Fiat Tipo (1988)


Iscriviti al Canale YouTube Passione Auto Italiane 

Con un grande investimento finanziario concentrato sull’automazione la Fiat di Vittorio Ghidella presenta nel 1988 la Tipo, una berlina 2 volumi di classe media caratterizzata da un abitacolo funzionale e molto spazioso. Nasce con 5 motori, tre a benzina e due diesel che, merito anche dell’ottima aerodinamica, risultano molto efficienti.

L’innovativo cruscotto digitale della versione DGT e i dispositivi di controllo della trazione sottolineano l’innovazione e l’attenzione alla sicurezza. I diversi allestimenti caratterizzano i modelli ma sono i motori 1.8 e 2.0 “sedicivalvole” e l’arrivo della versione 3 porte a conferire un nuovo piglio sportivo alla razionale Fiat Tipo.

La 2a serie del 1993 introduce importanti novità sul piano della sicurezza con nuove barre anti-intrusione, scocca irrobustita, poggiatesta anche posteriori, airbag lato guida e cinture con pretensionatori, mentre i motori si adeguano alle normative Euro 3.  La produzione termina nel 1995. 

Commenti