Lancia Ypsilon ancora prima nel segmento B ad agosto con una quota del 19%



Un mese da record per il marchio Lancia che raggiunge la quota del 4%, la più alta negli ultimi 20 mesi. Nei primi otto mesi dell’anno la quota di mercato è del 3,2%, in crescita di +0,1 punti percentuali rispetto al 2021.

Un mese da record anche per la fashion city car per eccellenza, la Lancia Ypsilon, che si conferma prima nel segmento B in Italia con una straordinaria quota del 19,0% e stabilmente la numero 1 nei primi otto mesi dell’anno con una quota del 15,4%  

 


Il marchio Lancia segna oggi un ulteriore risultato da incorniciare nel suo percorso segnato da continui record.

Secondo i dati del ministero dei trasporti, infatti, il marchio chiude il mese di agosto con 2.830 nuove immatricolazioni, raggiungendo una quota del 4,0% - la più alta degli ultimi 20 mesi - con una crescita di +0,8 punti percentuali rispetto allo scorso anno. 

Con questo importante risultato, il brand italiano dell'eleganza si posiziona nella top ten dei marchi più venduti del mese di agosto sul mercato italiano con un solo modello in gamma.


 


Un mese da record per Lancia Ypsilon ancora prima nel segmento B in Italia con una quota del 19,0%, in crescita di +2,7 punti percentuali rispetto al 2021.

Dopo quattro generazioni e oltre tre milioni di unità vendute, oggi il modello continua ad affascinare la clientela italiana, confermandosi leader incontrastata del segmento B e autentica icona di stile.


 


Nei primi 8 mesi del 2022, con 27.421 immatricolazioni, il marchio Lancia ha raggiunto una quota di mercato del 3,2%, in crescita di +0,1 punti percentuali rispetto al 2021. Nello stesso periodo, Lancia Ypsilon si è aggiudicata una quota nel segmento B del 15,4%, in crescita di +1,4 punti rispetto al 2021 e si conferma stabilmente la numero 1 del proprio segmento.


 


«Siamo soddisfatti delle performance commerciali del marchio Lancia e dell'intramontabile Ypsilon − ha dichiarato Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia – che hanno contribuito in modo importante al risultato di Stellantis in Italia dove la quota complessiva è cresciuta ad agosto di due punti percentuali. Sono risultati che ci spingono a fare sempre meglio, contribuendo in modo significativo alla realizzazione del suo piano strategico a 10 anni, con l’obiettivo di diventare un marchio credibile e rispettato nel mercato premium europeo».


 


«Sono profondamente orgoglioso del lavoro svolto da tutta la squadra che anima questo brand che continua, dal lontano 1906, a farsi portavoce dell’eleganza italiana ai massimi livelli - ha commentato Raffaele Russo, Managing Director di Lancia Italia −. Il nostro domani poggia su basi solide, ben radicate in un passato glorioso e in un presente costellato dai successi della Ypsilon e del Brand Lancia che nei primi otto mesi di quest’anno ha registrato una quota di mercato del 3,2%, in crescita di +0,1 punti percentuali rispetto al 2021 ».

Commenti

  1. Ovviamente buona parte delle vendite sono auto destinate alle flotte, vetture aziendali. I privati sono sempre meno a sceglierla

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non ho numeri da darti che te lo possano confermare ma lavoro con l’auto noleggio sia breve che lungo termine e le ypsilon ti assicuro che specialmente questo mese ne sono state inflottate tantissime. Idem per Renegade e Compass 4xe Limited.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente è un dato basato sull'esperienza personale stabilendo che vale per tutta Italia. I dati vendita non si fanno in maniera superficiale. Oltretutto sono sempre vendite, non è che se vendono 5 auto ad autonoleggio non si può considerare una vendita. Vale anche quando comprano le Clio ecc, e nessuno dice nulla

      Elimina
    2. Conosco la piattaforma di questo blog e se non da molte funzioni a disposizione non vuol dire che i commenti debbano essere anonimi. Scrivere un nome sarebbe gradito

      Elimina
  3. Scusate ma credo sia un bug, ma inserisco il mio nome “Piersandro Mannino” ma ogni volta che poi pubblico il commento esco come anonimo. Ritornando alle vendite, io faccio riferimento alle parole dei vari manager dicendo che ancora la Ypsilon vende bene perché viene scelta per le sue caratteristiche. Beh la vettura è scelta perché conveniente per le flotte, non per spiccate doti. Altro esempio è anche DR che ha venduto tanto in agosto, ha avuto un exploit con la 5.0. Ma se poi si va a vedere, Hertz ha inflottato tantissime DR, idem Leasys. Alla fine la mia è semplicemente una considerazione del fatto che ormai l’interesse del pubblico verso questo modello è scemato da tempo e i dati vendita trovano il tempo che trovano. Poi che riesca ancora a fare buoni numeri in un modo o in un altro mi può fare solamente piacere. Non ci trovo nulla di male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Ypsilon si trova facilmente a km 0, quindi vuol dire che c'è ancora interesse da parte dei privati.
      Mi sembra esagerato dire che molte vanno ai noleggi. Quante ne comprano???

      Elimina
    2. Più di mille sicuramente solo nell’ultimo mese per quanto riguarda le Ypsilon. Sono tutte delle Gold 1.0 firefly. Poi comunque anche se la volessi ordinare nuova, c’è solo manuale, 1.0 benzina o 1.2 gpl, niente versioni più potenti, non si possono avere accessori come sedili in pelle, tettuccio apribile, e tanti altri accessori ormai disponibili su più moderne utilitarie. Sono appunto tutte standardizzate per cercare di avere più profitto possibile da un modello che ormai ha già dato. Ma sono convinto che la prossima generazione sarà ai vertici della categoria.

      Elimina
    3. Quindi? Vende lo stesso!
      Certo che sarà diversa, la Lancia non sarà più quella che conosciamo oggi!

      Elimina

Posta un commento