Lancia Delta Turbo 4x4



Nell’aprile di quarant’anni fa, al Salone di Torino del 1982, viene presentato il prototipo di un'auto che resterà per sempre tra le più amate di tutti i tempi: la Lancia Delta Turbo 4x4 a trazione integrale. 

Questo prototipo, caratterizzato anche dal nome a caratteri bianchi riportato sulla fiancata, è derivato da meccanica e telaio di una Lancia Delta di serie. Il motore 1.6, con sovralimentazione Turbo, comanda una catena cinematica composta da un cambio a cinque marce e tre differenziali che realizzano la trazione integrale. Innovativa per una vettura a trazione integrale la posizione anteriore trasversale del motore, tipica della trazione anteriore. 

Sono sfide ed innovazioni come questa che hanno eletto la Delta non solo a icona dell’automobilismo italiano, ma a vettura che più esprime i valori che hanno reso celebre la classe e l’avanguardia tecnologica del marchio Lancia.

Commenti