Fiat 500 Abarth: le specifiche della versione automatica americana






La Fiat ha reso noti i dettagli tecnici della nuova 500 Abarth con cambio automatico che sarà disponibile negli Stati Uniti entro brevissimo tempo. Oltre al cruscotto digitale comune a tutte le versioni aggiornate della 500, le Abarth americane prive del pedale della frizione potranno infatti contare su una versione dedicata del 1.4 Multiair turbo da 157 CV, 3 CV in meno dello standard, ma con 18 Nm in più di coppia, che passa pertanto da 230 a 248 Nm.

Questa messa a punto va di pari passo con le modifiche adottate per il software del cambio automatico, che, oltre ad essere stato rinforzato rispetto agli altri allestimenti, è capace nella modalità Sport di effettuare la doppietta in scalata e di mantenere il rapporto selezionato anche nelle curve e nelle condizioni di guida dinamica. La trasmissione automatica Aisin sei marce, completamente diversa da quella robotizzata a cinque marce proposta in Europa, non offre - neppure in opzione, i paddles al volante, ma sarà soprattutto di grande aiuto per le vendite della vettura in America. La stessa trasmissione sarà offerta anche sulla Fiat 500 Turbo, versione specifica per gli Stati Uniti con motore 1.4 Multiair Turbo da 135 CV.
Fonte quattroruote.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

Il Rinascimento di Lancia è una roadmap solida e ambiziosa che corre veloce

TUTTE LE ANTICIPAZIONI SUL NUOVO DESIGN LANCIA CHE VEDREMO SULLE NUOVE YPSILON, DELTA E D-CROSSOVER