creato per avvicinarci a questo cliente appassionato di performance va online. Iscrivendosi, inizierà a ricevere informazioni esclusive sul marchio e sulla Pulse Abarth nei prossimi mesi, fino al lancio ufficiale del modello”. Gli interessati possono accedere alla piattaforma tramite il link abarth.fiat.com.br Un altro provvedimento riguarda la rete di concessionari Fiat, che avrà negozi specializzati nella vendita di Abarth, con un'identità visiva unica e che disporrà di venditori appositamente formati per un servizio dedicato. La storia del marchio strettamente legata alle competizioni si vede anche in Brasile, che quest'anno ospiterà la Formula 4, equipaggiata con motori Abarth. “È un privilegio partecipare a questo momento del marchio Abarth, che sicuramente regalerà esperienze straordinarie ai nostri clienti e a tutti gli appassionati di velocità e sportività”, ha concluso.

Abarth ha già venduto due modelli nel Paese. Nel 2002 era Stilo. La versione più potente del portello era dotata di un motore a cinque cilindri, 2,4 litri, 167 CV e 22,8 kgfm di coppia. La sua velocità massima era di 212 km/h e l'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 8,4 secondi. Nel 2014 è stata la volta dell'iconica 500 Abarth che, ancora più veloce, ha fatto da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. La compatta era equipaggiata con il motore 1.4 Multiair 16 V Turbo da 167 CV e 23 kgfm. Il design si riferiva anche alla sportività del marchio, con 16 elementi sparsi sulla carrozzeria e sugli interni del modello, che compongono linee e contorni esclusivi. Inoltre, aveva un doppio scarico cromato, fari esclusivi e cerchi in lega da 16 pollici, fasce laterali in rosso, bianco e nero e calotte degli specchietti esterni nello stesso colore della striscia. Ora, la storia guadagna un nuovo capitolo con la Fiat Pulse Abarth.


Guarda il video qui sopra

Dal Canale YouTube di Passione Auto Italiane

Commenti