La Nuova Punto debutta in Europa a fine 2017. In arrivo anche...


Render di repertorio NON ufficiale creato dal sito Omniauto.it 

PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

Secondo il sito trendmotori.com verso la fine del 2017 debutterà in Europa la nuova generazione della Fiat Punto, che potrebbe cambiare nome e seguire il filone di Fiat 500, 124, Tipo, Talento, e chiamarsi Uno, anche se il nome Punto è comunque diventato un nome importante. Il pianale è quello di Fiat 500X, 500L... con un design che riprende quello della sorella maggiore Tipo. Sempre secondo le voci riportate dal sito, la Punto/Uno potrebbe essere affiancata dalla famosa 500 5 porte.  

Nel 2018 arriva il nuovo Fiat Freemont, un crossover compatto sempre a marchio Fiat (2017), la nuova generazione della Fiat Panda con i nuovi motori Fire Flex (2018). Mentre il monovolume Chrysler Pacifica potrebbe arrivare a marchio Fiat nel 2017.

Leggi anche i rumors su Lancia Ypsilon: Pronta la nuova Lancia Ypsilon? Clicca QUI

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

Commenti

Anonimo ha detto…
Io il nome punto non lo abbandonerà. Uno ormai mi sa troppo di economico. E comunque non capisco sta mania che ha solo fiat di far morire un modello e lasciare scoperto il segmento x un paio di anni prima di presentare il nuovo
Bobby ha detto…
Prima nulla, poi forse due vetture nel segmento B, una "economica" ed una modaiola (quando era stato detto che la famosa 500 a 5 porte, non avrebbe avuto senso, vabbè che i piani possono sempre cambiare e non bisogna mai rivelare alla concorrenza tutto, però...).
Ma due auto di segmento B, avrebbero senso o si cannibalizzerebbero a vicenda?
Il nome Punto lo manterrei, anche se il nome Uno è molto famoso ed importante da noi, lo lascerei nei cassetti a riposare :)
Interessante l'eventuale presentazione della Pacifica a marchio Fiat. Spero in una personalizzazione più marcata, rispetto a quanto fatto con il Voyager a marchio Lancia. Una monovolume di grandi dimensioni, anche se il mercato in questo segmento non è più florido come alcuni anni fa, potrebbe essere una buona idea.
Tanto per dare fastidio a Ford, Renault e le tedesche, che occupano ogni segmento del mercato.
Paolo B ha detto…
Che grande BUFALA! una nuova Punto a fine 2017.... cioè fra un anno.... impossibile! dovrebbero esserci già da mesi i muletti camuffati sulle strade.... ragazzi di passioneautoitaliane evitate di farvi queste figure. Sembrate Tuttosport che quotidianamente spara cavolate solo per vendere. E' oggettivamente una cosa non realizzabile quella che dite, anche citando una fonte esterna. L'unica Punto che vedremo sarà quella nbrasiliana, se ci faranno l'onore di vendercela (il mercato Italia è di serie B se non l'avevate ancora capito). Detto ciò mi auguro davvero che col successo di Stelvio e Levante si decidano di produrre un suv segmento C e magari l'erede della 500. e magari l'erede della Punto (2021?)
Anonimo ha detto…
La Punto si farà Altavilla ha convinto Marchionne, non possono lasciare il segmento B, la faranno in Serbia, conserverà il nome Punto e sarà presentata ufficialmente a Ginevra 2018, i motori saranno a 3 cilindri e ci sarà un nuovo 1.6 16v derivato dall'1.4, ste cose le do per certe perchè, e fino adesso non mi ha mai dato bufale.
Paolo B ha detto…
Scusa anonimo.... rimani senza nome e confermi la punto quando nessuna fonte ne dà notizia... bufalo pure tu mi sa....
Anonimo ha detto…
Certo che la confermo, e ti ho pure detto i motori che ci metteranno e dove la presenteranno, la fonte è interna a Fiat, poi se ci vuoi credere fai pure, nessuno ti sta puntando una pistola alla tempia.
Paolo B ha detto…
Probabilmente, se mai accadrà una cosa del genere, presenteranno la nuova Punto a Ginevra 18 per poi venderla nel secondo bimestre 2020. Così è verosimile. Ok anonimo
Anonimo ha detto…
Se la presentano a Ginevra 2018 sul mercato ci va a settembre dello stesso anno.
Paolo B ha detto…
Perfetto! Ne sarei felicissimo. Ma FCA ama farsi aspettare come una nobildonna decaduta. Calcola che i muletti devono girare per strada almeno due anni prima. Per fortuna che tu ne hai visti parecchi da poter confermare questa data. Grande Anonimo!
Paolo B ha detto…
Comunque se con la Punto 2020 si mettono un gradino sotto alla concorrenza come con la Tipo, andrà tutto bene. Una Low cost (si fa per dire) venderà. Inutile provare a sfidare gli altri costruttori. Sono troppo avanti per FCA
Anonimo ha detto…
anonimo mi sai dire visto che sei ben informato se sarà ancora prodotta la versione a metano della futura fiat punto?...ti ringrazio

Post popolari in questo blog

Prodotta la 2 milionesima Fiat 500

Marchionne: con il nuovo piano è tempo di investire nei prodotti. Già da quest'anno

La piena occupazione in Italia si raggiungerà con i nuovi modelli Alfa e Maserati. Fiat sarà un marchio specializzato in modelli piccoli