In Europa solo 500 e Panda


>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

La strategia di FCA segnerà la fine dei motori diesel nei veicoli di piccole dimensioni destinati ai mercati europei e la loro sostituzione con alimentazioni ibride ed elettriche. Il marchio Fiat, come anticipato da Marchionne, è invece destinato a limitare la sua gamma europea alle 500 e alla Panda con il contestuale abbandono di altri modelli, come la Tipo.

Facendo delle ipotesi si posso prevedere i seguenti modelli:
Nuova Panda (4x2, 4x4, 4x2 Cross e 4x4 Cross)
Nuova 500 (3p, 5p e C)
Nuova 500L (proposta come mpv/crossover come lo sono Citroen C3 Aircross e Opel CROSSLANDX)
500X (prima il restyling poi il modello nuovo)

Passione 500

Commenti

  1. [Enrico]

    @PAI, potresti darci più spiegazioni rigaurdo al fatto che anche la Tipo venga abbandonata? Ormai noi lettori lo leggiamo più e più volte nei tuoi articoli e sembra quasi che tu sia già a conoscenza del suo destino... ti chiedo cordialmente di argomentarci meglio l'informazione. Sappiamo che le fonti vogliono rimanere anomine ecc. ecc., ma sono fonti o personali supposizioni?

    "Abbiamo bisogno di fare spazio ai marchi più potenti. Non sto uccidendo Fiat, credo che abbia un grande futuro in America Latina, e che in Europa possa contare sulla forza della 500. Ma non dobbiamo essere emotivi: la rilevanza di Fiat per il pubblico è diminuita."

    Queste sono state le ultime parole di Marchionne in un intervento pubblico e da quello che so, Fiat non perde soldi sulla Tipo (non che ne guadagni in cifre spropositate, però almeno non ci rimette e aiuta ad ampliare le unità vendute e le quote di mercato, nonchè i clienti), quindi davvero non capisco perchè liberarsene (così come la 124, parere che ho già espresso in un altro post)...

    Comunque mi fa davvero troppo piacere vedere l'attesa che si è generata per il nuovo piano quadriennale. Anche persone che non si interessano minimamente al gruppo, ma sono comunque appassionati di auto, lo attendono con trepidazione! E forse questa è una qualità dell'AD: tutto quello che fa e dice risuona nei giornali e negli articoli generando attenzione... un marketing bestiale! D'altronde l'azienda sta facendo un sacco di soldi con auto tecnologicamente vecchie (dodge, maserati, ram, jeep, chrysler, fiat)... va là ragazzi: Marchionne può avere tanti difetti, ma per fortuna che è arrivato lui a salvare il gruppo! Sennò adesso non saremmo tutti qui a leggere un blog di appassionati e fremere per queste due settimane rimanenti.

    Saluti, Enrico

    RispondiElimina
  2. È probabile che il futuro b-suv uscirà con brand Panda. Come sostituta di 500l . Potrebbe essere una sorta di panda CL. Crossover Large.

    RispondiElimina
  3. Enrico non è vero che ne parlo solo io. Ne parlano tutti e anche Quattroruote ipotizza l'uscita di scena della Tipo. Questo non vuol dire che il 2 giugno esce dal listino. Si parla di qusto perchè Marchionne non ha detto solo quello che hai riportato tu. Ha detto che Fiat in Europa sarà ridimensionata e basata su gamma Panda e famiglia 500

    RispondiElimina
  4. la 500 l chiamatela 500 multipla...da fare concorrenza al bulli della nuova volkswagen ma con costi e misure adeguabile magari anche proposta bicolore....così vanno meglio anche come taxi.....sono più belli da vedere.....

    RispondiElimina
  5. Sverniciatore Mascherato20 maggio 2018 18:36

    Una 500 di segmento C la vedo veramente cura a farla e da digerire, al massimo possono fare un C-Suv sulla forma della 500, ma io non condivido questa scelta, dovevano solo staccare il brand 500 dal marchio Fiat, con Fiat che doveva continuare a fare auto dal segmento A al c e suv dal segmento A al D, in più dovevano fare il Toro in Europa, per guadagnarci basta unificare la gamma Fiat a livello globale, cosa che non è mai successo infatti le Fiat sono diverse in tutti i continenti.
    Dirigenza miope ed incapace, il fatto di non vedere a lungo periodo dimostra quanto ci tengono a questo marchio.

    RispondiElimina
  6. Ma basta con sta tiritera della dirigenza miope ed incapace ed i giochetti di anagrammi ed insulti su Marchionne ecc ecc
    Sembriamo il blog di Grillo... alziamo un minimo il livello della discussione. 'Si fa così e cosà e il potente di turno non capisce niente.' Sentita mille volte dai soliti superficiali, esperti di tutto ed in realtà semplici osservatori senza alcuna reale competenza che in rete sognano di fare il CT della Nazionale o l'AD di FCA. Ma basta bambini, ricreazione!

    RispondiElimina
  7. L'uscita di scena della Tipo, mi lascia un po' basito.
    Stiamo comunque parlando di un modello che sta facendo dei buoni numeri.
    Panda 4x2, 4x4 e Cross sono è di fatto un unico modello.
    Come pensano di saturare lo stabilimento turco?
    Ricordo che c'è anche da saturare lo stabilimento serbo.
    Anche in Polonia con Panda, dovrebbero prevedere un secondo modello, vista la capacità produttiva dello stabilimento polacco.

    RispondiElimina
  8. Automobilista7521 maggio 2018 10:24

    ahahahah verissmo Dani. Tra l altro per qualcuno non puoi dire la tua se è contrario a suo pensiero. E se non lo fai sei un lecca culo cornuto e contento. Bisogna informarsi ed essere realisti. Quello che fa Marchionne non è bello ma bisogna guardare in faccia alla realtà. Lancia è da anni che non se la fila nessuno fuori dall'Italia e per un marchio generalista è diventato difficile rimanere in Europa. Dovete ringraziare Marchionne che la trasforma in marchio specializzato che fa solo quello che va invece di fare 400 modelli per il gusto di averli ed essere leader nelle vendite. E non fatemi paragono, perchè Fiat è da sola a fare auto (se Lancia chiude non ha nulla da spartire con lei, Alfa non condivide più nulla con Fiat e un rumors su un possibile arrivo del 1.3 Firefly in Alfa vi ha fatto scandalizzare) Gli altri o sono marchi globali o condividono tutto all'interno dello stesso gruppo. Esempio Opel Citroen DS e Peugeot. Se Marchionne è stronzo perchè gli da una nuova identità per dargli spazio in Europa, siete voi che non volete bene a Fiat. Lancia come detto prima è da un bel po di anni che vendeva solo in Italia Francia Belgio e Olanda. Quindi non diciamo stronzate

    RispondiElimina
  9. Bobby la Tipo non esce dai listini il 2 mattina. Se non rimane per i mercati emergenti, c'è in ballo un pick up che potrebbe andare in Turchia. La Tipo vende molto bene in Turchia, Italia e bene in Spagna. In altri Paesi non va alla grande. La Polonia avrà Panda e 500, per la Serbia ci saranno altre 500. Sinceramente l'importante è che ci sia lavoro in Italia. Se per una volta ci smena Polonia o Serbia o Turchia chi se ne frega. La Panda ok, ma la gamma 500 essendo semi premium mi piacerebbe vederla in Italia.

    RispondiElimina
  10. Dani è gente che ragiona per passione, e con la passione si fanno disastri in casi come quelli di FCA. A me fanno ridere quelli che dicono che Marchionne è un uomo che pensa alla finanza. Forse perchè doveva risanare FCA??? Forse perchè una multinazionale non deve essere in perdita per vivere? sopratutto FCA nella situazione in cui si trova. Meno male che c'era Marchionne. Da come ragionate voi gli avreste dato il colpo di grazia. Credo che a pochi mesi dall'uscita di scena di Marchionne si può dire che aveva ragione lui. Adesso è tempo di fare auto, ma grazie al lavoro fatto da Marchionne. Non ho l'altarino con san Sergio, ma non si può neanche sputargli in faccia come fate voi. Aprite gli occhi e guardate come gira il mondo dell'auto. Se non è vero quello che dice Marchionne sul mercato Europeo vuol dire che non avete capito niente o non vedete come stanno le cose. I marchi europei devono contrastare la concorrenza di marchi come Dacia, Hyundai, Kia che costringono i costruttori Europei a rivedere le loro strategia. E fanno bene in questo blog a non parlare di Jeep. Prima di tutti in coerenza con il tema, e poi la nuova Fiat verrà rafforzata con questa operazione, e non dovrà essere sostenuta da Jeep. Anche perchè ogni marchio è a se e deve farcela da solo.

    RispondiElimina
  11. Il piano di Marchionne non fa una grinza. Giusto puntare su prodotti più rifiniti e redditizi. Non trovo sensato sfracellarsi su macchinette che si battono fino all'ultimo euro. Che in Italia vengano prodotte vetture col marchio Jeep o Fiat, poco importa, basta che le fabbriche lavorino

    RispondiElimina
  12. RomanodeRoma dicevo della Polonia, perché è corsa voce che la gamma 500, potrebbe essere spostata in Italia, essendo un prodotto premium. Anche perché la futura 500 (quindi anche l'ipotetica 5 porte), dovrebbero avere il pianale modificato della 500X e non più il pianale Panda.
    Chiaramente, fino a settimana prossima, si discute su ipotesi.

    RispondiElimina
  13. sopratutto dopo le ultime indiscrezioni non mi risulta che le 500 vengono in Italia. Per ora rimane la 500X, quello si. Se fosse vero, chi se ne frega della Serbia. Poi bisogna vedere il piano. Fare Panda e 500 vuol dire tutto e niente. Ci sono più possibilità di carrozzeria da proporre

    RispondiElimina
  14. Certo fra qualche giorno sapremo cosa FCA vuole davvero fare con il marchio Fiat... Le dichiarazioni di Marchionne sono sempre abbastanza sibilline (ricordiamo quando dichiarava che Alfa Romeo non avrebbe fatto auto del livello della Bmw... e invece sono addirittura superiori...).
    nel frattempo ipotesi e speranze, anche non sostenute da rumors...
    Molto probabilmente nell'immediato 500, 500X e Panda saranno le uniche Fiat prodotte in UE, mentre in Turchia potrebbero continuare con Tipo ed eredi.. In Serbia vedrei bene la gamma Argo (Uno/127?) anche in versione cross, la Cronos, vendibile nei paesi dell'Est Europa, e la ipotizzata suv derivata dalla Argo (codice XU6) che potrebbe sostituire la 500L , non utilizzando però il brand 500, e ponendosi in concorrenza con Captur, Arona, C3 Aircross, Crossland, ecc.).
    Per la 500 (3p. 5p, C), anche a me piacerebbe che fosse prodotta in Italia, mentre in Polonia oltre alla Panda, potrebbe essere prodotta la jeep piccola.. Per la Lancia, sogno ancora che rimanga in attività...

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane


Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat