Punti salienti di Dare Forward 2030



FONDAMENTA

Diversità, eccellenza operativa, marchi iconici e un portafoglio di prodotti fortemente voluto e ragionato sono i fattori distintivi di Stellantis, che ci consentono di non essere secondi a nessuno e che spingono l’azienda verso il futuro.

  

Una comunità di dipendenti che comprende 170 nazionalità in sei aree geografiche

Raggiungimento del 100% dell’obiettivo di 5 miliardi di euro di sinergie di cassa annuali entro la fine del 2024

Mantenimento del punto di pareggio a meno del 50% delle consegne consolidate

Vendite globali BEV di cinque milioni di unità nel 2030, raggiungendo il 100% del mix di vendite BEV di autovetture in Europa e il 50% di autovetture e veicoli leggeri negli Stati Uniti   

Leader del settore con più di 75 BEV, tra cui il primo SUV 100% elettrico a batteria del marchio Jeep®, che sarà lanciato all’inizio del 2023, seguito dal Ram ProMaster BEV più avanti nel 2023 e il pickup Ram BEV nel 2024

Offensiva di prodotto specifica negli Stati Uniti di oltre 25 nuovi BEV

I ricavi delle nuove auto dai segmenti dei veicoli premium e di lusso aumenteranno di quattro volte


TECNOLOGIA

L’ambizione di Stellantis è accogliere idee all’avanguardia per offrire una mobilità innovativa, pulita, sicura ed economicamente accessibile.

  

Conferma degli impegni dell’EV Day e del Software Day

Aumento della capacità delle batterie da 140 gigawattora (GWh) a 400 GWh 

Estensione della tecnologia a celle a combustibile a idrogeno ai furgoni di grandi dimensioni nel 2024; prima offerta negli Stati Uniti nel 2025; ulteriore estensione ai veicoli commerciali pesanti

Con Waymo, apertura della strada al servizio di consegna sostenibile

Annuncio di Stellantis Corporate Venture Fund, con un finanziamento iniziale di 300 milioni euro per l’adozione di tecnologie avanzate

ETICA

La responsabilità etica è al centro di Stellantis, per assicurare un futuro di mobilità sostenibile per i nostri clienti, i nostri dipendenti e il nostro pianeta.

  

Riduzione delle emissioni di anidride carbonica del 50% entro il 2030, rispetto alle metriche del 2021, verso il traguardo di zero emissioni entro il 2038

Unità operativa per l’economia circolare

Obiettivo della massima soddisfazione dei clienti per tutti i prodotti e servizi

Ruoli di leadership ricoperti da donne per almeno il 35% 

Raddoppiare il numero di leader con responsabilità di profitti e perdite  

Implementazione di accademie di software e dati ed elettrificazione per supportare la trasformazione

VALORE

L’ambizione di Stellantis è quella di essere “secondi a nessuno” in termini di creazione di valore per tutti gli stakeholder, sviluppando allo stesso tempo una mentalità imprenditoriale.

  

Raggiungimento di un terzo delle vendite globali online nel 2030; lancio di un mercato digitale globale che offra ai clienti un viaggio senza interruzioni lungo l’intera galassia di prodotti e servizi di Stellantis

Più autonomia per sette attività in crescita: mobilità, servizi finanziari, auto usate, aftermarket, data as-a-service, economia circolare, veicoli commerciali

Leadership nel mercato dei veicoli commerciali, potenziata da 26 nuovi lanci e offerte elettriche in tutti i segmenti, compreso il nuovo Ram 1500 BEV

Più di 25% dei ricavi netti globali provenienti da aree geografiche al di fuori dell’Europa allargata e del Nord America

Cina: Piano per il modello di business “asset-light” per ridurre i costi fissi e limitare l’esposizione al rischio geopolitico, con ricavi netti di 20 miliardi di euro


FINANZE

Stellantis gestirà il periodo di transizione verso l’elettrificazione fornendo al contempo margini di reddito operativo rettificato (AOI) a due cifre e massimizzando il valore per gli azionisti.

  

Obiettivo di raddoppiare i ricavi netti a 300 miliardi di euro entro il 2030 e sostenere i margini di reddito operativo rettificato (AOI) a due cifre per tutto il periodo del piano

Obiettivo di generare più di 20 miliardi di euro in flussi di cassa liberi industriali nel 2030

Obiettivo di un rapporto di distribuzione dei dividendi del 25-30% fino al 2025 e del riacquisto fino al 5% delle azioni ordinarie in circolazione

Commenti