La Fiat 500 degli anni venti


Passione 500
Piano Industriale -4 passioneautoitaliane.com
>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

La nuova Fiat 500 degli anni venti è data per certa anche in versione elettrica, non solo in America ma questa volta anche in Europa. Al posto del 1.3 diesel ci saranno dispositivi mild hybrid che sfruttano un impianto a 48 volt affiancato al motore termico per gestire stop/start, spinta in accelerazione e contenimento dei consumi nell'ordine del 15/20%.

La 500 crescerà in lunghezza, sia nel passo che nello spazio a disposizione dei passeggeri posteriori. Dovrebbe essere una vera 5 posti e 5 porte; tutto grazie all'utilizzo di un pianale che dovrebbe essere un'evoluzione dell'FGA small di seconda generazione, quella di 500L e 500X.

Pare che possa essere messo in strada anche un B-SUV economico, il cosidetto Pandone. Ma ne sapremo di più venerdì con il piano industriale 2018 - 2020. 

Commenti

  1. Spero anche io che le piccole Fiat si evolvano tecnicamente per stare al passo coi tempi e soprattutto che tutta la gamma si ampli di nuovo. Passata la purga di Marchionne il nuovo AD ha il dovere di rilanciare il marchio torinese anche perché altrimenti i numeri di vendita si ridurrebbero drammaticamente senza auto generaliste. Secondo il buonsenso direi che Panda e 500 dovrebbero salire al segmento B ed avendo dimensioni simili (3,8 mt circa), dovrebbero anche condividere lo stesso pianale. Sicuramente non quello di 500x che ritengo troppo grosso e pesante, ma uno tutto nuovo. Ho letto l’articolo di Quattroruote e ne condivido i temi generali. Da sempre dico che Fiat per riposizionarsi sul mercato deve spostarsi anche verso il segmento delle low-cost. Una Panda con pochi accessori, tanto spazio e prezzi d’attacco oltre a ricordare la prima mitica versione di Giugiaro permetterebbe di occupare alla grande la fascia bassa del mercato che è sguarnita. Un’auto con versione base a due soli posti, molto spartana a 6.000 euro venderebbe parecchio. Giusto poi prevedere versioni più ricche ed accessoriate fino a passare a questa raffinata e sfiziosa 500 che potrebbe arrivare a costare anche 20-25.000 euro rivaleggiando tranquillamente con le versioni corte della Mini. Basta solo crederci. Con Marchionne tutti i tecnici si sono raffreddati perché sapevano che anche un buon progetto difficilmente avrebbe visto la luce (vedi tutti i SUV progettati e mai nati che fanno polvere nei laboratori del centro stile). L’unico grande punto interrogativo sta nel nome del sostituto dell’aguzzino col maglione. Se mai fosse un americano scordatevi ciò che ho detto e immaginate pure un lento, inesorabile declino di Fiat. In caso contrario finalmente si potrebbero di nuovo tirare fuori le palle e far vedere al mondo cosa sappiamo fare!

    RispondiElimina
  2. spero anche io???? non vedo nessuno che sta sperando

    RispondiElimina
  3. ma dove leggi le speranze delle gente?????? hai le allucinazioni????

    RispondiElimina
  4. io immagino quello che mi pare caro diattare Paolo B. Sembre a stabilire quello che dobbiamo pensare...Non conti un c e non devi stabilire un c. Basta, è ora di finirla con sto qua

    RispondiElimina
  5. Micro ibrido ok, ma elettrico è una stronzata. Spero che venga regolarizzata la vendita del biometano

    RispondiElimina
  6. Spero che caso mai. Spero anche io si scrive dopo il parere di una o più persone

    RispondiElimina
  7. Confermo ciò che ho detto... spero anche io! Da come leggo nell'articolo non mi sembrano notizie ufficiali ma ipotesi, speranze. Su ragazzi fate i bravi e non disturbate troppo. E poi non scrivete di me che sembrate degli insicuri fobici ma di 500 che ne ha molto bisogno! Serena giornata

    RispondiElimina
  8. non sono mie speranze. è quello che trapela dal progetto in corso

    RispondiElimina
  9. Paolo B, hai stabilito che l'articolo è una speranza del blogger, concludi come la dobbiamo pensare... se vuoi serenità smettila di fare il dittatore e pensa per te

    RispondiElimina
  10. stimo chi cura questo blog ma non capisco perchè permette a certa gente di creare caos e si fa screditare da chi è qui solo per fare casino declassa rumors in pareri personali giusto per provocare

    RispondiElimina
  11. ..beh! io dico:
    se Marchionne fosse rimasto in Canada a farsi gli affari suoi...
    molto probabilmente questo blog, a malincuore, non esisterebbe...perchè FCA sarebbe a fare compagnia a MG ROVER, SAAB...ma almeno non avremmo speso così tanto tempo e parole a far capire certe cose a chi proprio non ce la fa....
    Marco S.

    RispondiElimina
  12. dire la propria ok, ma se continua a stabilire cosa scrive e pensano gli altri e se continua a dire come devono pensare gli altri viene bannato DEFINITIVAMENTE. Per il resto un po fa l'AD un po fa quello che non sa nulla, e la cosa la dice lunga

    RispondiElimina
  13. Sverniciatore Mascherato28 maggio 2018 15:34

    Quindi al posto della Punto ci sarà la 500 5 porte, la cosa risulta anche a me, non hanno voluto buttare soldi nella nuova Punto, un C-Suv lo dovrebbero fare visto che hanno il Compass quindi non partono da zero, aspetto il piano industriale, vediamo che cosa presenteranno.

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog